Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Lingua Italiano

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Per això canto cançons

PER QUESTO CANTO CANZONI
(continua)
20/10/2019 - 21:04
Video!

Al di là dell’amore

(Settembre 2019)

Al di là dell’amore è un canto etico e poetico a tre voci che, partendo da una riflessione sociale, si interroga sulla sempiterna contesa fra ciò che pensiamo sia Bene e ciò che pensiamo sia Male.

La stessa struttura del testo è costruita come alternarsi di stati d’animo in attrito, seppur armoniosi. Il primo canto, quello delle strofe, è un disincanto, un ribollire di sarcasmo spazientito, amarezza e rimpianto. Un’invettiva d’impulso contro quella parte di umanità che sembra aver perso per strada i suoi connotati fondamentali. Il secondo, quello dei ritornelli, è la voce di una saggezza antica che invita alla riflessione, al prendere distanza senza distacco, a guardare le cose da una prospettiva più ampia, panoramica, un invito a lavorare anzitutto su se stessi piuttosto che limitarsi a scagliare ogni volta la prima pietra.

L’esortazione finale “difendimi... (continua)
Questi parlano come mangiano
(continua)
20/10/2019 - 13:08
Downloadable! Video!

(Buon Tumore) Solvay

dal disco "Ballo Liscio Dal 1820 (Laura suda e si emoziona facilmente)" sulla Solvay di Rosignano e le Spiagge Bianche

Citata sul finale de La Ballata della Soda (Vai, vai..) delle De' Soda Sisters.
Non c'è futuro per me (non c'è), buon tumore Solvay
(continua)
19/10/2019 - 16:19
Video!

Les Grognards

I GRANATIERI [1]
(continua)
19/10/2019 - 00:29
Video!

Serhildan Jîyan e

Riccardo Gullotta, basata sulla traduzione inglese
INSORGERE E’ VIVERE
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 18/10/2019 - 14:38
Video!

Red Dirt Girl

Traduzione italiana e note di Francesco Moretti trovate su questo sito dedicato a Mark Knopfler, che nel 2006 interpretò il brano insieme alla Harris in un celebre live.
LA RAGAZZA DI CAMPAGNA
(continua)
inviata da B.B. 17/10/2019 - 22:12
Video!

Dal Rojava una voce

Testo contro l’invasione turca nella Siria del Nord per un’offensiva anti-curda.

Canzone contro la guerra di Erdogan verso il Rojava.
"Sangue sui civili...sangue... perché volevano la libertà
(continua)
inviata da bohhjkk 16/10/2019 - 22:45
Percorsi: Dal Kurdistan
Video!

Ferma la guerra

1989
Il fatto è che non credo più
(continua)
inviata da Alberto Scotti 16/10/2019 - 16:09
Downloadable! Video!

Eravamo in ventinove

anonimo

ERAVAMO IN VENTINOVE
il testo presenta alcune analogie con una famosa canzone militare: La Tradotta. E' una violenta invettiva contro il lavoro di galleria.
eravamo in ventinove
(continua)
inviata da gianfranco 15/10/2019 - 17:15
Video!

Cantadonna

1978
Dalla costola di Adamo
(continua)
inviata da Alberto Scotti 15/10/2019 - 15:39
Video!

Vautres que siatz assemblats


5. VOIALTRI CHE VI SIETE RADUNATI
Traduzione italiana: Riccardo Venturi, 15.10.2019 11:19
Traduction italienne: Riccardo Venturi, 15.10.2019 11:19
Italian translation: Riccardo Venturi, 15.10.2019 11:19
Italiankielinen käännös: Riccardo Venturi, 15.10.2019 11:19

VOIALTRI CHE VI SIETE RADUNATI
(continua)
15/10/2019 - 11:21
Downloadable! Video!

Eravamo in ventinove

anonimo
Fonte: libretto "Canti degli Alpini" - Commissione per la difesa del canto alpino - Ottobre 1967 - Associazione Nazionale Alpini.
ERAVAMO IN 29
(continua)
15/10/2019 - 10:39
Video!

