Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2022-4-6

Remove all filters
Downloadable! Video!

Tutte le strade portano a mare

2019
Mondo dentro
Questa canzone non fa che parlare
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/6 - 17:25
Downloadable! Video!

Come la prima volta

2019
Mondo dentro
Marsiglia Roma Baghdad Riyadh
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/6 - 17:19
Video!

Crifiu: Io posso

2019
Crifiu
Album: Mondo dentro

feat. Carlo Lucarelli
Guarda le stelle nel cielo guardale bene
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/6 - 17:02
Video!

Caporetto

2021

Caporetto, 24 ottobre 1917 : non un episodio di vigliaccheria ma la rivolta dei fanti contadini, il proletariato dell'esercito come li ha chiamati Curzio Malaparte, i figli di troia come li chiamavano alcuni ufficiali.
Stanchi di marcire nelle buche fangose, rosi dai pidocchi, stanchi di uccidere e farsi uccidere da poveri come loro.
Una rivolta che nessuno ha voluto o saputo guidare.
Prtiti a maggio coi fiori sui prati
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/6 - 13:08
Video!

Miraggio d'inverno

2015
in ricordo dei morti sul lavoro alla ThyssenKrupp

È da poco passata l'una del 6 dicembre 2007, quando, sulla linea 5 dell'acciaieria Tyssen Krupp di Torino si sviluppa un incendio. Poi un'esplosione, un'onda di fuoco, sette operai trasformate in torce umane. Indignazione, esecrazione, parole... per qualche giorno.
Da allora altre migliaia di morti sul lavoro, e, ogni tanto, indignazione e parole... parole... per qualche giorno.

6 dicembre 2007: il rogo della Thyssen Krupp di Torino.
Ecco le canzoni che ne parlano:
Siamo gli operai Fabrizio Varchetta,
7 Casa del Vento,
Quelli della Thyssen Krupp Andrea Sigona,
Thyssen Krupp, in memory of Francesco Chiummento,
Tra il 5 e il 6 dicembre a Torino [Thyssen] Coro Le Cence Allegre,
Miraggio d'inverno Andrea Polini
Notte fredda d'inverno, notte forse stellata
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/6 - 12:46
Downloadable! Video!

Giorgiana '77

1977
ROMA, OH CARA
L'avete vista voi strade di Roma
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/6 - 11:35
Downloadable! Video!

Viyan

2017
Negro es el Poder

Viyan Peyman (originally Gülistan Tali Cinganlo) was a Kurdish singer and fighter with the Women's Protection Units (YPJ) who was killed fighting the Islamic State of Iraq and the Levant (ISIL) in Syria in 2015.

Cinganlo was from the town of Maku, in Iranian Kurdistan. Before the Syrian Civil War, she was a teacher. Cinganlo was a folk singer, and wrote her own music in traditional Kurdish folk style. She was known as a dengbêj, a folk singer or storyteller, for her songs about the Kurdish resistance to the Islamic State in the Rojava-Islamist conflict, and her fellow fighters who had died.
Viyan en pasarelas de metralla bailando,
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/6 - 10:45
Song Itineraries: From Kurdistan
Video!

1773

1998
Spireddu
Nant'à i spondi di tramonti,
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/6 - 10:15
Downloadable!

Sunflowers of Ukraine

Sunflowers of Ukraine
© Tony Smith 2022
Let a million sunflowers bloom in peace
(Continues)
Contributed by Tony Smith 2022/4/6 - 07:51
Song Itineraries: Wars in Ukraine
Downloadable! Video!

Inno a Nikkal [h.6 Zaluzi di Nikkal] dalle Canzoni Hurritiche / Hymn to Nikkal [h.6 Zaluzi to Nikkal] from the Hurrian Songs


ROJAVA SENZA PACE, ANCHE NEI GIORNI DELL'AKITU

Gianni Sartori

Nemmeno il tempo di celebrare la conclusione dell'Akitu che nella serata del 3 aprile un drone turco colpiva un veicolo siriaco a Tell Tamer (Rojava, nord della Siria). All'interno del mezzo si trovava quello che presumibilmente era l'obiettivo principale, Orom Maruki, membro del comando generale del Consiglio militare siriaco (Syriac Military Council – MFS). Fortunosamente rimasto solo ferito così come un traduttore che viaggiava con lui. In quel momento stavano scortando un convoglio russo verso la centrale elettrica della città.

