Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Autore Olivier Messiaen

Rimuovi tutti i filtri

Les Trois Complaintes du soldat

‎[1940]‎
Versi e musica per voci ed orchestra di André Jolivet.‎

Il poeta e compositore André Jolivet fu nel 1936 tra i promotori – con Yves Baudrier, Jean Yves ‎Daniel-Lesur e Olivier Messiaen - del manifesto “Jeune France” per “diffondere una ‎musica scaturente da uno slancio vitale di sincerità, di generosità di coscienza artistica” … ‎Nel 1939 fu chiamato alle armi a Fontainebleau… “Les Trois Complaintes du soldat” sono il ‎resoconto della sua esperienza di guerra.‎

Il soldato protagonista è un vinto – come lo furono i francesi travolti dalle orde hitleriane – ma è ‎sopravvissuto ed è pronto, senz’armi e senza odio, a ricostruirsi una vita, a ricostruire il paese. Va in ‎cerca della sua famiglia ma, in un primo momento, crede che moglie e figli siano morti sotto un ‎bombardamento… Poi invece li ritrova e, riconoscente, eleva la sua preghiera a Dio.‎
L’ultima delle tre complaintes... (continua)
La complainte du soldat vaincu

(continua)
inviata da Bernart 25/6/2013 - 15:02
Downloadable! Video!

Τὸ Ἄξιόν Ἐστι


ΤΟ ΑΞΙΟΝ ΕΣΤΙ DI ODYSSEAS ELYTIS E MIKIS THEODORAKIS - CRONACA DI DUE VITE PARALLELE E DI UN PARTO ARDUO E FELICE

Dove si parla anche di "Epitafios", di “Sole il Primo”, del “Canto eroico e funebre per il Sottotenente caduto in Albania” e della “Canzone del Fratello morto”


di Gian Piero Testa


Riusciamo finalmente a pubblicare, speriamo in una degna veste grafica, l'autentico e esauriente saggio che Gian Piero Testa, a suo tempo, ha scritto appositamente per questo sito, definendolo simpaticamente una "spatafiata". Il saggio è stato poi pubblicato per la prima volta dalla rivista Sinestesie ed è disponibile in formato .pdf. [CCG/AWS Staff]

I.

Sul finire dell’estate del 1960, in un caffè parigino, ritrovo degli intellettuali ateniesi, il trentacinquenne Mikis Theodorakis (Μίκης Θεοδωράκης) fu avvicinato da Odysseas Elytis (Οδυσσέας Ελύτης), un poeta che già godeva di discreta... (continua)
CCG/AWS Staff - Ελληνικό Τμήμα 13/1/2010 - 15:31
Seppure in ritardo, per la difficoltà di composizione della pagina, anche il nostro sito vuole celebrare la Giornata della Memoria del 27 gennaio, tenendo presente che per le CCG tutti i giorni sono memoria, nessuno escluso. Lo facciamo con una composizione musicale fondamentale del XX secolo scritta in un campo di prigionia nel 1941 da Olivier Messiaen: il Quatuor pour la fin du Temps . Grazie all'amico e collaboratore Renato Stecca per il contributo.
Riccardo Venturi 27/1/2008 - 23:45




hosted by inventati.org