Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author Neil Young

Remove all filters
Video!

Long Road

(1995)
Parole e musica di Eddie Vedder
dall'EP "Merkin Ball" con Neil Young

Originariamente una canzone per un amico, l'insegnante di teatro di Eddie Vedder, Clayton E. Liggett, scritta dal cantante non appena saputo della sua morte. La canzone registrata insieme a Neil Young durante le sessions dell'album Mirror Ball (da cui sono tratte Peace And Love e Scenery) è stata pubblicata in un EP nel 1995.

Ma la canzone diventa famosa anni dopo. Dopo l'11 settembre Eddie Vedder e Mike McCready insieme a Neil Young hanno eseguito Long Road durante il concerto benefico America: A Tribute to Heroes. Il concerto, trasmesso il 21 settembre 2001, aveva l'obiettivo di raccogliere fondi per le vittime degli attentati e le loro famiglie. In quella commovente versione, Long Road diventa un lamento per tutti gli innocenti che hanno perso la vita nell'attacco alle Twin Towers.
And I wished for so long
(Continues)
2018/9/11 - 23:49
Downloadable! Video!

Are You Ready For The Country?

Credo che the country sia l'altro mondo, non il paese... e lefting and righting significhi in senso politico passare da sinistra a destra...
Pasquale Lus 2018/4/26 - 08:55
Video!

Already Great

(2017)
dall'album The Visitor in cui il vecchio Neil, mandati a casa per il momento i Crazy Horse, suona con i Promise of the Real, gruppo rock californiano di Lukas Nelson, il figlio del cantante country Willie Nelson.

"Make America Great Again" è stato lo slogan elettorale di Donald Trump. Already Great è la risposta a Trump e alle sue politiche razziste e fasciste.

Intorno ai vent'anni Neil Young ha lasciato il Canada per stabilirsi in California e, pur rimanendo legato al suo paese di origine, si può dire che è sempre stato un protagonista della musica e della politica statunitense, difendendo da sempre i veri valori fondanti della democrazia americana, troppo spesso dimenticati o traditi: la libertà di parola, la libertà di agire.
I'm Canadian by the way
(Continues)
2017/12/15 - 23:54
Song Itineraries: Donald Trump
Video!

Music is Love

[1971]
Scritta da David Crosby, Graham Nash e Neil Young, che ne sono anche gli esecutori.

Nell'album intitolato “If I Could Only Remember My Name”, il disco in cui è contenuta anche What Are Their Names, a questa in qualche modo complementare.
Everybody's sayin' music is love
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2017/6/20 - 17:40
Song Itineraries: Anti War Love Songs
Video!

Indian Givers

2016
Peace trail

Indian Givers, già lanciato da un videoclip minimale e sublime che unisce riprese televisive e immagini girate con il telefonino da un Neil in versione YouTuber, è la protesta contro un oleodotto costruito sulle terre dei Nativi
There's a battle raging on the sacred land
(Continues)
Contributed by Dq82 2016/12/31 - 13:18
Video!

People Want to Hear About Love

[2015]

Album : The Monsanto Years
People want to hear songs of love
(Continues)
2015/6/20 - 08:23
Video!

A Rock Star Bucks a Coffee Shop

[2015]

Album : The Monsanto Years
If you don't like to rock Starbucks A coffee shop
(Continues)
2015/6/20 - 08:18
Song Itineraries: War on Earth
Video!

Monsanto Years

[2015]

Album : The Monsanto Years
You never know what the future holds in the shallow soil of Monsanto, Monsanto
(Continues)
2015/6/20 - 08:07
Video!

This Old House

da "American Dream" del 1988
Parole e musica di Neil Young

La disoccupazione, lo strozzinaggio dei mutui, il business senza cuore. Il punto di vista della classe lavoratrice sempre a rischio di essere schiacciata. Secondo me questa canzone descrive bene una situazione che anni fa era più tipica degli USA, ma che è oramai anche nostra.
Midnight, that old clock keeps ticking
(Continues)
Contributed by Enrico 2014/8/29 - 17:58
Video!

Frances Farmer Will Have Her Revenge on Seattle

Album: "In Utero" (1993)

Vent'anni fa, con un colpo di fucile nella sua casa di Seattle, Kurt Cobain diceva addio a questo mondo. Nella lettera di commiato citava una famosa canzone di Neil Young, "Hey Hey, My My" - "it's better to burn out than to fade away", è meglio bruciarsi in fretta che spegnersi lentamente. E infatti il ragazzo aveva bruciato in fretta tutte le tappe passando dai locali underground di Seattle a scalzare Michael Jackson ai vertici delle classifiche statunitensi, facendo diventare i Nirvana il gruppo simbolo delle inquietudini della generazione di ventenni negli anni '90. Il grunge sapeva mettere insieme la furia del punk con la malinconia del blues e del folk, e Cobain lo dimostrava benissimo quando si esibiva in "Where did you Sleep Last Night", cover di un vecchio pezzo del bluesman Leadbelly.

Ci dispiaceva davvero che in tutte le CCG non ci fosse neanche un pezzo... (Continues)
It's so relieving to know that you're leaving as soon as you get paid
(Continues)
2014/4/5 - 20:15
Video!

War Of Man

Una poesia, che come spesso accade rende meno in italiano
GUERRA DELL'UOMO
(Continues)
Contributed by Enrico 2012/5/22 - 11:18
Video!

Families

Dedicata ai soldati e ai caduti americani della guerra in Irak
FAMIGLIE
(Continues)
Contributed by Enrico 2012/5/17 - 08:28
Video!