Il MFS è parte integrante delle Forze Democratiche Siriane (FDS), la coalizione politico-militare costituita da curdi, arabi, armeni, siriaci...

Quanto alla festa dell'Akitu, le origini in Mesopotamia risalgono almeno al quarto millennio avanti Cristo (con i Sumeri che i Curdi considerano i loro... (Continues)
Gianni Sartori 2022/4/5 - 13:23
Video!

Хотят ли русские войны?‎

In the last few weeks, this poem by Yevgeny Yevtushenko has crossed my mind time and again. I keep asking myself what Yevtushenko might have to say about it to Putin right now and vice versa. Deep down, I'd like to believe that the message of the poem is still all about words of wisdom to a vast majority of the Russian people misled by the insanity of their leaders.
Juha Rämö 2022/4/5 - 12:53
Downloadable! Video!

Lady In Black

NAINEN TUMMISSA
(Continues)
Contributed by Juha Rämö 2022/4/5 - 12:29
Downloadable! Video!

Chanson pour Yvan Colonna

Anonymous

CORSICA ANCORA IN STATO DI AGITAZIONE

Gianni Sartori

Ormai sono passate due settimane dal decesso dell'indipendentista Yvan Colonna, ma l'indignazione del popolo corso per questa morte ingiusta non sembra attenuarsi.

Anche la manifestazione organizzata ad Ajaccio nel pomeriggio di domenica 3 aprile si è conclusa con scontri e feriti (oltre una dozzina di manifestanti, alcuni gravemente).

Alla testa del corteo, composto da varie migliaia di persone (4mila secondo le autorità, 14Mila per gli organizzatori), anche Stéphane Colonna, il fratello di Yvan. I manifestanti inalberavano un grande striscione bianco con il volto del militante scomparso e le scritte “Ci stiamo per risvegliare” e “Ho fiducia”. Frasi che Yvan avrebbe pronunciato in gennaio durante una conversazione con un altro detenuto, un indipendentista basco, nella convinzione che un giorno la Corsica avrebbe conquistato la libertà... (Continues)
Gianni Sartori 2022/4/5 - 10:06
Downloadable! Video!

Marghesarà

2021
Marghesarà

La title- track, sicuramente uno dei momenti più alti dell’album, è impreziosita dalla voce di Gualtiero Bertelli, vero e proprio pezzo di storia del folk veneto. “Marghesarà” (“Sarà che non vogliono far niente per paura di cambiare, sarà che la regata è lunga e nessuno vuol vogare, sarà che anche il Leone si è rotto i coglioni di aspettare”) cammina lungo un paludoso incastro fra chitarra acustica e bandoneon, mentre una acquosa linea di basso ed un pattern di batteria viscoso sostengono la sezione ritmica. Geniale il gioco di parole del titolo, che declina letteralmente Marghera (vale a dire “Mare che c’era”) nel suo futuro, “Marghesarà”, appunto, cioè “Mare che ci sarà”, piccolo gioiellino di inventiva poetica che si va a piazzare all’interno di un testo ruvido, che mette in luco in modo dolentemente appassionato tutte le antinomie, soprattutto gestionali e strutturali, del territorio veneto.
blogfoolk.com
Un mar, un mar de fabbriche un mar,
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/4 - 12:40
Downloadable! Video!

Frontiera

2021
Marghesarà

Giro di boa del disco è “Frontiera” (“Tutti stretti su questo battello, che solo a guardarlo fa paura. Hanno il coraggio o l’incoscienza di scappare via dalla tortura”), che, anche in questo caso, mette in primissimo piano un interessante intreccio di chitarre, con gli arpeggi dell’acustica contrappuntati dai fraseggi dell’elettrica. In sottofondo, il tappeto sonoro creato da fisarmonica ed elettronica regala al pezzo un’andatura instabile e liquida
blogfoolk.com
Mi so na storia che xe vera
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/4 - 12:32
Downloadable! Video!