Song for the YPJ

Traduzione italiana / Wergera Italiantalî / Italian translation / Traduction italienne / Italiankielinen käännös:
Riccardo Gullotta
CANZONE PER L'YPJ [1]
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 14/10/2019 - 23:24
Downloadable! Video!

Marciar Marciar

Il testo che segue è tratto dal bel libretto "Canti popolari del Cusio, 1977" pagina 23, presentato dalla signora Adriana alla pagina "Canzone della vecchia miniera".
Queste le note esplicative:

"MARCIAR"

« Marciar » è il più famoso canto partigiano dell'alto novarese, conosciuto e cantato da tutte le formazioni della zona. Pare sia stato composto da Antonio Di Dio, caduto a Megolo, fratello di Alfredo, Comandante della «Val Toce». Qualcuno però lo attribuisce a Filippo M. Beltrami.

Vorrei riportare anche la didascalia associata all'immagine del piccolo paese

Case della Piana di Forno, nell'alta val Strona. che fu nido di partigiani nei lunghi inverni della guerra. I loro canti sono l'aspetto meno celebrato, ma più umano della vita alla macchia. Parlano di figli con la penna d'alpino, tornati dal fronte al bosco dietro casa, a difendere l'orto e la vacca. O partigiani ragazzi, che non sono mai partiti e, prima ancora di diventare uomini, si trovano ad imbracciare il mitra sul sentiero dell'ultimo gioco e del primo amore.
Mamma non piangere se più non tornerò,
(continua)
inviata da gianfranco 13/10/2019 - 10:09

Ma che volete da noi?

1973
Un Poco Abitudine...
Ma che volete da noi?
(continua)
inviata da Alberto Scotti 12/10/2019 - 23:48

Canzone della vecchia miniera

anonimo
Anche mio padre (Santa Barbara)

testo tratto dal disco long playing "Minatori della Valtrompia" (Albatros VPA 8237)
Esecutori : la Famiglia Bregoli di Pezzase
anche 'l mio padre
(continua)
inviata da gianfranco 12/10/2019 - 17:06
Video!

Tu non sai che cos'è

1970
Ti ho parlato della guerra
(continua)
inviata da Alberto Scotti 12/10/2019 - 14:59
Video!

No necesitamos banderas

NON ABBIAMO BISOGNO DI BANDIERE
(continua)
12/10/2019 - 00:16
Video!

Un nome, un senso

1974
Un nome, un senso
Un nome ad ogni uomo
(continua)
inviata da Alberto Scotti 11/10/2019 - 15:04
Video!

Errore Giudiziario

1974
Un nome, un senso
Prendi su la tua roba
(continua)
inviata da Alberto Scotti 11/10/2019 - 14:50
Video!

Alla finestra

1974
Un nome, un senso
Lungo le strade della città
(continua)
inviata da Alberto Scotti 11/10/2019 - 14:22
Video!

Poeta compañero

1974
Un nome, un senso
Una coperta d'azzurro, Santiago
(continua)
inviata da Alberto Scotti 11/10/2019 - 14:10
Video!

Migrazioni

2019
Tradizione e tradimento
Quest’anno come sempre
(continua)
inviata da Dq82 11/10/2019 - 12:56
Video!

A prescindere da me

2019
Tradizione e tradimento

A prescindere da me inizia a darci un assaggio della componente elettronica che caratterizza l’album. Elettronica che però non prende il sopravvento da protagonista della scena, ma fa semplicemente il suo lavoro, fondendosi con gli strumenti in maniera sapiente e “colorando” le canzoni dando loro un respiro ampio. Il testo è un invito a muoversi, a non restare fermi, fossilizzati, ad uscire quindi dalla nostra “comfort zone” per guardare avanti, crescere, imparare, maturare e cambiare, mantenendo sempre fissa la coscienza di chi siamo e siamo stati, perchè rimanendo immobili si muore (“tu muoviti per sempre pigramente / si muore nel rigore / nel movimento assente, nel pensiero senza amore / ed io è di questo che ho paura / perché quando mi fermo è arrivata la mia ora”). Proprio il parallelismo che fa Fabi tra immobilismo e morte ci fa tornare alla mente la poesia... (continua)
La strada si fa stretta ed è più stretta ad ogni giro di lancette
(continua)
inviata da Dq82 11/10/2019 - 12:54
Video!

