Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2005-3-11

Rimuovi tutti i filtri
Video!

American Dream

[2005]
Album: "Quello che sei"

Forse non proprio contro la guerra, ma contro chi la guerra la vuole fare per scelta (e per soldi)! Vedi Cupertino, Agliana e gli altri "eroi"...

Un missile sparato ieri dagli americani ha colpito la casa dove vivevano una donna e i suoi due figli. Nessuno dei tre ha avuto il tempo di dire qualcosa, neanche «vi faccio vedere come muore un iracheno».
(jena, sul Manifesto del 16/4/2004)
C'era un ragazzo non proprio come me
(continua)
inviata da Alessio Gentili 11/3/2005 - 21:55
Video!

Ballata dello stadio di Santiago

[1973]
Dallo spettacolo "Guerra di popolo in Cile"

Nello stadio di Santiago, come è noto, subito dopo il golpe fascista di Pinochet dell'11 settembre 1973 furono rinchiusi, torturati e uccisi migliaia di oppositori, tra i quali Víctor Jara. Si veda anche la Gwerz Victor C'hara di Gilles Servat.
Nello stadio di Santiago
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 11/3/2005 - 13:21

Il sacrificio del contadino partigiano

[1970]
Dallo spettacolo "Vorrei morire anche stasera se dovessi pensare che non è servito a niente".

A differenza di Il comandante della mia banda, qui il tono è assolutamente serio. Era consuetudine dell'esercito nazista soprattutto dopo l'8 settembre 1943: per ogni soldato tedesco ucciso dai partigiani (o da chiunque altro) i nazisti chiedevano la testa di almeno dieci oppositori e a volte anche oltre.

da Dario Fo. Il nostro piangere fa male al re di Luca Moccafighe

Come si può leggere nel testo originale dello spettacolo il brano viene presentato come di anonimo, non sappiamo se perché realmente raccolto come testimonianza, o per dargli più realismo
Ecco s'avanza uno strano soldato
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 11/3/2005 - 13:14
Downloadable! Video!

Il giorno dell'eguaglianza

[1963]
Testo e musica di Fausto Amodei
Lyrics and music by Fausto Amodei


Testo ripresto da: Cantacronache, Un'avventura politico-musicale degli anni cinquanta, a cura di Emilio Jona e Michele L. Straniero, Crel-Scriptorium 1995, p. 109.
Ci sveglieremo un mattino diverso da tanti
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 11/3/2005 - 12:11

Nostro Messico

Si tratta della libera traduzione italiana di un "corrido" messicano (Da: "La musica dell'Altra Italia")
Nostro Messico febbraio 23
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 11/3/2005 - 12:07
Downloadable! Video!

All Good Soldiers

superfabietto@hotmail.com
TUTTI I BUONI SOLDATI
(continua)
inviata da Fabio Franco - superfabietto@hotmail.com 11/3/2005 - 11:11
Downloadable!

Il testamento di Ulisse

[1974]

Dall'album "Mentre la gente se crede che vola" [LP Intingo - ITGL 14002]. Il testo è ripreso da "La musica dell'Altraitalia".
La sera vicino alla tenda sicura
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 11/3/2005 - 02:58
Downloadable! Video!

The Senecas (As Long As The Grass Shall Grow)

[1962]

Una ballata sul trattamento riservato dagli yankees alla tribù irochese dei Senecas. La costruzione della diga di Kinzua sul fiume Allegheny costrinse l'intera popolazione dei Seneca a spostarsi verso nord, a Salamanca, NY.
Il progetto della diga fu sottoscritto nel 1960 dal presidente John F. Kennedy, rompendo così la promessa fatta durante la campagna elettorale alla tribù dei Seneca (qui la lettera indirizzata da JFK al presidente della Nazione Seneca, Basil Willlams)

Registrata anche da Johnny Cash nell'album Bitter Tears: Ballads of the American Indian del 1964


The Senecas are an Indian Tribe of the Iroquois nation,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 11/3/2005 - 01:22
Downloadable! Video!