Peaceful Valley Boulevard

Il testo in inglese riporta qualche piccola imprecisione.
E' una canzone contro la guerra alla Natura, che stigmatizza i soliti mancati accordi internazionali per salvaguardarla o, perlomeno, limitare i danni. Peaceful Valley è una località dell'Alaska, per cui tradurrei il titolo con "Viale Peaceful Valley". Come spesso riesce a fare N. Young, con qualche breve accenno fa pensare anche allo sterminio dei nativi (che rispettavano la Natura), all'ipocrisia che ci circonda, all'inquinamento dei ghiacci del Polo Nord con relativa abnorme quantità di veleni assorbiti dagli orsi polari e ai cambiamenti climatici.
VIALE PEACEFUL VALLEY
(Continues)
Contributed by Enrico 2012/4/16 - 16:14
Video!

War Song

Wallace era un democratico in corsa per la nomination. Subì un attentato, cui sopravvisse restando paralizzato. In quelle condizioni riprese la campagna riscuotendo un certo successo anche per il suo stato. In considerazione del passato da convinto razzista di Wallace, non stupisce che N. Young e G. Nash supportassero Mc Govern (che vinse la nomination ma perse poi la presidenza, che ancora una volta andò a Nixon). Il riferimento all'attentato di Wallace a mio avviso è dato dal sospetto che l'autore non fosse un mitomane, come le autorità "accertarono".
CANTO DI GUERRA
(Continues)
Contributed by Enrico 2012/4/16 - 11:03
Video!

Shock And Awe

Molto bella la traduzione, che non trovo affatto stonata. Mi piace la prosa di Neil Young, che (pur schierandosi) mira a far pensare, a far sorgere dubbi, senza scaricarsi dalle proprie responsabilità. Col suo "mettersi nei panni" di chi sbaglia cerca di capirne il processo mentale (non senza un certo stupore) e ritiene di avere maggiori possibilità di far cambiare qualche idea. Ad esempio in questo caso non dice "avevate la possibilità di cambiare idea", ma accetta la sua parte di responsabilità, anche se derivante solo dal voler continuare a vivere e a pagare le tasse in un Paese che prende determinate decisioni, ma che ritiene fondato su buoni principi di cui continuamente auspica il recupero (libertà di religione, di pensiero, di parola, accoglienza, fratellanza, pace etc.). In fondo è vero che se fossimo tutti un po' più consapevoli di questo (siamo tutti, chi più, chi meno, "coinvolti") forse ci sarebbero più possibilità di migliorare qualcosa.
Enrico 2012/4/16 - 09:42
Video!

Throw Your Hatred Down

COMBATTI IL TUO ODIO
(Continues)
Contributed by Enrico 2012/4/14 - 12:12
Video!

Name of Love

[1987]
Album: "American Dream"
Parole e musica di Neil Young

Trovo apprezzabile l'ironia insita nell'utilizzo della forma tipica della litania per questa esortazione alla pace. Bella l'interruzione della risposta all'"invocazione", come se i "fedeli" si rendessero conto del significato dell'invocazione e trasformassero la risposta in una richiesta, che suona anche come un dubbio: "Puoi (o potete) farlo in nome dell'Amore?" Oggetto dell'esortazione, dal momento che in inglese YOU significa sia "tu", sia "voi", potrebbe essere Dio, ma non esclusivamente. Ritengo più probabile che l'autore intenda riferirsi a chi comanda, spesso nel nome di un Dio. Il brano è in American Dream.
You who rule upon the land
(Continues)
Contributed by Enrico 2012/4/1 - 12:29
Downloadable! Video!

Rockin' In The Free World

rock significa anche "barcollare,traballare,vacillare"e rocking "traballante,barcollante".keep on rockin'to the free world potrebbe quindi anche essere interpretata come"continuiamo(andiamo avanti)barcollando(vacillando,traballando)nel mondo libero"(e dato il tenore del brano,che non e' un inno rock ma un brano di ironica,salace e pungente critica sociale e' piu' probabile!).."..there's one more kid...never get to be cool"non e' "che non sara' mai un grande?"ma"..che non trovera'mai pace!";"..a kinder,gentler,machine gun hand" e'" una PIU'amichevole e PIU'gentile(ironico,ovvio)mitragliatrice A MANO(nel senso di mitraglietta,forse "UZI")non "avremo a mano(?) una gentile e..etc".."point of light"erano punti per l'orientamento,ossia luoghi dove arruolarsi volontariamente nell'esercito,unico modo per risolvere il problema dei senzatetto,almeno per bush senior e la sua politica imperialista e "guerrofondaia"..complimenti cmq.per il vostro sito,e' veramente molto curato e interessante!bye bye kids,and "deep throat to you all!"
Kowalski 2012/3/28 - 04:51
Video!

Campaigner

ATTIVISTA
(Continues)
2012/3/12 - 22:45
Video!

Déjà vu

(David Crosby)

Scritta nel periodo della guerra in Vietnam, per risvegliare le coscienze, sulla necessità del cambiamento. E' il titolo del primo disco in studio di CSN&Y e, tanti anni dopo, è stata usata come titolo del tour di CSN&Y contro la guerra (e Bush Jr.) in USA e del documentario "stile M. Moore" realizzato da Neil Young al termine dello stesso tour. Per certi versi, come molte canzoni di D. Crosby, è sullo stesso filo conduttore di Long Time Gone.
If I had ever been here before I would pro'bly know just what to do. Hey, don't you?
(Continues)
Contributed by Enrico 2012/3/12 - 19:24




hosted by inventati.org