Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Autore Nicolò Giuseppe Rubanu

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Deo no isco, sos carabineris

[1892?]

Canzone il cui testo è un estratto di una delle poesie di Peppino Mereu indirizzate al suo amico Nanni Sulis.
Nell’album “Su lamentu de su pastore” del 1975, il disco più celebre dei tenores orgolesi raccolti intorno alla figura di Niccolò Giuseppe Rubanu

I Kenze Neke la reinterpretarono più tardi proponendola sia nell’ep “Gherramus tott'impare” del 1995 (con gli Askra) sia nel successivo album “Liberos, rispettatos, uguales” del 1998.

Jago Siotto (1876-1958), il nome citato nella terz’ultima strofa, è stato un avvocato e militante socialista sardo.
Deo no isco, sos carabineris
(continua)
inviata da Bartleby 24/3/2011 - 13:43




hosted by inventati.org