Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Autore Ed Pickford

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

What Did Daddy Do?‎

Testo trovato su Union Songs



Un’altra canzone sul grande sciopero dei minatori inglesi nel 1984/85.‎
Questa richiama anche nel titolo Daddy What Did You Do in the Strike?‎ di Ewan MacColl.‎


Dedicata – insieme a quasi tutte le canzoni di Ed Pickford – ai minatori spagnoli in lotta.‎
When we were a family – we used to have some fun
(continua)
inviata da Dead End 17/7/2012 - 09:45
Downloadable! Video!

The T-Shirts and the Blood

Testo trovato su Union Songs


Una canzone sul grande sciopero dei minatori inglesi nel 1984/85.‎





Dedicata – insieme a quasi tutte le canzoni di Ed Pickford – ai minatori spagnoli in lotta.‎
I was far away from home - when I heard that the strike was done
(continua)
inviata da Dead End 17/7/2012 - 09:44

The Credit Crunch Song (Oh Mr. Banker)‎

‎[2008]‎
Testo trovato su Union Songs
‎“This is a song I wrote about the effects of The Credit Crunch in 2008 which was engineered by the ‎unfettered, unregulated greed of a relatively few individuals and has had dire consequences for us ‎all.”‎

Una canzone sulla cosiddetta “stretta creditizia” con cui nel 2007/2008 ebbe formalmente inizio la ‎recessione economica mondiale che stiamo vivendo. Ovviamente sono in molti ad aver lucrato sulla ‎crisi e a fare ancora un sacco di soldi sulla pelle di milioni di indebitati, impoveriti, disoccupati…‎
Old MacDonald had a farm
(continua)
inviata da Dead End 17/7/2012 - 09:20
Downloadable! Video!

I Am Coal

Testo trovato su Union Songs (data di composizione non indicata)‎

‎“The mine, where I grew up, dominated economic life. It was the centre of a community but that ‎does no mean it was always loved. If you talk to miners they all say that what they miss about ‎mining is the craic. This has been recorded by the group 'Pegleg Ferret'. I heard it sung the other ‎night by the Newcastle fiddler Tom McConville and he did it brilliantly.” (Ed Pickford)‎



Ennesima canzone di miniera, ma questa dotata di una prospettiva originale: protagonista del canto ‎è infatti il Carbone, per secoli (fin dal 13°!) benedizione e dannazione dei lavoratori inglesi…‎
I am coal
(continua)
inviata da Dead End 17/7/2012 - 08:57
Downloadable! Video!

Farewell Johnny Miner!‎

‎[1970]‎
Testo trovato su Union Songs

‎“Miners have always moved to seek work but now there is no mining work. County Durham has no ‎mines at all. When I was a child in the 1940’s there were 150. This song has been recorded by a lot ‎of people now - The Battlefield Band, AlistairRussell - who gave me permission to use his version ‎on my website - the great Bob Davenport and a high energy Durham group called Whiskey Priests.” ‎‎(Ed Pickford)‎

‎‎

Deve essere un sentimento di profonda rabbia e dolore quello che gente come Ed Pickford conosce ‎bene: i minatori del Durham, così come quelli di tante altre regioni della Gran Bretagna, sono stati ‎sfruttati a lungo, sono morti a centinaia per incidenti e malattie contratte nelle miniere, hanno lottato ‎duramente per il miglioramento delle condizioni di lavoro e poi… E poi il nulla, semplicemente nel ‎Durham non c’è più una sola miniera delle centinaia che esistevano quando Ed Pickford era ‎bambino.‎

Johnny Miner, you were born
(continua)
inviata da Dead End 17/7/2012 - 08:36
Downloadable! Video!

Privatise the Profits - Nationalise the Losses‎

‎[2011]‎
Testo trovato su Union Songs

Ma se i banchieri andassero al governo, cosa mai potrebbe capitare?‎
Cosa dite? Ci sono già?!?‎
Banker wakes each morning - hip, hip, hooray
(continua)
inviata da Dead End 16/7/2012 - 15:58




hosted by inventati.org