Lingua   

Άρνηση [Στο περιγιάλι το κρυφό]

Mikis Theodorakis / Mίκης Θεοδωράκης
Pagina della canzone con tutte le versioni


Gian Piero Testa.
LA SPIAGGIARINUNCIA
La sulla nostra spiaggia intima
candida come una colomba
abbiamo avuto sete, sotto il sole
ma l'acqua era amara
abbiamo avuto sete, sotto il sole
ma l'acqua era amara.
Spiaggia segreta era la nostra,
lucente come una bianca ala.
Avemmo sete a mezzogiorno,
ma amara era l'acqua lì d'intorno.
ho scritto sulla sabbia morbida
un nome, quello desiderato,
ma un dolce vento di terra, caldo e profumato,
ha cancellato tutto
ma un dolce vento di terra, caldo e profumato,
ha cancellato tutto.
Sopra la sabbia che ci abbagliava
tracciammo un nome scritto in cuore,
ma venne il vento a cancellare,
ad ingannare tutto il nostro ardore.
Quante speranze a cuore libero
per tutto ciò in cui abbiamo creduto
è naufragato in una risacca di realtà
che ci ha tradito a vita
è naufragato in una risacca di realtà
che ci ha tradito a vita.
Con quale ardire, con che respiro,
quali passioni dentro il cuore
prendemmo a vivere il nostro amore !
Era uno sbaglio ! e il sogno finì lì.


Pagina della canzone con tutte le versioni

Pagina principale CCG


hosted by inventati.org