Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Autore Ferhat Mehenni (Ferḥat Mhenni)

Rimuovi tutti i filtri
La commovente versione in lingua cabila di Bella Ciao dedicata da Ferhat Mehenni al figlio Ameziane, dopo che era stato assassinato nel 2004, è rimasta a lungo senza testo. Siamo finalmente in grado di proporlo, corredato da una versione italiana.
Riccardo Venturi 8/9/2008 - 16:22
Downloadable! Video!

Bella Ciao

anonimo
9. A yemma a kem-ǧǧeɣ ("Mamma addio"): La "Bella ciao" in cabilo/berbero di Ferhat Mehenni
9. A yemma a kem-ǧǧeɣ ("Farewell, Mom"): Ferhat Mehenni's "Bella Ciao" in Kabylian/Berberian




La versione di "Bella Ciao" in berbero (cabilo) di Ferhat Mehenni.

A lungo rimasta senza testo, oggi (8.9.2008) siamo finalmente in grado di inserirlo riprendendolo da La canzone cabila di Vermondo Brugnatelli (che ovviamente vorremmo ringraziare per il suo splendido lavoro). Rimane naturalmente il link al blog da dove è possibile ascoltare il canto in formato .avi.

La versione di Ferhat Mehennni mi era stata a suo tempo segnalata da F.B. in via privata (F.B. è lo stesso il cui fratello ha trascritto la versione in berbero de "Le Déserteur" dello stesso Ferhat Mehenni [q.v.]).

Riporto qui di seguito il testo presente nel link seguito da tutti i dati contenuti.


Link al BLOG


The Kabylian (Berberian)... (continua)
Ṣṣbeḥ mi d-nekker 
(continua)
inviata da Riccardo Venturi
Downloadable! Video!

Le Déserteur

BERBERO (CABILO) / BERBERIAN (KABYLIAN) / KABYLE - Mohand Ouhyaya (Mohya) - Ferhat Mehenni - Imaziγen Imula


Versione berbera (cabila) di Mohya (Mohand Ouyahya)* cantata anche da Ferhat Mehenni. Mohya è morto il 7 dicembre 2004. La versione risale al 1996 e fu registrata dal gruppo Imaziγen Imula prima su un 33 giri (LP MDZ 105) e poi sul Cd Imaziγen Imula - Chants berbères de lutte et d'espoir

* Pagina con un link a questa pagina delle CCG. Dal sito di Vermondo Brugnatelli.

Berberian (Kabylian) version by Mohya (Mohand Ouyahya)*, also performed by Ferhat Mehenni. Mohya died on December 7, 2004. This version was composed 1996 and has been first recorded by the band Imaziγen Imula on LP MDZ 105 and, then, on a the CD Imaziγen Imula - Chants berbères de lutte et d'espoir.

* Page linked to this AWS page. From Vermondo Brugnatelli's web blog.

Version Kabyle de Mohya (Mohand Ouhyaya)*, interprétée... (continua)
AMEZZART'I
(continua)
inviata da Riccardo Venturi




hosted by inventati.org