Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author Renaud

Remove all filters
Video!

Triviale Poursuite

Tra la nota 5 e la nota 6, forse sarebbe opportuno aggiungerne una anche al termine della riga che cita il Popolo Kanako.
Quando il 24 settembre del 1853, l’ammiraglio Febvrier des Pointes firmò l’atto di adesione della Nuova Caledonia alla Francia, firmò anche l'inizio del dominio coloniale francese su quest'isola melanesiana e sul suo popolo nativo, i Kanaki. Per vent'anni, ogni anno ci furono rivolte, finchè tutte le numerose tribù kanake non decisero di unirsi contro gli invasori, ma non avevano considerato il tradimento dei Baxea di Canala e degli Houaiflou, che nel momento cruciale dell’insurrezione decisero di abbandonare lo scontro e allearsi con il nemico francese. Così, assassinato Atai, il condottiero che guidava la rivolta (tramite decapitazione) la repressione colonialista europea compì uno altro disumano e feroce genocidio: lo sterminio dell’etnia Kanak, senza distinzione... (Continues)
Flavio Poltronieri 2018/12/8 - 16:33
Downloadable! Video!

Georges Brassens: Les oiseaux de passage

Interpretata da / Interprétée par Renaud

L'Anonimo Toscano del XXI secolo 2018/6/15 - 17:42
Video!

Hexagone

Le parole della "reprise" degli Zebda con Karimouche

HEXAGONE
(Continues)
Contributed by Lorenzo 2017/9/15 - 23:29
Downloadable! Video!

Dans la jungle

Tra tutte le cattive notizie dal mondo non possiamo che dirci per una volta rallegrati dalle novità che arrivano dalla Colombia dove il presidente Juan Manuel Santos e Rodrigo Londoño, leader delle FARC hanno firmato un accordo di pace. Bisognerà anche riconoscere al governo cubano di avere ospitato per quattro anni i negoziati che hanno portato a questo importante risultato.
CCG Staff 2016/9/27 - 21:28
Video!

500 connards sur la ligne de départ

[1991]
Parole e musica di Renaud Séchan
Nel suo album intitolato “Marchand de cailloux”

Mi ha sempre fatto schifo lo showbiz, specie quello legato al mondo dello sport.
Quando poi il circo miliardario e la sua grancassa si spostano in paesi dove la gente crepa di fame e di sete, allo schifo si aggiunge la rabbia per l’insulto alla miseria e alla vita.
E’ il caso delle famigerata corsa Rallye Paris-Dakar, nata nel 1978 e che originariamente partiva virtualmente da Parigi, in pratica da Algeri, per attraversare il deserto algerino ed arrivare fino a Dakar, in Senegal.
Una corsa che negli anni ha mietuto decine di morti, tra gli organizzatori (a cominciare dal suo ideatore, Thierry Sabine, morto in un incidente aereo durante l’edizione del 1986), tra i piloti e soprattutto tra l’anonima gente di quei posti, falciata dai veicoli impegnati nella gara spesso in prossimità dei loro miseri... (Continues)
Cinq cents connards sur la ligne de départ
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2016/6/25 - 11:10
Video!

Corsic’armes

[2002]
Parole di Renaud Séchan
Musica di Jean-Pierre Bucolo, detto “Titi” (1954-), chitarrista e compositore
Nell’album “Boucan d'enfer”

Una canzone dedicata a François Santoni (1960-2001), nativo di Ajaccio, figura di primo piano dell’indipendentismo corso.

Insegnante, nel Fronte di Liberazione Naziunale Corsu (FLNC) fin dal 1978, molto vicino al suo fondatore Jean-Michel Rossi.
Dopo diversi anni di carcere per terrorismo e banda armata, nei primi anni 90 François Santoni fu tra i militanti convinti della necessità di un negoziato coi francesi. Per questo - come sempre accade in vicende come questa - fu tacciato di tradimento da parte degli “irriducibili”.
Uscito dal FLNC nel 1998, fondò un’altra organizzazione, l’Armata Corsa, e scrisse con Jean-Michel Rossi un libro di denuncia, “Pour solde de tout compte”, sulla deriva mafiosa del nazionalismo corso. Due anni dopo Rossi fu assassinato... (Continues)
On se connaissait peu, je le croisais parfois
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2016/6/25 - 10:26
Video!