Vautres que siatz assemblats


VAUTRES QUE SIATZ ASSEMBLATS
2a. Noëls de Notre-Dame des Doms, 1-18

Grafia classica normalizzata
Normalized classical spelling
Graphie classique normalisée
Normalisoitu klassinen kirjoitus

Vautres que siatz assemblats
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 10/10/2019 - 21:45
Video!

Maltamé

MALTAMÉ
(continua)
inviata da Dq82 + Michele Gazich 8/10/2019 - 23:01
Video!

I Don’t Speak Human

NON PARLO UMANESE
(continua)
8/10/2019 - 09:12
Video!

San Piero

Canzone popolare di autore anonimo raccolta dalla Bueno e inserita nella raccolta "Eran tre falciatori", pubblicata nel 1973
Trovo il testo su Wikitesti, in una raccolta di canzoni presentate come fiorentine...
Quando venivi a San Piero
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/10/2019 - 22:18

Malidetto Forlì e tutta la Romagna

anonimo
[1934?]
Una canzone toscana di cui sono scarsi i riscontri in Rete... Potrebbe trattarsi di un canto raccolto dal ricercatore folklorico Dante Priore, un professore di lettere di Terranuova Bracciolini che tra gli anni 70 e la fine del 900 ha girato in lungo e in largo l'Aretino e la Valdarno registrando le voci della gente delle campagne, le loro canzoni, le filastrocche, le leggende e le ottave rime a braccio...
Trovo il testo su Wikitesti, in una raccolta di canzoni presentate come fiorentine...

Il tenore della seconda strofa potrebbe situare il brano al 1934, secondo plebiscito fascista dopo quello del 1929... Nel 1939 non ci fu più nemmeno un plebiscito, i "rappresentanti del popolo" vennero tutti nominati...
Inutile ricordare che Il Dvce era romagnolo, nativo di Predappio, in provincia di Forlì-Cesena...
Malidetto Forlì e tutta la Romagna
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 7/10/2019 - 21:36
Video!

La Gabola

No, non voleva fare il militare
(continua)
inviata da Alberto Scotti 7/10/2019 - 13:43
Video!

La miseria

anonimo
Frammento di canto raccolto da Dodi Moscati nei primi anni 70 nel pisano e da lei stessa interpretato nel suo album "La miseria l'è un gran malanno" del 1974.
Il testo si trova anche nel volume "Il Folk Italiano. Canti e ballate popolari" di Giuseppe Vettori, 1976
La miseria l'è un gran malanno
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 21:11
Video!

Take It Back

in memoria di Ginger Baker (1939-2019)
RIPRENDETEVELA
(continua)
6/10/2019 - 19:27
Video!

Bob Dylan: All Along the Watchtower

La versione italiana di Roberto Kunstler, nel suo album "Kunstler" del 2004
Testo trovato sul sito dell'autore
TORRI DI GUARDIA
(continua)
inviata da B.B. 6/10/2019 - 18:50
Video!

La città trema, l'asfalto infuoca

[1977]
Parole e Musica di Roberto Kunstler
Una delle prime canzoni di Kunstler. Non credo che sia inclusa in nessun suo album...
Testo trovato sul sito dell'autore
La città trema, l'asfalto infuoca
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 18:33

Vetro e cemento

[1991]
Parole e musica di Roberto Kunstler
Nell'album "Eclettico ecclesiastico"
Testo trovato sul sito dell'autore
Vetro e cemento
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 18:21
Video!

