Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Autore Gorillaz

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Plastic Beach

(2010)
con Mick Jones e Paul Simonon (The Clash, The Good, the Bad and the Queen)

L'ultima balena rimasta al mondo guarda passare le navi. La nostra civiltà è una spiaggia piena di plastica, una tastiera casio abbandonata sul bagnasciuga. Mentre continuiamo senza sosta a produrre e produrre cose che sono destinate solo a diventare rifiuti.
To the dark, dark seas
(continua)
24/4/2020 - 22:46
Downloadable! Video!

Hallelujah Money

Featuring Benjamin Clementine
Album Humanz (2017)
Testo da genius

Pubblicata il 19 gennaio 2017

Il brano non esce a caso prima della cerimonia di insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca: vuole essere una critica aperta al presidente neo-eletto e alla sua famosa sete di denaro.
Rolling Stone
[Verse 1: Benjamin Clementine]
(continua)
26/11/2017 - 00:19
Percorsi: Donald Trump
Downloadable! Video!

Flat of the Blade

[2005-09]
Scritta da Robert “3D” Del Naja, Grant “Daddy G” Marshall, Neil Davidge, Damon Albarn (Blur, Gorillaz,...) e Guy Garvey (Elbow).
Interpretata da Guy Garvey nell'album “Heligoland”, uscito nel 2010, al momento l'ultimo album in studio del duo trip-hop di Bristol.

“Non sopporto di stare in mezzo alla gente, ho fatto cose di cui non posso parlare.... Le cose che ho visto mi inseguiranno nella tomba... Costruirò per la mia famiglia un amore antiproiettile...”
Secondo uno dei diversi piani d'interpretazione, questo brano parla di un reduce, come confermerebbe il seguente estratto da un'intervista a Robert Del Naja. Il video che accompagna la canzone sembra invece parlare di tutt'altro (o anche no), forse di un giovane membro di una gang che ha perso il senso della sua esistenza...

This track began with the Victoria and Albert Museum installation that we did with UVA [UnitedVisualArtists]... (continua)
I'm not good in a crowd,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 22/8/2017 - 22:04
Downloadable! Video!

Everyday Robots

Album: "Everyday Robots" (2014)

Inseriamo questa canzone per annunciare una novità "tecnica" che era ormai improrogabile... il sito delle canzoni contro la guerra è ora stato ottimizzato per essere visitato anche dai vostri smartphone. Ebbene sì, doveva succedere, data l'ormai onnipresenza di questi aggeggi. Se poi invece di uno smartphone possedete, come una nostra amministratrice, solo un vecchio fohn per asciugarvi i capelli... beh state tranquilli... potete bellamente ignorare questi cambiamenti e continuare a visitare il sito come sempre.

Nonostante questi inevitabili compromessi, non saremmo noi se non accompagnassimo l'annuncio con l'inserimento di una canzone in tema, una canzone inquietante e realistica. L'ha scritta Damon Albarn, il cantante inglese che dopo una stagione da popstar con i Blur e le interessanti sperimentazioni tra elettronica e hip-hop della band a cartoni animati... (continua)
We are everyday robots on our phones
(continua)
inviata da The SmartWebmaster 31/1/2015 - 23:36
Downloadable! Video!

Kids With Guns

[2006]
da "Demon Days"

Un brano sul proliferare delle armi e, quindi, della violenza e, quindi, delle guerre.
Kids with guns
(continua)
inviata da Alessandro 9/7/2008 - 13:37
Downloadable! Video!

Dirty Harry

Dal secondo album dei Gorillaz, "Demon Days" (2005).

The song references (to some also disses) George W. Bush ("The war is over so says the speaker with the fight suit on") referring to the time when George was speaking to reporters in a fighter plane suit decreeing they won the war.
Wikipedia (English)
I need a gun to keep myself from harm
(continua)
inviata da Alessandro 2/7/2006 - 21:51




hosted by inventati.org