Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2018-7-1

Remove all filters
Video!

Pueblo unido

[2008]
Album: Radio Retaliation

Si tratta di una “rielaborazione”, su una base musicale totalmente differente, che i Thievery Corporation hanno composto come dedica alle lotte del villaggio messicano di Jolnachó, nello stato di Morelos, ispirandosi in parte a El pueblo unido jamás será vencido. Jolnachó è una delle località dove l'esercito messicano (quello che non riesce minimamente a contrastare i narcotrafficanti, quando non vi è direttamente colluso) ha impiantato una base militare per contrastare le attività dell'EZLN, fin dal 2002. Con la partecipazione dell'EZLN, gli abitanti di Jolnachó sono riusciti, nel 2010, a cacciare via e a far chiudere la base; la quale, va da sé, è stata però reinstallata a San Felipe, a pochi chilometri di distanza. Il brano dei Thievery Corporation viene opportunamente spostato in una pagina autonoma; uno dei numerosi "offsprings" di El pueblo unido jamás... (Continues)
Y el pueblo unido
(Continues)
Contributed by DQ82 + RV 2018/7/1 - 23:46
Video!

Joan Manuel Serrat: Mediterráneo

Ieri a Tarragona ai Giochi del Mediterraneo (bell'evento sportivo che però nessuno sta seguendo visto che ci sono i mondiali di calcio), l’Italia ha vinto diverse medaglie. Tra le quali l’oro nella staffetta 4x400 donne! E niente, questa è la foto della staffetta ITALIANA

#Salvinistacce #chiudilaboccanoniporti
2018/7/1 - 22:52
Video!

No Peace

(1978)
No peace, oh no
(Continues)
2018/7/1 - 21:52
Video!

Anima latina

Capolavoro.
2018/7/1 - 18:07
Video!

Il vento della memoria

2018
Sentieri Partigiani. Tra Marche e Memoria

Il penultimo brano è una canzone corale “Il vento della memoria”, che attualizza la Resistenza mettendo sullo stesso piano tre avvenimenti importanti della storia d’Italia: la fucilazione di 59 uomini a Capolapiaggia (frazione del comune di Camerino) il 24 giugno 1944, la strage di Piazza Fontana del 12 dicembre 1969 e quella di Piazza Loggia del 28 maggio 1974. Se le stragi degli anni ’70 sono conosciute ai più , merita un’attenzione particolare invece la fucilazione di 59 uomini a Capolapiaggia, dove morì, tra gli altri, la vedetta del Battaglione Alessandro Sabbatini, a cui vennero cavati gli occhi prima della fucilazione. L’importanza del testo qui si rivela fondamentale per attualizzare la Resistenza e ricordare che nonostante quello che vogliono farci credere, i venti del fascismo non sono ancora sopiti, anzi…E’ una canzone corale con... (Continues)
Soffia e fischia il vento della memoria
(Continues)
Contributed by Dq82 2018/7/1 - 17:54
Video!

Se penso a te

[2018]
Parole e musica di Luca Barbarossa
Nell'album "Roma è de tutti"
So' tutti uguali i giorni qui ar Coeli
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2018/7/1 - 13:18
Song Itineraries: From World Jails
Video!

Sound of a War

(2018)
Album: Large

“Da un punto di vista armonico e ritmico, Sound Of A War è molto semplice e potente, il che la rende forse la canzone più “Mellow Mood” del nuovo album. Il modo in cui è stata prodotta e la sua sonorità però sono un buon esempio del sound generale dell’intero disco. Per quanto riguarda il testo, purtroppo la guerra continua ad essere un argomento di attualità che tocca tutti noi. Esplorando l’impatto sociale delle fake news divulgate dai mass media abbiamo voluto essere diretti ed onesti: “Gwaan like you sad but you only pretend. Inna reality you don’t give a damn” (“Fate solo finta di essere tristi. In realtà non ve ne frega niente”).

Il reggae è sempre stato una musica militante con un chiaro messaggio, e questa canzone dice che non ci tiriamo indietro.”
People you take it too easy
(Continues)
2018/7/1 - 13:09
Video!

Luca Barbarossa: Tutti fenomeni

[2018]
Parole e musica di Luca Barbarossa
Nell'album "Roma è de tutti"
Tutti boni a parla', tutti fenomeni
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2018/7/1 - 13:05
Video!

Madur (Morte Accidentale Di Un Romano)

[2018]
Parole e musica di Luca Barbarossa, feat. Alessandro Mannarino
Nell'album "Roma è de tutti"
Ieri nella metro m'hanno circondato
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2018/7/1 - 12:55
Video!

Rich Man Poor Man

Take off the Mask



bless all
k 2018/7/1 - 06:48
Video!

Przedszkole [Ballada o przedszkolu]

Simone con un amico prima di Kleyff hanno suonato pure questa a Bolków
uhhhhh
Altro che carosello :DDD
krzyś Ѡ 2018/7/1 - 05:33
Video!

Un altro me

[2012]

Album : Un altro me
Un altro me, ed altri guai, 
(Continues)
Contributed by Dq82 2018/7/1 - 02:06
Downloadable! Video!