Klama (Andramu pai)

Versione di Massimo Ferrante
Canzuni (2022)

Dq82 2022/4/4 - 12:15
Video!

Melissa

“Melissa”, scritta da Otello Ermanno Profazio, mi ricorda il modo di “raccontare” di Ignazio Buttitta. La canzone parla dell’occupazione del fondo Fragalà a Melissa, in Calabria, e la repressione della polizia di Scelba (ministro dell’Interno). Ci furono tre morti e quindici feriti.
I morti furono Francesco Nigro, Angelina Mauro e Giovanni Zito. Era il 29 ottobre del 1949 (lu vintinovi ottobri di lu quarantanovi). Tragedia passata alla storia come la strage di Melissa.
Massimo Ferrante su blogfoolk

Interpretata da:
Francesca Prestia in Donne del Sud (Anch'io Francesca Prestia canto Otello Profazio) (2019)
Massimo Ferrante in Canzuni (2022)
Pueta impegnatu tu si lu nostru eroi
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/4 - 12:11
Video!

Pagella di scolaro in fondo al mare

2022
Canzuni

Poesia di Aldo Masullo
Musica di Massimo Ferrante

Per concludere, e ricondurre lo sguardo dell’artista alla contemporaneità, vorrei che ci parlassi di “Pagella di scolaro in fondo al mare”, poesia di Masullo che tu hai musicato per questo album.
Come già detto, non mi sento molto portato alla composizione, ma questa è stata una vera e propria richiesta di Angelo De Falco ‘o professore dei Zezi, con cui suono e canto ormai da tredici anni. Doveva essere inserita nel repertorio “Zezesco”, ma per ora esiste solo la versione fatta in “Canzuni”. La poesia del rimpianto Aldo Masullo mi piacque subito, principalmente per la immediatezza della scrittura, senza fronzoli, quasi una non-poesia. Scritta di getto dopo quell’immane tragedia dell’immigrazione avvenuta nel Canale di Sicilia-Mare Mediterraneo - il Nostro mare nel 2015, dove persero la vita 1000 persone: donne, bambini, uomini... (Continues)
La portavi cucita sul petto
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/4 - 12:01
Video!

Song for Julian

2021

I wrote this song dedicated to JULIAN ASSANGE.
I would have liked to release it on the disc scheduled for the end of 2022, but it is necessary to pay everyone's attention so that as many voices as possible are raised to defend a man who fought for our freedom.
It is a battle for human dignity for the defense of rights.
It's about us all. We cannot look away.
This song is for Julian Assange.
Don't walk through that secret door,
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/4 - 11:23
Video!

Decolonize

1995
Decolonize
Aug's on the scene with a vengeance
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/4 - 11:04
Song Itineraries: Native American Genocide
Video!

January 26

2016
January 26

Described by The Guardian as being a ‘mic drop on the nation’, ‘January 26’ is a protest anthem unlike any other.

Penned by Indigenous MCs Briggs and Trials and featuring a hook from Dan Sultan, ‘January 26’ sees A.B. Original tear into the celebration of Australia Day on January 26 when James Cook first docked in Botany Bay: a date which many Aboriginal Australians associate with the ongoing persecution and systematic genocide of their people.

Although the date is set to be changed, ‘January 26’ undeniably flung the conversation into the conscience of the mainstream, and acted as a history lesson for many a young Australian raised in an educational system that tends to glance over such details.
You can call it what you want
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/4 - 10:46
Downloadable! Video!

Katyń, albo Ballada katyńska

Katyn è un luogo attualmente al confine fra Russia e Bielorussia, dove, fra aprile e maggio del 1940, circa 22.000 prigionieri di guerra polacchi furono massacrati. Per decenni le autorità sovietiche scaricarono la responsabilità di questo crimine di guerra sui nazisti. Il testo che leggete è del cantautore polacco Jazek Kaczmarski. Sulla vicenda esiste un film di Wajda, che nell’eccidio perse il padre.
KATYŃ
(Continues)
2022/4/4 - 10:40
Video!

