Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Percorso Il Muro di Berlino, 1961-1989

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Il muro di Berlino c’è

1993
In te
Testo di Antonello De Sanctis
Musica di Giuseppe Isgrò e di Nek

Una canzone di 25 anni fa, ma più che mai attuale
Quelle croci uncinate su un foglio
(continua)
inviata da Dq82 10/11/2019 - 12:24
Video!

West Berlin

1984
Stationary Traveller

Tratto dall’album Stationary Traveller (1984) della band progressive rock britannica, la canzone non fa riferimento esplicitamente al muro di Berlino. Parla però di un ipotetico abitante della parte est della città che sogna la libertà guardando Berlino ovest dal tetto di un palazzo e pianificando la sua fuga. Una fuga di sola andata progettata giorno dopo giorno. Non solo questa canzone, tutto Stationary Traveller  tratta di questa tematica. L’album è infatti ideato come un concept album che descrive la situazione delle persone che migravano dai paesi del blocco sovietico verso l’occidente.
ondamusicale.it
Feel a chill in the dark
(continua)
inviata da Dq82 10/11/2019 - 10:40
Video!

Dancing On The Berlin Wall

1982
Cold War Night Life

Addentrandoci in suoni più elettronici abbiamo questa canzone, inserita nel primo album del duo canadese, Cold War Night Life (1982). Un brano che apparentemente sembra trattare un argomento frivolo, la night life berlinese, ma che espone brillantemente e in modo pungente e ironico il clima degli anni della cortina di ferro. Anche la stessa melodia può essere vista come sarcasticamente rievocativa. Sembra quasi una parodia di una canzone presa da una colonna sonora di un film spionistico. Cosa che riconduce al costante clima di tensione e sospetto e alle frequenti operazioni spionistiche che caratterizzavano gli anni della guerra fredda.

9 novembre 1989: cade il muro di Berlino. Ecco 10 canzoni per ricordare
Checkpoint Charlie's social climb
(continua)
inviata da Dq82 10/11/2019 - 10:27
Video!

Surf City Eastern Block

SURF CITY BLOCCO ORIENTALE
(continua)
9/11/2019 - 22:04
Video!

Freiheit

(1987)
Album: Westernhagen

Libertà, Libertà è l'unica cosa che conta. Anche se fu scritta due anni prima del fatidico 9 novembre 1989 questa canzone è considerata la colonna sonora della caduta del Muro e della riunificazione tedesca.
Die Verträge sind gemacht
(continua)
9/11/2019 - 21:45
Video!

Right Here Right Now

(1990)

The song was inspired by events in Europe of the late 1980s, particularly Perestroika in the Soviet Union; Mike Edwards has since noted some of the lyrics were influenced by the band's experiences playing in Romania in February 1990 right after the overthrow of Ceauşescu.

The official video for the song shows the band performing on stage mixed with various images from contemporary political events such as the fall of the Berlin Wall, and brief snippets of news footage of the collapse of the Soviet Union and speeches by American and Soviet leaders.
A woman on the radio talked about revolution
(continua)
10/7/2019 - 03:15
Downloadable! Video!

Au pied du mur

Texte Raff AGOSTI
Musique Didier BARRET
album "Et tout ça et tout"
Au pied du mur
(continua)
inviata da Stef 25/5/2019 - 19:09
Video!

Spalle al muro

2006
Album: Non si può fermare il vento.

in “Spalle al Muro” tra Berlino e la Palestina, l’una, ancora per molti, con il muro nella testa e l’altra con una reale linea di demarcazione, le ottusita’ dei potenti che credono di risolvere il problema tracciando barriere.
Che strano sapore ha sulle labbra
(continua)
inviata da Dq82 2/5/2019 - 10:14
Video!

Balls to the Wall

Too many slaves in this world
(continua)
6/4/2019 - 03:50
Video!

Chissà se Dio lo sa

1989
Don Chisciotte
Dove prima c'era un prato
(continua)
inviata da Dq82 3/3/2019 - 17:26
Video!

Mein Berlin

LA MIA BERLINO
(continua)
inviata da Dany 17/2/2019 - 09:43
Video!