Angelita di Anzio

Che storia triste!!! MI spiace per la piccola! Non mi chiamo ANGELITA ma ANGELA! Povera piccola! Riposa in pace! Condoglianze ad Anzio e a tutti coloro che le volevano bene!
Angela 2018/7/1 - 02:04
Video!

Eraclio Cappanini

2018
Sentieri Partigiani. Tra Marche e Memoria

Il terzo brano “Eraclio Cappannini” è dedicato al capo partigiano, prima facente parte della V Brigata Garibaldi e poi capo di stato maggiore impegnato nei combattimenti contro i nazi fascisti a Serra San Quirico e zone limitrofe; fu catturato ad Arcevia e giustiziato il 5 maggio del 1944 insieme ad altri partigiani. La particolarità da cui prende spunto il brano è la lettera alla famiglia che Eraclio riuscì a scrivere prima di morire sul retro di una busta dell’Istituto Nazionale Fascista della Previdenza Sociale di Ancona e che fu ritrovata sul luogo dell’esecuzione e consegnata ai genitori e conservata ora dal Comune di Jesi. La struttura musicale qui è molto semplice con la fisarmonica di Storti ed il violino di Gazich padroni della scena e con le voci del trio Sonaglia-Sforza-Vivani a narrare la storia di Cappannini, mentre la voce recitante... (Continues)
Sono il giovane Cappannini Eraclio prigioniero dei tedeschi. Chi trova il presente è pregato di farlo avere alla mia famiglia, sfollata da Jesi a Serradeiconti presso il contadino Garbini.
(Continues)
Contributed by Dq82 2018/6/30 - 18:14
Video!

Bella ciao No Muos

Testo di Roberta Pasin

Ispirata espressamente dalla resistenza No Muos ovvero i blocchi del presidio e le azioni di protesta nei pressi della base da parte degli attivisti
Una mattina mi son svegliato
(Continues)
Contributed by adriana 2018/6/30 - 07:50
Video!

E io ero Sandokan

AND I WAS SANDOKAN
(Continues)
Contributed by ZugNachPankow 2018/6/29 - 23:48

La Joyeuse Entrée

La Joyeuse Entrée

Chanson française – La Joyeuse Entrée – Marco Valdo M.I. – 2018
Ulenspiegel le Gueux – 61
Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – III, XXIII)


Dialogue Maïeutique

Ce jour-là, dit Marco Valdo M.I., Till qui vient de se marier avec Tanneke…

De se marier pour la frime, dit Lucien l’âne en riant et en agitant ses oreilles luisantes.

En effet, reprend Marco Valdo M.I., rapport à la promesse faite à Nelle, aux nécessités de la Légende et aux regards d’aigle que lui lance Hans le véritable fiancé de Tanneke. Donc, Till s’en va en voyage de noces à Maestricht. Pour cela, il emmène tout le cortège sur quatre chariots – deux ânes et quatre chevaux – à travers les champs et les prés de Hesbaye.... (Continues)
Par deux ânes et six chevaux tirés,
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2018/6/29 - 22:39
Video!

The Walls Came Down

1983
Modern Romans

Michael Been said this about "The Walls Came Down":

"There was a great deal happening politically - Grenada, Lebanon, or the government saying the Russians are evil and the Russian government probably saying the same about us. That kind of thinking inspired me to write the last lines of 'Walls Came Down'."

The song reminds the imagery of the Isrealites led by Joshua during their siege of Jericho. On the seventh day of the siege the priests blew their trumpets made of ram horns and the people shouted and Jericho's wall fell allowing Isreal to destroy the city.
Well they blew the horns
(Continues)
Contributed by Dq82 2018/6/29 - 22:35
Video!

Aqualung

Complimenti davvero, bellissimo contributo. Un saluto Salvatore
Salvatore 2018/6/29 - 21:09
Video!

Schieß mit mir

29 giugno 2018 18:32
SPARA CON ME!
(Continues)
2018/6/29 - 18:32
Video!

Verità per Giulio

“Verità per Giulio”
per non dimenticare
(Testo e musica di Francesco Camattini)

Dall'intervista all'autore a Repubblica Parma (28.06.2018)


Perché una canzone su Giulio Regeni ora ?

"La dignità nella sofferenza dei genitori di Giulio Regeni, la loro tenacia nella ricerca della verità mi hanno commosso e fatto riflettere (e con me, credo, tutto il Paese). Le ferite di Giulio sono, in parte, anche le ferite di tutti quei cittadini e quelle cittadine che credono nel bene comune, nello Stato e nella possibilità di un presente e di un futuro migliore. La vicenda di questo 'figlio' (perché Giulio è anche questo) e il dolore di una madre hanno colpito tutta l’Italia da Nord a Sud: per questo ho scritto una canzone sul dolore di una madre. Purtroppo questo dolore è un elemento 'universale' che riunisce tutte le donne che hanno pianto o piangono un figlio. Ho scritto una canzone anche per tenere... (Continues)
Ora cammino più lenta con il mio fardello
(Continues)
Contributed by Rita Giuffredi 2018/6/29 - 15:51

Jesus

[1981]
Parole e musica di Bettina Wegner
Lato B di No Woman, No Cry, particolare versione dell’omonima di Bob Marley
Nell’album “Traurig bin ich sowieso”
Testo trovato su LyricWiki
Was würde sein, wenn es Jesus wirklich gibt
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2018/6/29 - 14:51
Downloadable! Video!