Si j'étais président

(1980)

Pierre Delanoé - Gérard Lenorman

Una canzone ironica dedicata ai bambini - infatti viene tuttora fatta cantare ai bimbi nelle scuole materne della République - che descrive un governo ideale con Topolino primo ministro e Zorro ministro della giustizia. Paradossale fino a un certo punto, perché Lenorman nomina come "ministro dello spasso" il comico Coluche (grande amico di Renaud morto nel 1986 in un incidente motociclistico), che aveva appena dichiarato di volersi candidare alla presidenza. Nei sondaggi i consensi verso Coluche sfiorarono il 16% preoccupando non poco il candidato socialista François Mitterrand...

On se ferait la guerre à grands coups de rythmique...
Il était une fois à l'entrée des artistes
(Continues)
Contributed by Lorenzo con l'aiuto di Valentina! 2016/3/20 - 10:57

Società io ti odio

[?]
Testo di Alessio Lega
Liberamente ispirata da:
Société tu m'auras pas di Renaud

Depositata presso l'Archivio Proletario Internazionale di Milano, fondato e tenuto da Santo Catanuto, Società io ti odio deve probabilmente la sua sopravvivenza proprio al Canto anarchico in Italia dello stesso Catanuto e di Franco Schirone, nella cui edizione aggiornata del 2009 è stata inserita a pagina 353. Dev'essere una delle prime canzoni scritte da un giovanissimo Alessio Lega, ispirata a sua volta da una famosa canzone di un altro che era giovanissimo nel '74, Renaud. Ma se per Renaud la "società non lo avrebbe avuto", l'Alessio Lega ventenne o poco più dichiarava addirittura tutto il suo odio alla società stessa. Come Alessio scrisse ai curatori del volume: "Questa canzone fu la prima cosa che scrissi nel mio anno di servizio civile presso 'Cometa', la comunità di prima accoglienza per tossicodipendenti,... (Continues)
Non si può scendere a patti con la tua violenza
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2015/12/21 - 00:05
Song Itineraries: Antiwar Anticlerical
Downloadable! Video!

La médaille

Traducanzone in italiano di Andrea Buriani
LA MEDAGLIA
(Continues)
Contributed by dq82 2015/11/16 - 12:00
Video!

Manhattan Kaboul

Finalmente il video dell'interpretazione di Joan Baez (del 2011)

2014/9/11 - 22:37

Fatigué

Antiwar Songs Blog
Stanco di vivere sul pianeta Terra su quel granello di polvere, su quel misero sassolino su quella finta stella persa nell’universo culla della stupidaggine e regno del male ove la più evoluta tra le creature ha inventato l’odio, il razzismo e la guerra ed il potere maledetto che corrompe anche i più puri e porta […]
Antiwar Songs Staff 2013-11-24 20:37:00
Downloadable! Video!

Viva Zapata

[2009]

Album : Register

Fòra-votz e còrs : Nathanaëlle, Bruno, Tatiana

Dins la meteissa jornada, trapi un live de Renaud (Sechan) e un libre de Pascal (Blaise).
Dins lor titol, lo mot província : n.f. ven del latin provincia que vòl dire país vencut.
Emiliano Zapata, revolucionari mexican qu'aparèt la causa dels païsans per la redistribucion de sas tèrras pel sud de Mexic.


Dans la même journée, je tombe sur un live de Renaud (Séchan) et sur un livre de Pascal (Blaise).
Dans leur titre, le mot province : n.f. vient du latin provincia qui signifie pays vaincu.
Emiliano Zapata, révolutionnaire mexicain qui a défendu la cause des paysans pour la redistribution de leurs terres dans le sud du Mexique.
Que t'aimi plan Renaud
(Continues)
Contributed by adriana 2013/4/7 - 12:16
Downloadable! Video!

La ballade nord-irlandaise

BALLATA NORD-IRLANDESE
(Continues)
Contributed by andrea buriani 2013/3/21 - 22:11
Downloadable! Video!

Faut-il apprendre à nos enfants

Album: "L'Amour est un Commerce, mais la décharge est municipale" (2001)

"Sarclo est la plus belle invention suisse depuis le gruyère" (Renaud)
Le mortier sous les yeux d'Albert
(Continues)
2013/1/29 - 22:23
Video!