Futura

dal libretto dell'LP "Cosa sarà" distribuito in Francia.
FUTURA
(continua)
10/9/2017 - 21:42
Video!

Franz è il mio nome

Non è un profeta, la storia si ripete sempre
17/3/2017 - 16:51
Video!

Damals in der DDR

(2004)
Es war ne lange kalte Zeit
(continua)
11/9/2016 - 15:39
Video!

Des Cornouailles à l'Oural

(1990)

Album: Vivre en flèche
Un grand espace, un grand espoir
(continua)
27/6/2016 - 23:04
Downloadable! Video!

La domenica delle salme

Traduzione / Translation / Traduction / Suomennos: Juha Rämö
KUOLLEIDEN SUNNUNTAI
(continua)
inviata da Juha Rämö 17/5/2016 - 10:18
Video!

Mein Berlin

MINUN BERLIININI
(continua)
inviata da Juha Rämö 12/5/2016 - 09:40
Downloadable! Video!

La domenica delle salme

Dal blog Fabrizio De André in English

""La domenica delle salme" is one of De André's most political songs, full of references not easily discernible. The second verse refers to a Milan retirement home resident who was discovered dead under mysterious circumstances. The third verse may refer to a series of murders by a neo-Nazi duo who tagged themselves as Ludwig. The fourth verse refers to the Polish refugees who came to Italy after the fall of the Soviet Union and who worked the streets cleaning car windows (i.e., redoing the makeup of the capitalists heading off to the beach). The fifth verse refers to businessmen looking to profit from the opening of the countries of the former Soviet Union, and the sixth verse refers to the neo-Nazism that subsequently raised its head. The seventh verse may refer to the need for another visible symbol for members of the left and the right to use to... (continua)
PSALM SUNDAY
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 9/2/2016 - 07:07
Video!

Escapism is over

2012
Die Fälschung der Welt

Per ventotto anni la Germania Orientale, controllata dai comunisti, restò tagliata fuori dall’enclave capitalista di Berlino Ovest per colpa di una barriera di cemento e filo spinato sorvegliata da guardie pesantemente armate.

Le prime barricate che avrebbero finito per dare forma al Muro di Berlino furono innalzate nell’agosto del 1961, quando il numero di tedeschi dell’Est che lasciavano la DDR attraverso Berlino Ovest aveva ormai raggiunto dimensioni da record. Per i tre decenni successivi questa barriera avrebbe tenuto separate famiglie e quartieri che un tempo appartenevano alla medesima città.

Il 9 novembre del 1989 il muro fu abbattuto, quasi con la stessa velocità con cui era stato originariamente costruito. Non appena un rappresentante dell’amministrazione della Germania Orientale annunciò prematuramente l’apertura del confine, migliaia di esultanti... (continua)
«Some dance to remember, some dance to forget.» The Eagles
(continua)
inviata da dq82 17/1/2016 - 16:00
Video!

1989

2012
Die Fälschung der Welt
«Dass die Zeit unser Verlangen
(continua)
inviata da dq82 17/1/2016 - 15:54
Video!

Krieg

GUERRA
(continua)
8/1/2016 - 22:06
Video!

1989

2015
"9"

Scritto nel 1989 e rimasto chiuso in un cassetto fino ad oggi, il brano sintetizza l'atmosfera che si respirava in quel periodo denso di avvenimenti storici: la protesta di piazza Tienanmen, la vittoria del sindacato "Solidarnosc" alle elezioni in Polonia, il crollo del Muro di Berlino.
rockol.it
Persi nella nuvola blu
(continua)
inviata da DoNQuijote82 25/3/2015 - 14:54
Video!

Non si può dividere il cielo

[2013]
Nell’EP intitolato “Il futuro ci mastica”, ultimo lavoro degli Anteo di Verona.
Guarda in alto e scopre che
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 15/3/2015 - 16:47




hosted by inventati.org