Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2009-2-28

Remove all filters
Video!

Fernande

[1972]
Paroles et Musique: Georges Brassens
Testo e musica: Georges Brassens
Album: "Fernande" - B Liuteria XI

Avec Brassens, il faut toujours tenir pour acquis qu'une ironie cinglante pourrait hanter la chanson et que de façon générale (si j'ose dire...), cette ironie dévastatrice vise l'ordre établi.
On se souvient de Mélanie que Riccardo Venturi nous a si bien traduite en italien, en même temps qu'il révélait son penchant, je le cite : « Mais je dois dire que j'ai un certain penchant pour les chansons polissonnes, paillardes, de salle de garde etc...comme tonton Georges ».
Et à propos de chanson polissonne, de salle de garde ou paillard, Fernande, la célèbre Fernande et son antonyme LuLu, ne laissent rien de côté.

Fernande, charmante personne au demeurant sut susciter bien des émois dans le peuple de France et de Navarre. En fait, on connaît tous ou on a tous connu (sauf peut-être... (Continues)
Une manie de vieux garçon
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2009/2/28 - 20:20
Song Itineraries: Anthems and Anti-Anthems
Video!

Locomotive d'or

(1973)
Locomotive d'or
Chanson française de Claude Nougaro

Je l'avais promis : j'insère la Locomotive d'Or de Claude Nougaro. Elle a sa place dans un site hanté par les locoémotives, mot-valise créé vers les années 70 du siècle dernier par l'aimable Théodore Koenig.
Cette chanson vient prendre sa place et se ranger tranquillement auprès de La Locomotive de Guccini, de sa variante Testarossa de Riccardo Scocciante, d'Agapito Malteni, ferroviere de Rino Gaetano et comment l'oublier, du Dachau Express.

Ainsi Parlait Marco Valdo M.I.
Locomotive d'or,
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2009/2/28 - 19:29

Le stelle nel fosso

STERNE IM SCHLAMM
(Continues)
Contributed by sabine b. 2009/2/27 - 14:22
Downloadable! Video!

La memoria

Ergastolo per il boia dei desaparecidos. La giustizia italiana condanna Astiz
L'"angelo biondo della morte" torturò e uccise tre italo-argentini di origini calabresi

Da La Repubblica del 26/02/2009
di Anna Maria De Luca

Alfredo Ignacio Astiz

ROMA - Ergastolo per Alfredo Ignacio Astiz, l'ex intoccabile tenente della Marina argentina responsabile del sequestro, della tortura, della detenzione e dell'uccisione di Angela Maria Aieta, Susanna e Giovanni Pegoraro.

La prima sezione penale della Suprema Corte di Cassazione, ha confermato stasera la condanna emessa dalla Corte d'Assise d'Appello di Roma che il 24 aprile 2008 ha deciso l'ergastolo non solo per Astiz ma anche per altri quattro gerarchi argentini: Jorge Eduardo Acosta, Alfredo Ignacio Astiz, Jorge Raúl Vildoza, Antonio Vañek e Héctor Antonio Febres. Erano responsabili dell'Esma, la Scuola superiore di meccanica trasformata dalla... (Continues)
Alessandro 2009/2/27 - 12:48

Hans Müller

[1974]
Album "Michel Jonasz"

Una canzone dedicata ad un criminale nazista, tale Hans Müller, dell'effettiva esistenza del quale non ho trovato riscontri in rete... Però Jonasz ne dà una descrizione così dettagliata (la foto accanto al capo delle SA Ernest Röhm, la decorazione da parte di Hitler, la fuga in America Latina dove nel dopoguerra costui avrebbe diretto un'industria tedesca...) da pensare che si riferisca ad un personaggio realmente esistito...
Monsieur Hans Müller,
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/2/27 - 09:20
Video!

Miss Guéguerre

[1961]
Album " Les Chansons interdites de Léo Ferré... et autres" (Barclay)
Si tu ne veux pas
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/2/27 - 00:01

If Women Ruled The World

Non so se davvero le cose andrebbero meglio se le donne governassero il mondo; anzi penso di no, soprattutto perchè per arrivare a governare il mondo non sarebbero più donne, ma donne "coi coglioni" (tipo Santanchè) cioè il peggio che ci sia tra le donne. Ma anche perchè - in generale - non penso che le donne siano migliori degli uomini: credo che ci siano uomini e donne in gamba e uomini e donne teste di cazzo.
Comunque vi invio lo stesso 'sta canzone (neanche tanto bella musicalmente) che è del 1992 dall'album "Square the circle".
Loving your sweet ways
(Continues)
Contributed by Renato Stecca 2009/2/26 - 23:44
Downloadable! Video!