E noi qui

Si riferisce alla guerra del Golfo del 1991 e fu presentata al Sanremo dello stesso anno.
Girano i tuoi capelli
(Continues)
Contributed by Alessandra 2022/4/3 - 20:51
Downloadable! Video!

Done With Bonaparte

Una versione in trio ad opera della cantante irlandese Niamh Parsons in stile tradizionale è ascoltabile nel cd "Heart's Desire" (2002). Precedentemente anche altri due cantanti in Irlanda l'avevano eseguita a cappella: Jerry O'Reilly e Terry Moylan. Niamh pensa che l'aria della canzone ricalchi "Valentia Island" nell'esecuzione di Seamus Ennis.

Flavio Poltronieri 2022/4/3 - 20:22
Video!

Девочка летом

Kalinov Most, who are known for «Родная» (“Dear”) is fronted by profound poet Dmitry Revyakin, and have been making phenomenal music since 1984.

“Devushka letom” (“Girl in Summer”) is one of the greatest Russian rock songs ever, and while it may not initially strike you as an anti-war song, it nevertheless tells the story of a woman whose man is sent away to fight. «Страшно подумать — Придет — не придет? Девочка любит. Девочка ждет» (“It’s scary to think. — Will he come — not come? The girl loves. The girl waits”).

Нет Войне: 10 of the Greatest Russian Anti-War Songs - MetalSucks
Девочка летом
(Continues)
2022/4/3 - 19:36
Video!

Военная тревога

2019
Album: Интернет И Боеголовки (Internet And Warheads)


Tarakany! (which means ‘Cockroaches!’) are simply out-of-this-world. The group are marked by their empathy — and, it should be noted, their decision to showcase dancing phalluses in one of their videos. In 2019, Tarakany! dropped the catchy single «Военная тревога» (“War Alert”), which is punctuated with lyrics like, «Каждый день крепче паранойя… Как смогло стать нам полем боя. Место то, где жила любовь… Сложно поверить, но это не сон! Знаешь я тоже чувствую запах пороха» (“Every day, the paranoia becomes stronger…How could it have become a battlefield for us. The place where love lived…It’s hard to believe, but it’s not a dream! You know, I also feel the smell of gunpowder”).

In 2015, Tarakany!’s vocalist, Dmitry Spirin, proclaimed that weapons can never be a cause for pride while performing at the huge annual festival Nashestvie.... (Continues)
Каждый день крепче паранойя,
(Continues)
2022/4/3 - 19:20
Video!

Forty-one Bullets

2021

Forty-one Bullets è un brano scritto in questi giorni, ispirato all’omicidio di Amadou Diallo, studente liberiano residente a New York.

Ucciso nel febbraio 1999 da 4 poliziotti, sulla porta di casa, con 41 colpi di pistola, in 32 secondi.
Gli autori furono tutti assolti.

Vogliamo esprimere tutta la nostra amarezza e disgusto rispetto a episodi intollerabili, purtroppo sempre più’ frequenti, in cui arroganza, ignoranza e odio razziale possono spingere un uomo ad uccidere un altro essere umano.

Dal Ku Klux Klan ad Amadou Diallo a George Floyd ai recenti fatti di cronaca italiana e mondiale, la storia continua a ripetersi dimostrando che l'uomo persevera nel non imparare nulla dal suo passato.
RIFLETTIAMO

Si veda anche American Skin (41 Shots) di Bruce Springsteen
See also American Skin (41 Shots) by Bruce Springsteen

Altre canzoni su Amadou Diallo


Centuries of Pain: the Ballad... (Continues)
Only one bullets no way
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/2 - 20:18
Video!

Drones in the City


PER L'EUROPA DUE PESI E DUE MISURE: ACCOGLIENZA PER LE DONNE E I BAMBINI UCRAINI, MA ESPULSIONE E DEPORTAZIONE PER QUELLI CURDI

Gianni Sartori

Al mondo, appare evidente, ci sono profughi e profughi, rifugiati e rifugiati. Di serie A e di serie B (o anche C e via-via per tutte le lettere dell'alfabeto, gerarchicamente).