Resistere

[2004]
Parole e musica di Roberto Kunstler
Nell'album "Kunstler", prodotto dall'amico Sergio Cammariere
Se è vero che un dio non esiste
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 18:01
Video!

Verrà la libertà

[1993]
Parole di Roberto Kunstler
Musica di Roberto Kunstler e Sergio Cammariere
Nel suo album "I ricordi e le persone", con Sergio Cammariere e la Stress Band

L'ultima strofa ed il refrain di chiusura sono eseguiti solo dal vivo:
Ovunque andrò ti porterò
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 17:38
Video!

Saranno i giovani

[1985]
Scritta da Roberto Kunstler e Mimmo Locasciulli
Nell'EP "Gente comune"
Bella canzone presentata quell'anno al Festival di Sanremo, e poi subito dimenticata...
Ci sono facce nuove in tutta la città
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 16:14
Video!

Il pane, il vino e la visione

[2006]
Scritta da Roberto Kunstler (1960-), cantautore e paroliere.
Musica di Sergio Cammariere
Il brano che dà il titolo al suo album del 2006
Là dove l'uomo è libero e non c'è più differenza
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 6/10/2019 - 15:52
Video!

Big Country Blues

IL BLUES DEL GRANDE PAESE
(continua)
6/10/2019 - 12:32
Video!

Le petit qui pleure

IL PICCOLO CHE PIANGE
(continua)
6/10/2019 - 11:41
Video!

Sud

1993
Sud

Dalla colonna sonora dell'omonimo film di Gabriele Salvatores. Questo Brano degli Assalti Frontali uscì però solo su singolo in vinile.

Si noti la scritta nel retro di copertina: "NON PAGARE PIU' DI £ 5.000 SE IL PREZZO E' MAGGIORE... RUBALO!"

Uscirà poi nell'album del 1996 Conflitto
Il peso dell'assenza spinge giu'
(continua)
inviata da Dq82 6/10/2019 - 11:40
Video!

Il mio paese è l'Italia

In "La vita non è sogno", pubblicata nel 1949, raccolta di nove poesie composte nell'immediato secondo dopoguerra.
Nel disco "La poesia civile di Salvatore Quasimodo: la Resistenza" (1963), interpretata da Angiolina Quinterno.

Propongo questa poesia come canzone, e non come Extra, perchè si tratta di un canto, come afferma il poeta stesso.
Un canto per il proprio paese e per il suo popolo, ma che è quanto di più lontano da ogni ottuso patriottismo, nazionalismo, sovranismo e populismo...
Più i giorni s'allontanano dispersi
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 5/10/2019 - 23:43
Video!

Fateli tacere

1968
Fateli tacere!
(continua)
inviata da Alberto Scotti 4/10/2019 - 17:11
Video!

Tecumseh Valley

Traduzioni di Gianfranco Giudici; Anna, Enrica
(Testi da "Live At Old Quarter, Austin Texas"
recensito sul N. 2 del Mucchio Selvaggio).

= M.S. THE ROCK MAGAZINE =
Il nome che dava era Caroline
(continua)
inviata da gianfranco 4/10/2019 - 13:22
Video!

Un Canto s'udia pe li Sentieri

Vorrei approfittare della ricorrenza dei 200 anni della poesia "L'infinito" per riproporre, in sola veste audio, la trasmissione radio del 1998 de "Un canto s'udia pè li sentieri" di Ambrogio Sparagna , cantata per voci soliste, coro polifonico, strumenti antichi e orchestra di organetti, su liriche di Giacomo Leopardi.

Questa era la presentazione :


I grandi temi dell'esistenza legati allo scorrere del tempo e il rapporto con la natura, la ricerca delle risposte ai misteri della vita: questi alcuni dei motivi tipici della produzione leopardiana che Ambrogio Sparagna propone in modo originale in questo suo lavoro del 1998, una cantata liberamente ispirata all'affascinante poetica del grande poeta recanatese.

