Lingua   

The Ghost Of Tom Joad

Bruce Springsteen
Pagina della canzone con tutte le versioni


Versione dei Falce e vinello
IL FANTASMA di TOM JOAD

Seguono a piedi la ferrovia, non c’è chi ritorni, van tutti via.
Elicotteri spia, le truppe son pronte, ma c’è zuppa calda al riparo di un ponte.
La fila s’allunga ed il freddo fa male, benvenuti nel nuovo assetto mondiale.
Famiglie a dormire in auto ridotte, e il lavoro è ora un sogno e la pace è di notte.

Strada che di notte è vita,
ma dove ti porta, questa è un’altra partita.
Spettri le ombre al chiaror dei falò.
Chissà se c’è pure il fantasma di Joad? …

Chi legge da un libro di carta invecchiata, parole nel fumo d’una cicca trovata:
“Sarà primo chi è ultimo” è chiaro il messaggio
e un cartone ti copre nel sottopassaggio.
Hai un biglietto d’andata per la Terra Incantata, hai lo stomaco vuoto
ed un’arma inceppata.
Solida pietra e il tuo capo riposa, e l’acqua di fonte lava via ogni cosa. ...

Strada che di notte è vita,
ma dove ti porta, questa è un’altra partita.
Spettri le ombre al chiaror dei falò.
Chissà se c’è pure il fantasma di Joad? …

Tom Joad diceva: (parlato)

”Dove c’è un poliziotto che mena le mani o un solo neonato che piange per fame,
dove odio e violenza son nell’aria così, tu cercami mamma e mi troverai lì.
Uno che lotta per la casa in cui stare, una mano che aiuti a un lavoro trovare,
chi mai non s’arrende finchè libero è, nei suoi occhi ma’… riconoscerai me”….

Strada che di notte è vita,
ma dove ti porta, questa è un’altra partita.
Spettri le ombre al chiaror dei falò.
Chissà se c’è pure il fantasma di Joad? …

IL FANTASMA DI TOM JOAD

Uomini sul bordo della ferrovia,
biglietti chissà dove se ne vanno via,
dietro la collina c'è la polizia
un fuoco sotto il ponte tiene compagnia.
La fila al dormitorio non finisce più
questo è il nuovo mondo ci sei pure tu.
Famiglie chiuse in macchina che dormono
niente casa né lavoro niente pace no.

E la strada questa notte è viva più che mai,
ma anche senza indicazioni non ti perderai.
io sto seduto accanto al fuoco resto così
fino al giorno in cui Tom Joad passerà di qui.

Un prete legge il libro delle verità,
mentre fuma qualche cosa che lo calmerà
gli ultimi davanti ai primi quando sarà
intanto dorme in un cartone giù in città
biglietto sola andata per andare via
speranze lungo il bordo della ferrovia
miserie in questa notte buia di città
non c'è fontana che può darti dignità

E la strada questa notte è viva più che mai,
anche senza indicazioni non ti perderai.
io sto seduto accanto al fuoco resto così
fino al giorno in cui Tom Joad passerà di qui.

Dove una divisa picchia un giovane
dove un bimbo cresce solo a piangere
dove c'è battaglia e sangue nelle vie
stringi quelle mani e troverai le mie
dove un uomo lotta per la libertà
dove quel che resta è solo povertà
dove la paura è tutto ciò che hai
cercami tra loro e lì mi troverai

E la strada questa notte è viva più che mai,
anche senza indicazioni non ti perderai.
io sto seduto accanto al fuoco resto così
fino al giorno in cui Tom Joad passerà di qui.







Pagina della canzone con tutte le versioni

Pagina principale CCG


hosted by inventati.org