Se poi come Ghadamkheir Haghanizadeh sei anche una donna curda, peggio per te.

Qualche giorno fa, il 29 marzo, un video documentava in maniera inconfutabile la brutale violenza subita da una richiedente asilo curda (proveniente dal Rojhilat, di cittadinanza iraniana) in Danimarca, dopo che la sua domanda di asilo politico era stata rifiutata. Stando a quanto dichiarato da un responsabile della Rete per i diritti umani del Kurdistan (KHRN), la donna veniva ammanettata da una decina di poliziotti in borghese, malmenata e prelevata con la forza dal campo profughi di Avnstrup,... (Continues)
Gianni Sartori 2022/4/2 - 20:07
Video!

Black & Deadly

2008
Nutches

'Lucky country for some but for others it isn't.'

For Reconciliation Week 2021, we explore some of the most enduring, anthemic songs by Indigenous artists that have showed paths towards reconciliation.

Today, The Last Kinection's 2008 anthem 'Black & Deadly'.

In 2008, Newcastle-via-Cairns trio The Last Kinection burst onto the scene with their debut album Nutches.

Kabbi Kabbi brother and sister Joel and Nay Wenitong and DJ Jaytee, used music to talk about the everyday experiences of Indigenous people.

The Last Kinection
Hear the story of Black & Deadly above:

The song 'Black & Deadly' was inspired by a racist encounter Nay had at Brisbane Airport.

"This guy comes up and he said, ‘Hey, where are you from?’" she says.

"I said, Cairns, and he goes ‘Oh, don't buy a house in any of the suburbs starting with M because all the blah, blah, blah.’ And he's talking... (Continues)
"I'm black and deadly"
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/2 - 19:41
Video!

I Still Call Australia Home

The track “Still Call Australia Home” has never been released on any album. The Last Kinection used the track for live shows.
La canzone è un rifacimento di una canzone patriottica di Peter Allen
They invaded, degraded, and polluted our land
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/2 - 19:32
Video!

Brisbane Blacks

1982

Mop Conlon wrote 'Brisbane Blacks' so Aboriginal rights wouldn't become yesterday's news

In September 1982, Brisbane hosted the 12th Commonwealth Games. With the world’s eyes on Australia, First Nations people from around the country converged on the Queensland capital to march for Aboriginal rights.

The protests – and the mass arrests that followed – gained international attention. They also got the attention of a local musician by the name of Dennis 'Mop' Conlon.

Aboriginal dot artwork with the text Songs of ReconciliationPlaySpace to play or pause, M to mute, left and right arrows to seek, up and down arrows for volume.

Hear the story of 'Brisbane Blacks' above:

Conlon had grown up in Cherbourg, playing music with his uncles and with his band Dennis Conlon and the Magpies, who would later become known as Mop & the Dropouts.

As he watched the protests on the news that night,... (Continues)
On TV I saw a story, of the Brisbane Blacks
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/2 - 19:15
Video!

Alba meticcia

1995
Un sole che brucia
Non si tratta di togliere, aggiungere alcunché
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/4/2 - 18:28
Downloadable! Video!

Lunario di Settembre [Il processo di Nogaredo]

Versione dei Ciroma
1994
I disertori

Dq82 2022/4/2 - 18:01
Video!

Anthem

INNO
(Continues)
Contributed by Rodrigo Goti 2022/4/1 - 19:10
Video!

Lei balla sola

[2022]
Scritta da Fabio Ilacqua (1975), autore, cantautore, pittore e contadino.
Interpretata dalla splendida voce di Simona Molinari e inclusa nel suo prossimo album "Petali"
Tout le ciel est ma grand chambre
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2022/4/1 - 12:40
Downloadable! Video!

L'uomo solo

Ferrè l'ha musicata e interpretata come lato B di un 45 giri uscito nel giugno del 1969 (il lato A comprende un altro testo di Pavese: "Verrà La Morte"). Ad integrazione sarebbe importante aggiungere che la poesia originale di Pavese non si intitolava "L'uomo solo" bensì "Semplicità". Si trova originariamente contenuta nella raccolta epico-narrativa "Lavorare Stanca" (1936).
Flavio Poltronieri 2022/4/1 - 10:58
Video!

