Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author Anna Marly

Remove all filters
Video!

Le dimanche des Rameaux

Parole e musica di Anna Marly
Nell'album "Les chants de la Résistance et de la Libération", 1964
Testo trovato su FRMusique
Une rue, des charmilles
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2020/5/1 - 15:23
Video!

Le collégien et la fée

Parole e musica di Anna Marly
Nell'album "Les chants de la Résistance et de la Libération", 1964
Testo trovato su FRMusique
II était un petit collégien qui ne travaillait jamais très bien
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2020/5/1 - 14:47
Video!

La Chanson des V

[1941-43]
Versi di Maurice Van Moppès, sulla melodia della Sinfonia n. 5 in do minore Op. 67 che Ludwig Van Beethoven compose tra il 1807 ed il 1808.

Maurice Van Moppès (1904-1957) è stato pittore, illustratore, scenografo e cantautore. Infermiere militare durante la Seconda Guerra mondiale, raggiunse De Gaulle a Londra e lì intervenne spesso alla trasmissione della BBC "Les français parlent aux français". Scrisse alcune canzoni su melodie molto note o popolari, con lo scopo di denigrare l'occupante nazista e incoraggiare la Resistenza. Quelle canzoni, da lui stesso illustrate, furono stampate in un piccolo pamphlet intitolato “Chansons de la BBC” che nel 1944 la RAF disperse su molti territori francesi. Il retro della brochure recava la frase “Les chansons que vous avez entendues à la radio vous sont apportées par vos amis de la RAF”

Le “Dorifore” della seconda strofa sono i terribili... (Continues)
Il ne faut pas
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2017/8/7 - 23:06
Downloadable! Video!

Chant des Partisans

[1943]
Testo / Paroles: Maurice Druon et Joseph Kessel
Musica / Musique : Anna Marly



Il "Chant des Partisans", scritto nel 1943 da Maurice Druon e Joseph Kessel e musicato da Anna Marly (autrice anche della musica di Complainte du partisan, ripresa poi in "The Partisan" di Leonard Cohen) è stato l'inno della Resistenza francese e fu interpretato da Yves Montand sin dall'inizio. Una canzone di guerra, certo, e non di pace; ma una canzone che, nella sua terribile drammaticità, diviene -come spesso accade- un inno alla pace ed alla libertà da riconquistare con la lotta più dura.
Un canto che ancora adesso non cessa e non può non provocare dei brividi in chiunque lo ascolti.
La chanson commence par des bruits et
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi
Song Itineraries: Primitive AWS
Downloadable! Video!

The Partisan

(or "The Song Of The French Partisan")

Album: "Songs from A Room" (1969)
Adattamento di Complainte du partisan

Parole francesi di Emannuel d'Astier de la Vigerie detto "Bernard", adattate da Hy Zaret in inglese
Musica di Anna Marly

Anna Marly è la stessa autrice del "Chant des Partisans" interpretato anche da Yves Montand.

La storia della canzone e di come è stata riadattata da Complainte du partisan nel sito The Song Of The French Partisan

La canzone è un rimaneggiamento di Complainte du partisan di Anna Marly con parole originali del partigiano francese Emmanuel d'Astier de La Vigerie, detto Bernard. La versione cantata da Cohen è accreditata a Hy Zaret per l'adattamento inglese ma riprende alcuni versi originali francesi. Una strofa dell'originale sparisce nella versione cantata originariamente da Leonard Cohen, però è stata tradotta e cantata da Joan Baez.

L'ultimo verso,... (Continues)
When they poured across the border
(Continues)




hosted by inventati.org