Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author Denez Prigent

Remove all filters

Copşa Mică, la città nera

Antiwar Songs Blog
Come quasi tutte le località transilvane, Copşa Mică, oltre al suo nome rumeno, ha anche un nome tedesco, Kleinkopisch, e uno ungherese, Kiskapus; vuol dire “piccola porta, porticella”. Si trova a nord della città di Sibiu; antica cittadina della minoranza tedesca (i “sassoni”, che la chiamavano Klîkôpeš), è vecchia di oltre seicento anni. Secondo il […]
Antiwar Songs Staff 2016-01-15 02:44:00
Downloadable! Video!

Gwerz ar vezhinerien

[1979]
Testo e musica: Denez Abernot
Paroles et musique: Denez Abernot
Album: Storlok, Stok ha stok
Interpretata praticamente da tutti in Bretagna,
tra gli altri da Denez Prigent
Interprétée pratiquement par tous en Bretagne,
entre les autres par Denez Prigent

Prima di parlare di questa canzone, devo parlare delle isole di Ouessant e Molène (Enez Eusa, Molenez), e del porto di Le Conquet dal quale ci si va.
Ci sono stato, in quei posti, un solo giorno: il 2 agosto 2002. Dieci anni fa esatti. Molène l'ho girata a piedi, perché è piccola; Ouessant me la feci tutta in bicicletta. Probabilmente l'ultima grande pedalata della mia vita, allora ne ero ancora capace.
Era una giornata bellissima, una delle poche in un'estate che, da quelle parti, fu orrenda.
Mi è bastato un solo giorno in quelle isole per considerarle una parte di me.


Al porto di Le Conquet conobbi una ragazza bretone,... (Continues)
Na pa 'moa klevet ar c'heleir
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2012/5/31 - 01:18
Downloadable! Video!

Tri Yann: Noël Guérandais (Néoa Néoa)

Traditionnel du Pays Nantais
Tradizionale dal Pays Nantais
Single/Singolo: Le temps du jour de l'an/Noël Guérandais (Néoa Néoa), 1974
Album: Trilogie (1998)
Ar gwellañ gant (1999)



Era da tempo che non dedicavo una giornata intera (o quasi) a questo sito; complici delle ferie quanto mai benedette, oggi mi ci sono "buttato" a corpo morto, come un tempo. La giornata è stata decisamente bretone e "seria", tra Gilles Servat e la complicatissima pagina sul Gwerz Kiev di Denez Prigent, bellissima ballata dedicata ad un episodio assai tragico come lo sterminio dei contadini ucraini da parte di Stalin. Alla fine della giornata, rimanendo sempre in Bretagna e dintorni, ho deciso di farmi un regalino più leggero con questa canzone tradizionale del Pays Nantais, che è probabilmente una delle mie più canticchiate in macchina. Un giorno o l'altro dovrò scrivere qualcosa sulle canzoni che, da anni... (Continues)
Quand la vierge vint à la messe
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2011/6/3 - 23:02




hosted by inventati.org