Who'll Stop The Rain?

Interview with CCR Drummer Doug Clifford


Was "Who'll Stop the Rain" written about Woodstock?

Clifford: John says it was. Originally it was written about the reign of Richard Nixon. The reign from the sky, you know, Tricky Dick, and what was going on. So take your pick - written about Woodstock or about the reign of Richard Nixon. I think if I had to make a choice now, it would be about the rain at Woodstock.
2018/6/29 - 11:56
Video!

Soft Parachutes

[1979-80]
Parole e musica di Paul Simon.
Nel suo album “One-Trick Pony” del 1980, che è anche il titolo di un film da lui scritto e interpretato, diretto da Robert M. Young.
Soft parachutes, Fourth of July
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2018/6/29 - 10:50
Video!

Dangerous Beauty

BELLEZZA PERICOLOSA
(Continues)
2018/6/28 - 23:14
Video!

Nina

Bellissima, non la conoscevo! Ma perche' non si scrivono piu' canzoni cosi'?
2018/6/28 - 21:56
Video!

Keep the Customer Satisfied

[1969]
Parole e musica di Paul Simon
Nell’album “Bridge over Troubled Water”

Il racconto di cosa accadeva quando l’autore di He Was My Brother e 7 O'Clock News/Silent Night ed il suo sodale Art Garfunkel tenevano concerti in alcuni Stati, dove venivano insultati ed oltraggiati da “patrioti” e “veri americani” e persino intimiditi dalla polizia, tutta gente di “sani principi” e “timorata di Dio” che però sapeva usare solo parole d’odio… E dire che Simon & Garfunkel non facevano altro cercare di soddisfare i loro tanti fans...
Gee, but it’s great to be back home
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2018/6/28 - 15:14

An meinen kleinen Radioapparat

Here's an instrumental version of An meinen kleinen Radioapparat by Das Kapital:

Juha Rämö 2018/6/28 - 14:42
Downloadable! Video!

Das Solidaritätslied

Here's an instrumental version of the song by Das Kapital:

Juha Rämö 2018/6/28 - 14:37
Downloadable! Video!

Das Lied von der Moldau

Here's an instrumental version of the song by Das Kapital:

https://www.youtube.com/watch?v=lCPIbesOx4w
Juha Rämö 2018/6/28 - 14:34

Die Pfeifen (Auf der Flucht)‎

Here's an instrumental version of Auf der Flucht by Das Kapital:

https://www.youtube.com/watch?v=Bwj8zEQ0q2Y
Juha Rämö 2018/6/28 - 14:31
Downloadable! Video!

Die Moorsoldaten [Börgermoorlied; Das Moorlied]

Here's an instrumental version of the song by Das Kapital:

Juha Rämö 2018/6/28 - 14:24
Downloadable! Video!

Einheitsfrontlied

Here's an instrumental version of the song by Das Kapital:

https://www.youtube.com/watch?v=wp5IhHnrk3k
Juha Rämö 2018/6/28 - 14:20
Video!

Hotelzimmer 1942‎

Here's an instrumental version of the song by Das Kapital:

https://www.youtube.com/watch?v=2_qNIj9TzIw
Juha Rämö 2018/6/28 - 14:17
Video!

One People, One Struggle

[2003]
Justin Sane / Chris Head / Chris #2 / Pat Thetic
Album: The Terror State

La canzone era stata finora presente nel sito nella pagina dedicata a El pueblo unido jamás será vencido, come suo “offspring”: una delle non poche canzoni ispirate (spesso con il solo slogan seminale) all'inno planetario dei Quilapayún e di Sergio Ortega. Ma è una canzone autonoma, e come tale è stata riportata in una pagina apposita. Proviene dall'album The Terror State. [CCG/AWS Staff]
The people, united, will never be defeated.
(Continues)
Contributed by Dq82 + CCG/AWS Staff 2018/6/28 - 09:52
Downloadable!

Offshore Detention

Offshore Detention
© 2018 Tony Smith

Australia's policy on asylum seekers and refugees has been condemned by experts in the law, medicine, psychiatry, economics, politics and ethics. It is possible that our inhumanity could one day make us liable to criminal prosecution and to pay compensation to its victims. I thought I had best record this song before the dozen is outdated. [Tony Smith]
Australia plays a deadly game
(Continues)
Contributed by Tony Smith 2018/6/28 - 04:46
Song Itineraries: Exiles and exilees
Downloadable! Video!

Катюша

Oppio saranno le canzoni come questa

vedi Acsom
krzyś Ѡ 2018/6/27 - 23:18




hosted by inventati.org