Custer

[1963]
Lyrics and music by Peter LaFarge
Testo e musica di Peter LaFarge

Tutti dovrebbero almeno conoscere per sommi capi la storia del generale Custer e della battaglia del Little Bighorn; ma per una rinfrescatina (che non fa mai male) e per altre notizie su questa ballata di Peter LaFarge, si rimanda a General Custer di Tom Paxton, e alla seguente pagina.

Now I will tell you "busters"
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 11/3/2005 - 01:20
Video!

Talkin' John Birch Paranoid Blues (John Birch Society)

(dal newsgroup it.fan.musica.de-andre, 13/03/2001)
LA SOCIETA' JOHN BIRCH
(continua)
11/3/2005 - 00:06
Video!

Evenu Shalom Alehem

anonimo
This is a song from Kiko Arguello from the Catholic Neocatechumenal Way, which originated in Spain.
Sarz. 10/3/2005 - 04:27
Video!

Two Tribes

[1983-84]
Scritta da Peter Gill, Holly Johnson e Mark O'Toole
Prodotta da Trevor Horn
In seguito inclusa nell'LP "Welcome to the Pleasuredome"




(B.B.)
Ladies and gentlemen, let me present-
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 9/3/2005 - 21:39
Video!

Give Ireland Back To The Irish

(1972)

La canzone (letteralmente: Ridate l'Irlanda agli Irlandesi) venne pubblicata a meno di un mese dall'eccidio di Derry come singolo di debutto della nuova band di McCartney, gli Wings, ed è stata la prima canzone registrata dalla band con la partecipazione del chitarrista irlandese Henry McCullough. Poco dopo anche l'amico / rivale John Lennon dedicherà la canzone Sunday Bloody Sunday (meno famosa della canzone degli U2 con lo stesso titolo) alla "domenica di sangue".

Venne completamente impedita la diffusione mediatica nel Regno Unito, essendo stata censurata dalla BBC e dalla Independent Television Authority britannica.

«Dal nostro punto di vista», ha detto Paul McCartney, «era la prima volta che la gente si interrogava su quello che [noi inglesi] stavamo facendo in Irlanda. Era così scioccante. Scrissi Give Ireland Back to the Irish, la registrammo e mi telefonò subito il presidente... (continua)
Give Ireland back to the Irish
(continua)
9/3/2005 - 21:39
Video!

Jim-La-Jungle

Je suis une gueule cassée, je reviens du Liban
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 9/3/2005 - 21:20
Video!

Ibrahim

Ibrahim avec ses frères
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 9/3/2005 - 21:18
Downloadable! Video!

Carnet de route

I "Bérus" sono un gruppo che hanno fatto dell'antimilitarismo più viscerale la loro bandiera...
Soldat, soldat
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 9/3/2005 - 21:17
Video!

L'uomo di Monaco

1988
Ancora Nomadi

"Sul muro c'era scritto col gesso:
vogliono la guerra.
Chi l'ha scritto
è già caduto."
(Bertolt Brecht)
E guardai, scrutai, quel vecchio a Monaco
(continua)
inviata da Silvia (Eungiorno su IFMG) 9/3/2005 - 16:53
Video!

Giù le mani dal Vietnam

Ciao Janna, mi ha fatto veramente piacere trovare un commento di una persona che ha fatto parte del Canzoniere delle Lame...e a risentirci presto, spero!
Riccardo Venturi 9/3/2005 - 16:14
Video!

Jerusalem

(1997)

Forse la più nota canzone di Alpha Blondy, con parti anche in arabo e in ebraico. Una canzone di pace e di speranza scritta da un africano profondamente religioso per Gerusalemme, città sacra per tre religioni.

NB: Le parti in arabo e in ebraico sono fornite anche nella trascrizione interlineare in caratteri latini.

