Lingua   

Georges Brassens: Oncle Archibald

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Pagina della canzone con tutte le versioni


Traduzione italiana della versione piemontese di Amodei e Farassino,...
BARBA MICHLINZIO MICHELINO
  
Per i tre amis, ël gavadentPer i tre amici, il cavadenti
ël ressia oss, ël pista unguentil segaossa e lo schiaccia unguenti
l'é bin neiraè ben nera
Barba Michlin ch'a fasìa 'l quartZio Michelino che faceva il quarto
podrà mai pì giùghé soa partnon potrà mai più giocare la sua parte
al saba 'd seirail sabato sera
al saba 'd seira.il sabato sera.
  
Corìa darera sensa fiàCorreva senza fiato dietro
a un lader ch'a j'avia rubàa un ladro che gli aveva rubato
la soa cravala sua capra
quand l'é scontrase, bruta sortquando si è scontrato, brutta sorte
propi in sua maestà la mortproprio in sua maestà la morte
ch'lo spetavache lo aspettava
ch'lo spetava.che lo aspettava.
  
Sua maestà an sul marciapéSua maestà sul marciapiede
dal camposant fasìa 'l mestèdel camposanto faceva il mestiere
dla bagassadella bagascia
con ël linseul tirà bin sucon il lenzuolo tirato bene su
per mustè a tuti le virtùper mostrare a tutti le virtù
sua carcassala sua carcassa
sua carcassa.la sua carcassa.
  
Barba Michlin ai cria daréZio Michelino le urla dietro
“Coj oss ch'as s'ja vada a stermé“Quelle ossa se le vada a nascondere
ca s'ja cuatache se le copra
le fomne maire 'n piaso nenle donne magre non mi piacciono
motobin mej na frisa 'd senmolto meglio un briciolo di seno
e an po d' cùlatae anche un po' di culatta
e an po d' cùlata”.e un po' di culatta”.
  
La mort a l'é montà a cavalLa morte è montata a cavallo
l'ha pià la sijessa dal faudalha preso la falce dal grembiale
ch'la cubrìache la copriva
e a l'ha sijà come un pruss cheuite ha falciato come una pera cotta
col povr bon om e buna neuitquel povero buon uomo e buonanotte
così siacosì sia
così sia.così sia.
  
Peui a l'ha dije “Fame 'l piasì,Poi gli ha detto “Fammi il piacere
mi t'amo e son stant'ani e pìio ti amo e sono settant'anni e più
ch'it soagnoche ti tratto con riguardo
ël nost mariage a l'é fissàil nostro matrimonio è fissato
da quande ti 't jere masnà,da quando eri bambino
t'jere 'n gagnoeri un moccioso
t'jere 'n gagno.eri un moccioso.
  
“Ant ij me prà it dovras pì nenNei miei prati non dovrai più
mangé mac pì per esse pienmangiare solo per essere pieno
pan e siulepane e cipolle
pì nen paùra ant ij me brassnon più paura nelle mie braccia
dij can, dij lùv, dij cornajassdi cani, lupi e cornacchie
e dle ciulee degli stupidi
e dle ciule.e degli stupidi.
  
Ai sarà gnun ch'a dirà BehCi sarà nessuno che dirà Beh
s'at ven da scrive Viva ël Rese ti viene da scrivere Viva il Re!
an sla mùrajasulla muraglia;
s'it veule scrive an sij cantonse vuoi scrivere sugli angoli
Eviva la Rivolussion!Evviva la rivoluzione!
gnun ca brajanessuno che sbraita
gnun ca braja.nessuno che sbraita.
  
I saran pì dij manigoldNon ci saranno più manigoldi
ch'a riesso a piete tuti ij soldche riescono a prenderti tutti i soldi
a la scopaa scopa
t'l avras pì nen ruffian e padronnon avrai più ruffiani e padroni
da tene a sina e a colassionda tenere a cena e a colazione
an sla grupasul groppone
an sla grupa.sul groppone.”
  
Me barba l'ha seguì serenMio zio ha seguito sereno
la bela ch'a l'era pì nenla bella che non era più
tanto gramatanto cattiva
passin passett l'han ciapà supasso passo hanno preso su
e da lontan smijavo un monsùe da lontano sembravano un signore
e sua madamaE la sua signora
e sua madama.e la sua signora.
  
Per i tre amis, ël gavadentPer i tre amici, il cavadenti
ël ressia oss, ël pista unguentil segaossa e lo schiaccia unguenti
l'é bin neiraè ben nera
Barba Michlin ch'a fasìa 'l quartZio Michelino che faceva il quarto
podrà mai pì giùghé soa partnon potrà mai più giocare la sua parte
al saba 'd seirail sabato sera
al saba 'd seira.il sabato sera.


Pagina della canzone con tutte le versioni

Pagina principale CCG


hosted by inventati.org