Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Autore Francis Lemarque

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Le chemineau

[1956?]
Parole e musica di Francis Lemarque
Nell'EP "5", accompagnato da Jean-Paul Mengeon et son Orchestre
L'autore stesso la interpretò poi nel 1957 nell'EP "Paris se regarde", con Michel Legrand et son Orchestre et Les Blue Stars.
J'avais trouvé une place
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/1/2019 - 22:08
Downloadable! Video!

Les routiers

[1953]
Parole e musica di Francis Lemarque
Interpretata da Montand nel suo disco “Yves Montand ‎chante ses dernières créations”

Ho preferito attribuire questa canzone a Montand piuttosto che al suo autore, che pure la incise in seguito, per via del fatto che proprio nel 1953 Yves Montand interpretò al cinema il personaggio di un autista di camion in un film che, secondo me, è uno dei più belli nella storia del cinema francese: “Le salaire de la peur” (da noi “Vite vendute”) diretto dal maestro Henri-Georges Clouzot.

Una pellicola ad altissima tensione dove Mario (Yves Montand), Mister Jo (Charles Vanel), Luigi (Folco Lulli) e Bimba (Peter van Eyck) sono quattro sbandati che vivono di espedienti, rifugiatisi per via di chissà quali problemi con la legge in un misero paesino dell’America Latina. Qui vengono ingaggiati per una missione impossibile, guidare per centinaia di chilometri, su strade dissestate, camion stracarichi di nitroglicerina destinata al contenimento di un pozzo petrolifero in fiamme.
Da vedere assolutamente.
La route est un long ruban
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 2/12/2014 - 10:52
Downloadable! Video!

Filles qui êtes à marier

anonimo
Canto popolare probabilmente originario della Linguadoca
Nel repertorio de La Bamboche
Si trova anche interpretata da Francis Lemarque nella raccolta “Anthologie de la chanson française - Les chansons de femmes”
Filles qui êtes à marier
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 1/12/2014 - 20:53

Du côté de chez moi

‎[1977]‎
Parole e musica di Francis Lemarque
Dall’album “Francesca Solleville 77”‎

Y a un sacré vent qui glace
(continua)
inviata da Dead End 3/12/2012 - 13:51
Downloadable! Video!

Y’a trop de tout

‎[1934?]‎
Parole di Paul Vaillant-Couturier
Musica di Maurice Marc (Lemarque)‎
Testo trovato su La Revue Commune ‎n.52 del 2008

Una canzone interpretata dal duo noto come Les Frères Marc, i fratelli Maurice e Francis ‎Lemarque, giovanissimi, allora membri di uno dei gruppi della Fédération du théâtre ouvrier de ‎France (FTOF).‎
On n’entend plus parler que d’crise
(continua)
inviata da Dead End 19/10/2012 - 13:10

Le chômage

‎[1972]‎
Parole e musica di Georges Coulonges (scrittore e sceneggiatore francese, 1923-2003) e ‎‎Francis Lemarque
Interpretata da Mouloudji nell’album collettivo “Ballades et complaintes syndicalistes - ‎Le chant des ouvriers” del 1972.‎
Les hommes de la ville ont vieilli cet été,
(continua)
inviata da Dead End 11/10/2012 - 15:12
Video!

La rose et la guerre

[1964]
Album "Marjolaine"

Tristissima...
Il est long, si long, le temps de guerre
(continua)
inviata da Alessandro 23/2/2009 - 08:53
Downloadable! Video!

Where Have all the Flowers Gone

FRANCESE / FRENCH / FRANÇAIS [1]
Francis Lemarque / Burt Bacharach / Marlene Dietrich

Où vont les fleurs?, la versione francese di Where have all the flowers gone è, al pari di quella tedesca, una delle più celebri in assoluto. Uno degli autori è Francis Lemarque, famoso cantautore pacifista notissimo ancora oggi per Quand un soldat. Fu registrata a Parigi nel 1962 sotto la direzione del maestro Burt Bacharach, fu interpretata anch'essa da Marlene Dietrich e inserita nell'album Mythos und Legende. Crediamo che questi nomi siano sufficienti a giustificarne la fama...

Où vont les fleurs?, the French version of Where have all the flowers gone?, is, together with the German version, the best known version of this song. One of the translators was Francis Lemarque, a very famous pacifist singer still known for Quand un soldat. The song was recorded in Paris in 1962 under the direction of Burt... (continua)
OÙ VONT LES FLEURS?
(continua)
inviata da Aris




hosted by inventati.org