Le Père Noël et la petite fille, incl.Leggenda di Natale; La canzone di Marinella; Bocca di Rosa

Una canzone di Aristide Bruant che credo non possa essere sfuggita a De André per la sua ‎Marinella…‎

ROSE BLANCHE (RUE SAINT-VINCENT)‎

‎[1910 o 1911]‎
Parole e musica di Aristide Bruant, che visse al n.30 di Rue Saint-Vincent, Clignancourt-‎Montmartre.‎
Interpretata da moltissimi artisti tra cui Les Frères Jacques, Yves Montand, Cora ‎Vaucaire, Marc Ogeret, Francesca Solleville e Renaud.‎



Alle avait, sous sa toque d’ martre,
Sur la butt’ Montmartre,
Un p’tit air innocent ;
On l’app’lait Rose, alle était belle,
A sentait bon la fleur nouvelle,
Ru’ Saint-Vincent.

All’ n’avait pas connu son père,
A n’avait pas d’mère,
Et depuis mil neuf cent,
A d’meurait chez sa vieille aïeule
Où qu’a s’él’vait, comm’ ça, tout’ seule,
Ru’ Saint-Vincent.

A travaillait, déjà, pour vivre,
Et les soirs de givre,
Sous l’ froid noir et glaçant,
Son... (Continues)
Dead End 2013/1/4 - 10:23
Video!

Le serment de Sibaud‎

‎[18??]‎
Canto del “risveglio valdese” composto in francese dal pastore evangelico svizzero ‎‎Ami Bost (1790-1874) a partire dal testo del “Giuramento di Sibaud” del 1689.‎
Il Coro valdese di Prali lo canta in patois occitano, ma non sono riuscito a trovarne il testo in rete.‎

Un giuramento di guerra, senza dubbio, ma quello fatto da un piccolo ed agguerrito gruppo di ‎valdesi in armi, guidato dal pastore Henri Arnaud, che nel 1689 da Ginevra tornarono a sorpresa ‎nelle valli del ducato di Savoia, da cui erano stati cacciati prima durante le “Pasque piemontesi” del ‎‎1655 e poi in seguito alle nuove persecuzioni del 1685, per riprendersi le loro terre e la loro storia. ‎Con un’efficace guerra di guerriglia riuscirono a scampare e spesso a battere (si veda La bataille de Salabertrand) le ‎forze francesi e sabaude che cercavano di intercettarli. Sarebbero stati quasi sicuramente annientati... (Continues)
Levez vos mains au Ciel!
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/1/12 - 09:28
Video!

Malone

(L'Isle-sur-Sorgue, 4 aout 2005)
Album: "Rouge Sang" (2006)

Una foto quasi da "rivista patinata" per illustrare questa canzone che Renaud ha dedicato (prima che nascesse) al piccolo Malone, il figlio avuto da Romane Serda, l'attuale compagna del cantautore francese.

Certo non ai livelli di Morgane de toi, è una canzone commovente che racchiude tutto quello che Renaud ha da insegnare come padre. Chissà se, dopo Lolita, riuscirà a farsi perdonare anche da Malone la scelta del nome...
Un prénom irlandais
(Continues)
2011/9/7 - 22:30
Downloadable! Video!

The Green Fields Of France (No Man's Land)

FRANCESE / FRENCH (Renaud)

Versione francese di Renaud
dall'album Molliy Malone - Ballade Irlandaise (2009)
WILLIE McBRIDE
(Continues)
Contributed by Lorenzo Masetti 2011/4/13 - 19:01
Video!

Jonathan

JONHATAN
(Continues)
Contributed by Monia 2011/4/9 - 22:14
Video!

Oscar

[1981]
Dall’album “Le Retour de Gérard Lambert”.

In questa canzone Renaud ricorda la figura del nonno materno, un uomo grande e grosso, che aveva abbandonato la scuola a 13 anni per il lavoro in miniera, che aveva studiato per conto suo, che era un comunista tesserato ma poi, dopo un viaggio nell’Unione Sovietica di Stalin, aveva mandato a merda il partito e si era messo a fare l’anarco-sindacalista…
Y v'nait du pays où habite la pluie
(Continues)
Contributed by Bartleby 2011/1/5 - 09:10
Video!

26 Avril

[2006]
Dal disco collettivo "Tchernobyl 20 ans"
Un sarcophage de béton,
(Continues)
Contributed by Bartleby 2011/1/4 - 15:23
Song Itineraries: No Nukes




hosted by inventati.org