Italia Combatte

Anonymous
L'autore del testo è tale "Gigino", come riportato sullo spartito edito dalla casa editrice Maurri.
Francesco Cusumano 2022/3/31 - 19:53
Downloadable! Video!

Махновщина [La Makhnovtchina]

Anonymous
DISERTORE RUSSO NUOVAMENTE IN FUGA: AUGURI!
Gianni Sartori

Come preannunciato, finora ho rigorosamente evitato di commentare quanto sta accadendo in Ucraina.

Lo interpreto come l'ennesimo scontro tra imperialismi, capitalismi, oligarchie...ognuno con il proprio codazzo di ultranazionalisti, fascisti, bigotti etc.

Nessuno sconto a Putin, ma nemmeno alla NATO e a chi si era illuso di entrare trionfalmente, dalla porta principale, nel “mondo libero” occidentale. Scoprendo invece a proprie spese (o meglio: a spese del popolo) di non essere altro che carne da cannone.

Per quel che vale, l'unica Ucraina di cui posso aver nostalgia è quella stroncata (da tutti: truppe straniere tedesche o polacche, nazionalisti benestanti e – purtroppo – bolscevichi maleinformati) nel 1921: la gloriosa esperienza di comunismo libertario conosciuta come Machnovščina.

Detto questo, ci sono notizie che non si... (Continues)
Gianni Sartori 2022/3/31 - 12:31
Downloadable! Video!

Filles d’ouvriers

Macquart était un etablissement d'équarrissage pour chevaux.
Stéphanie 2022/3/31 - 10:36
Downloadable! Video!

La guerra di Piero

TURCO / TURKISH - Lyricstranslate
Piero'nun savaşı
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2022/3/30 - 19:17
Video!

La Maza

Grazie Marcia! Della traduzione, e la ruflessione ! Buona primavera malgrado la morosità e le prove del mondo.

Enrico

Io ringraziare desidero...

Enrico Alberti 2022/3/30 - 18:00
Downloadable! Video!

Portavérta

Open door
(Continues)
Contributed by leoharrison 2022/3/30 - 17:50
Video!

La parte sbagliata

2018

“La parte sbagliata”: si tratta di un brano quasi inedito (l’abbiamo già suonato qualche volta dal vivo) nato nel gennaio 2018 in risposta alla recrudescenza di gruppi neofascisti nel nostro Paese e alla loro legittimazione politica da parte di partiti (ai tempi) di governo.
Il problema siete voi
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/3/30 - 17:17
Downloadable! Video!

La Musica dei Poveri

(in Italian "music" is a feminine noun, so every time the lyrics says "she" it refers to music)
MUSIC BELONGS TO THE POORS
(Continues)
Contributed by leoharrison 2022/3/30 - 15:36
Downloadable! Video!

Ninna nanna

LULLABY
(Continues)
Contributed by leoharrison 2022/3/30 - 15:05
Video!

Io lo so (ma non ho prove)

2020

Ispirata al libro "Un atomo di verità" di Marco Damilano sulla vicenda Aldo Moro
(e sicuramente anche dall'omonimo discorso di Pier Paolo Pasolini)
Io lo so,
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/3/30 - 14:37
Downloadable! Video!

La guerra di Piero

VENETO / VENETIAN - Viola Ortes (L. Trans.)
Ea guèra de Piero
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2022/3/30 - 14:03
Video!

4-15-13

2017
11 Short Stories of Pain & Glory

“4-15-13” pays homage to the victims of the Boston Marathon Bombing, most of whom the band grew to know personally after visits to their hospital rooms in the aftermath. “Since that day, we felt like not taking the challenge to write a song about what we all went through would be taking the coward’s way out. We put more importance on writing that piece of music than anything we’ve ever done, because if you’re going to touch that day, it has to be done right. We went through so many emotions with that whole experience, as did everyone in Boston. It changed the city forever,” singer Ken Casey said.
We’re all just people trying to get along
(Continues)
Contributed by Dq82 2022/3/30 - 11:27




hosted by inventati.org