Le Déserteur

La versione in greco antico presentava finora delle difficoltà di lettura dovute al font in cui era stata redatta (che doveva essere scaricato). La abbiamo resa disponibile finalmente in normali caratteri ASCII.
CCG/AWS Staff 2009/2/26 - 19:40
Video!

Regruterska

Riccardo Venturi, complimenti per il buon lavoro, sistemo giusto un paio di cose. ;) Filip S.

Grazie davvero tante, Filip :-) La versione da te "sistemata" è stata integrata alla mia, ovviamente coi doverosi credits. Grazie ancora e...a presto! [RV]
Filip Stefanovic 2009/2/26 - 19:01

Face à la merde

[2003]
Album "Madame l'existence"
Face à la merde
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/2/26 - 13:54
Song Itineraries: Shit, our sister
Video!

Iqbal

[2001]
Album "Une autre lumière"

Iqbal Masih (1982-1995) era un bambino pakistano.
A soli 5 anni fu venduto dalla famiglia al padrone di una fabbrica di tappeti, che lo ridusse in schiavitù. Iqbal era costretto a lavorare al telaio anche per 12 ore consecutive. Veniva pagato una rupìa al giorno (3 centesimi di Euro). Quando provava a ribellarsi, il padrone lo chiudeva in una buca.
Nel 1992, eludendo la sorveglianza della fabbrica, Iqbal partecipò ad una manifestazione del "Fronte di Liberazione dal Lavoro Schiavizzato" (Bonded Labour Liberation Front - BLLF), durante la quale raccontò la sua storia a Eshan Ullah Khan, leader dell'organizzazione.
Iqbal fu sottratto ai suoi aguzzini e divenne portavoce internazionale delle campagne contro la schiavitù ed il lavoro minorile.
Grazie alla sua testimonianza e al suo coraggio, migliaia di bambini schiavi furono liberati e il governo del Pakistan... (Continues)
IQBAL
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/2/26 - 13:11
Downloadable! Video!

The Crow On The Cradle

Ho trovato il seguente commento, sul video cantato da Raymond Crooke

Sydney Carter wrote a lot of great thought-provoking songs. This is one of his most powerful, and also one of his most popular, having been recorded by Pete Seeger, Judy Collins and, many years later, Jackson Browne, Graham Nash and David Lindley at a No Nukes concert.


Aggiungo che c'è una bella versione degli Show of Hands.
Miguel Martinez http://kelebek.splinder.com 2009/2/26 - 11:39
Video!

Regardez-moi, je suis la guerre

Canzone che, nell'interpretazione dell'autore, compare solo nel cofanetto del 2003 intitolato semplicemente "Jehan Jonas". Il brano, uno dei suoi più celebri (non so in quale anno lo scrisse), fu interpretato da molti altri cantanti: Jean Marie Vivier, Alain Moisan, Jean François Douelle, Gilles Thoroval...
Regarde-moi, je suis la guerre
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/2/26 - 10:30
Downloadable! Video!

Gelem, gelem

19. Esperanto (Nicola Ruggiero)

Esperantigis Nicola Ruggiero, laŭ la itala traduko de Riccardo Venturi
MI IRIS, MI IRIS
(Continues)
Contributed by Nicola Ruggiero 2009/2/26 - 00:25
Downloadable! Video!

Песня o земле

Finnish translation by Taisto Summanen
Suomennos: Taisto Summanen

LAULU MAALLE
(Continues)
Contributed by emanuele ricciardi 2009/2/25 - 19:53
Video!

Lettera al governatore della Libia

CARTA AL GOBERNADOR DE LIBIA
(Continues)
Contributed by Marcia 2009/2/25 - 19:06
Video!

Come un cammello in una grondaia

COMO UN CAMELLO EN UN CANALON
(Continues)
Contributed by Marcia 2009/2/25 - 18:50
Video!

Tri Yann: De Nivôse en Frimaire

February 25, 2009.

There is no proper English name for the months of the French Republican calendar; the names used here were invented by people to mock the French calendar. Nevertheless, they're good names and why shouldn't we use them? [RV]
SLIPPY THROUGH FREEZY
(Continues)
2009/2/25 - 05:11
Video!

La guerre

[1997]
Album "Baiser"
Là où je suis je n'ai plus vraiment le choix
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/2/24 - 23:50
Video!

Âme armée

[2007]
Album "Ina-Ich"
Tapie dans mon coin
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/2/24 - 23:39
Video!

J'ai peur de vivre

[1971]
Album C'est la vie
La Terre était d'une couleur noire
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/2/24 - 23:16




hosted by inventati.org