Language   

Bella Ciao

Anonymous
Back to the song page with all the versions


Francesco Guccini senza voce ma molto ispirato dà il suo contributo ...
VAI FATĂ, VAI!

Dimineața, o zi nouă,
Vai Fată! Vai Fată! Vai, vai vai!
Curva tânără, abia se trezit,
Deja ea va lucra din nou...

Câțiva pași, in jos la casă,
Vai Fată! Vai Fată! Vai, vai vai!
Zi după zi, din nou tă duci,
Doar întotdeauna mai adânc!

La intrarea, există şeful.
Vai Fată! Vai Fată! Vai, vai vai!
El controlează! El ia banii!
Banii pe munca fetelor.

Mulţi bărbaţi, tineri, bătrâni!
Vai Fată! Vai Fată! Vai, vai vai!
Dar acei bărbaţi, toţi ciudaţi,
Fiecare zi mulţi merg la bordel.

Ochii flămânzi! Sudoarea!
Vai Fată! Vai Fată! Vai, vai vai!
Nu se sfârşeşte! Zi şi noapte!
Şi dar totuşi fetele la muncă.

Ori din faţă, ori din spate..
Vai Fată! Vai Fată! Vai, vai vai!
Buze, mâinile, penisurile…
În fiecare gaură vor să intre!

Fiecare dată mergem aici,
Vai Fată! Vai Fată! Vai, vai vai!
Cu fiecare oră, ce suntem aici,
Noi tinereţea ne pierdem!

Vai, mama sfântă! Mari chinuri!
Vai Fată! Vai Fată! Vai, vai vai!
Vai, mama sfântă! Un pic de milă!
Nu vreau să cer mai mult de voi!

Dar, zi va veni, fete toate,
Da! Fată! Da, Fată! Da! Da! Da!
Va veni ziua, când fete toate,
În libertate vor lucra!
În libertate vor lucra!
Stamattina mi son svegliato
o bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao
Stamattina mi son svegliato
e ho trovato gli invasor

C'eran Salvini con Berlusconi
o bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao
con i fasci della Meloni
che vorrebero ritornar

Ma noi faremo la Resistenza
o bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao
Noi faremo la Resistenza
come fecero i partigian

O partigiano portali via
o bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao
Partigiano, portali via
come il 25 april
[1] Traduzione italiana di Riccardo Venturi

AHI, RAGAZZA, AHI!

La mattina, un nuovo giorno,
Ahi ragazza! Ahi ragazza! Ahi, ahi, ahi!
La giovane puttana, appena sveglia,
Già ritornerà al lavoro.

Qualche passo giù sotto casa,
Ahi ragazza! Ahi ragazza! Ahi, ahi, ahi!
Giorno dopo giorno ci vai ancora,
E sempre più in basso!

All'ingresso c'è il capoccia.
Ahi ragazza! Ahi ragazza! Ahi, ahi, ahi!
Lui controlla! Lui piglia i soldi!
Soldi sul lavoro delle ragazze.

Tanti uomini, giovani, anziani!
Ahi ragazza! Ahi ragazza! Ahi, ahi, ahi!
Ma quegli uomini, tutti strani,
In tanti ogni giorno vanno al bordello.

Gli occhi affamati! Il sudore!
Ahi ragazza! Ahi ragazza! Ahi, ahi, ahi!
Non si finisce! Giorno e notte!
Eppure le ragazze sono al lavoro.

Ora davanti, ora dietro...
Ahi ragazza! Ahi ragazza! Ahi, ahi, ahi!
Labbra, le mani, i peni...
Vogliono entrare in ogni buco!

Ogni volta che ci andiamo,
Ahi ragazza! Ahi ragazza! Ahi, ahi, ahi!
Ogni ora che siamo qua
Perdiamo la nostra gioventù!

Ahi madre santa, che grandi pene!
Ahi ragazza! Ahi ragazza! Ahi, ahi, ahi!
Ahi madre santa! Un po' di pietà!
Non voglio chierdervi di più!

Ma verrà il giorno che tutte le ragazze,
Sì ragazza! Sì ragazza! Sì, sì, sì!
Verra il giorno che tutte le ragazze
Lavoreranno in libertà!
Lavoreranno in libertà!



Back to the song page with all the versions

Main Page

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org