(Riccardo Venturi)

(continua)
inviata da Riccardo Venturi 9/3/2005 - 14:09
Video!

Brigadier Sabari

(1987)

Dall'album "Rasta Poué".
Soufé yara magni dê
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 9/3/2005 - 14:04
Video!

Boulevard de la Mort

Una canzone un Dioula e in francese del 1986, rivolta contro gli aiuti forniti dal presidente francese Giscard d'Estaing alle peggiori dittature africane (come quella dell' "imperatore" centrafricano Bokassa).
A kun tchira, a boro kari la
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 9/3/2005 - 14:02
Video!

Receita para se fazer um herói

8 marzo 2004
RICETTA PER FARE UN EROE
(continua)
8/3/2005 - 21:32
Downloadable! Video!

Nixon

Un monologo dallo spettacolo "Dialogo tra un impegnato e un non so", del 1972. E' scritto assieme a Sandro Luporini.
Uhè, Nixon! Eh? Una bella carriera, eh? Poi dal niente, eh? Duecento milioni di americani, tu il primo!
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 8/3/2005 - 20:17

Ombres de la rue

8 marzo 2005
OMBRE NELLA VIA
(continua)
8/3/2005 - 14:31
Riprende la trascrizione e la traduzione del Quaderno del soldato Hector Mandrillon, iniziata qualche tempo fa. Si tratta, come detto, di un documento di eccezionale valore, forse assolutamente unico, di canzoni antimilitariste annotate da un soldato francese oltre un secolo fa.
Riccardo Venturi 8/3/2005 - 14:19
Solo per annunciare che Riccardo Venturi è "di nuovo su queste onde", pronto a tornare ad occuparsi del sito, con tante novità. A presto!
Riccardo Venturi 7/3/2005 - 16:47
Downloadable! Video!

Left Right

Album: "Push The Button" (2005)
“Left, Right” in background
(continua)
inviata da babazuf 7/3/2005 - 11:37
Video!

Les collines de Rabiah

Magnifica !!!
ADAMO, un vero poeta.
Vittorio 6/3/2005 - 19:12
Video!

Tout le long du Mékong (À des enfants soldats)

Paysages d'abandon
(continua)
inviata da Davide Costa 5/3/2005 - 01:30
Video!

Manuel

(1979)
Dis-moi, mon ami l'arbre
(continua)
inviata da Davide Costa 4/3/2005 - 02:50
Downloadable! Video!

Vladimir

La canzone è dedicata a Vladimir Vysotskij.
Vladimir, tu chantais au nez des loups
(continua)
inviata da Davide Costa 4/3/2005 - 02:49
Video!

Le village

Il y avait un village tranquille
(continua)
inviata da Davide Costa 4/3/2005 - 02:38
Downloadable! Video!

Ô monde!

Assis au bord du temps
(continua)
inviata da Davide Costa 4/3/2005 - 02:36
Video!

De l'autre côté du pont

Sulla storia di Admira Ismić e Boško Brčkić, i due fidanzati di Sarajevo uccisi assieme dai cecchini sotto il ponte di Vrbanje, si veda Admira e Boško di Alberto Cantone.

They were 25 and had been together for nine years, having met at school. Seeking safety, they decided to flee the besieged city of Sarajevo in May of 1993. Both muslim and christian officials had granted them safe passage and had promised them that they would not be hurt. However, as they crossed over the Vrbanja bridge, they were deliberately gunned down by christian snipers. Bosko died immediately and Admira, wounded crawled through the mud towards her childhood sweetheart. She put her arm around him tenderly and without trying to escape to save herself, died by his side. Their bodies lay there for five days.

Dal sito dedicato a Admira e Boško.


Amira et Bochko s'aimaient d'amour tendre
(continua)
inviata da Davide Costa 4/3/2005 - 02:20
Downloadable! Video!

Mon douloureux orient

Mon Orient déchiré
(continua)
inviata da Davide Costa 4/3/2005 - 02:16




hosted by inventati.org