"Un canto s'udia pe' li sentieri" si caratterizza per la presenza di alcuni frammenti lirici tratti da varie poesie fra cui "La sera del dì di festa", "Alla sua donna", "Canto... (continua)

(continua)
inviata da gianfranco 3/10/2019 - 14:16
Video!

Manos fuera de Venezuela!

Traducción italiana / Traduzione italiana / Italian translation / Traduction italienne / Italiankielinen käännös:
Riccardo Gullotta
GIU’ LE MANI DAL VENEZUELA !
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 3/10/2019 - 11:14
Video!

Karl Marx - Rap Manifesto

2018
Tutta la storia è lotta di classe
(continua)
inviata da Dq82 2/10/2019 - 15:47
Video!

Spartaco - il trace

2018
Tutti mi chiamano Spartaco il Trace
(continua)
inviata da Dq82 2/10/2019 - 15:39
Downloadable! Video!

Gaio Sempronio Gracco - Liberi

2018
MOS maiorum

Gaio Sempronio Gracco (in latino Gaius Sempronius Gracchus; Roma, 154 a.C. – Roma, 121 a.C.) è stato un politico romano. Fratello del tribuno della plebe Tiberio, nel 123 a.C., dieci anni dopo la morte del fratello maggiore, volle riprendere la sua opera di riforma sociale.
Liberi
(continua)
inviata da Dq82 2/10/2019 - 15:35
Video!

Siamo tutti profughi

2018
Vorrei tanto dir

Siamo tutti profughi.
Siamo tutti profughi in questo mondo dilaniato dalle guerre, dalla fame, dalla mafia, dal traffico di droghe, armi, organi, esseri umani. Siamo tutti profughi in questo mondo macchiato dalla corruzione, dall'ingiustizia e dalla discriminazione con il miraggio di un posto sicuro dove vivere.
Siamo tutti profughi in questo mondo di lavoro precario, di stereotipi imposti dalla società, ossessionato dalla comunicazione virtuale. Con il miraggio di un po di tempo libero e di serenità.
Nonostante le differenze, siamo tutti profughi, siamo tutti uguali.
Mi chaimo bert Mamadou
(continua)
inviata da Dq82 2/10/2019 - 13:11
Downloadable! Video!

Il traghetto di Caronte

2007
Fine della storia (Cronache di un viaggio tra canzoni e ricordi)
Il mare è cupo, fischia il vento
(continua)
inviata da Dq82 2/10/2019 - 12:49
Video!

Salvagente

2019
Salvagente

Feat. Willie Peyote

Brano vincitore del premio Voci per la Libertà di Amnesty International
Portami con te
(continua)
inviata da Dq82 2/10/2019 - 11:24
Downloadable!

Tuareg

TUAREG
(continua)
inviata da Flavio Poltronieri 1/10/2019 - 18:30
Video!

To Magissaki

Μετέφρασε στα ιταλικά / Traduzione italiana / Italian translation / Traduction italienne / Italiankielinen käännös:
Gian Piero Testa 13-02-2008
STREGHETTA
(continua)
inviata da Riccardo Venturi - Ελληνικό Τμήμα των ΑΠΤ "Gian Piero Testa" - Riccardo Gullotta 1/10/2019 - 16:19
Downloadable! Video!

Nella Somalia bella

anonimo
Questa che segue è una variante, diciamo, regionale eseguita dal gruppo emiliano "La Piva Dal carnier" che ha qualche differenza, esempio la sposa muore per colpa della suocera, anche la guerra stranamente dura tre soli mesi.

Lui prese i suoi cavalli
(continua)
1/10/2019 - 16:07
Downloadable! Video!

Ljuljuten [Tin-zawatine]

LJULJUTEN [TIN-ZAWATINE]*
(continua)
inviata da Flavio Poltronieri 30/9/2019 - 20:36




hosted by inventati.org