Language   

Fernando

ABBA
Back to the song page with all the versions


Versione cantabile in italiano di Andrea BURIANI
FERNANDOFERNANDO
Riesci a sentire i tamburi Fernando?
mi ricordo molto tempo fa un'altra notte stellata come questa
alla luce del fuoco Fernando
Stavi canticchiando da solo e strimpellavi dolcemente la chitarra
potevo sentire i tamburi lontani
e suoni di tromba venivano da lontano
Puoi sentirli ancor, Fernando ?
da lontano quei tamburi, sotto un cielo a stelle, tempo fa.
Del falò al chiaror, Fernando,
tu cantavi una canzone carezzando la chitarra,
io sentivo quel rullare ed una tromba ci chiamò alla realtà.
Ora erano più vicini Fernando
Ogni ora e ogni minuto sembravano durare in eterno
Ero così impaurita Fernando
Eravamo giovani e pieni di vita e nessuno di noi era preparato a morire
non mi vergogno a dire
che il ruggito delle pistole e dei cannoni mi faceva piangere
I cannoni poi, Fernando
e un minuto che passava non parea finire mai.
Non si è pronti sai, Fernando,
quando giovane una vita poi ti sfugge tra le dita
e non mi vergogno a dire che quel rombo non mi ha più lasciato. Sai?
C'era qualcosa nell'aria quella notte
Le stelle splendevano, Fernando
brillavano per me e te
per la libertà Fernando
Anche se non ho mai pensato che potessimo perdere
Non ho rimpianti
Se avessi la possibilità di rifarlo ancora
Lo rifarei, amico mio, Fernando
Tra le stelle c'era un sole in più, la notte era blu, Fernando.
Quel bagliore era per te e per me, la libertà, Fernando.
Non avremmo immaginato mai che avremmo perso,
ma ti giuro che li rivivrei quei giorni miei, Fernando.
io ti giuro che lo rifarei, amico mio, Fernando.
Ora noi siamo vecchi e grigi Fernando
E da molti anni vedo una pistola nella tua mano
riesci a sentire i tamburi Fernando?
Ricordi ancora la spaventosa notte in cui abbiamo attraversato il Rio Grande
riesco a vederlo nei tuoi occhi
Com'eri orgoglioso di aver lottato per la libertà in questo paese
Siamo vecchi ormai, Fernando.
Quanto tempo un grande sogno più non muove la tua mano?
Puoi sentirmi ancor, Fernando?
Ti ricordi quella notte in cui varcammo il Rio Grande?
Dov'è ora nei tuoi occhi quell'orgoglio, padre della Libertà?
C'era qualcosa nell'aria quella notte
Le stelle splendevano, Fernando
brillavano per me e te
per la libertà Fernando
Anche se non ho mai pensato che potessimo perdere
Non ho rimpianti
Se avessi la possibilità di rifare tutto nuovamente
Lo rifarei, amico mio, Fernando
Tra le stelle c'era un sole in più, la notte era blu, Fernando.
Quel bagliore era per te e per me, la libertà, Fernando.
Non avremmo immaginato mai che avremmo perso,
ma ti giuro che lo rifarei, amico mio, Fernando.
C'era qualcosa nell'aria quella notte
Le stelle splendevano, Fernando
brillavano per me e te
per la libertà Fernando
Anche se non ho mai pensato che potessimo perdere
Non ho rimpianti
Se avessi la possibilità di rifare tutto nuovamente
Lo rifarei, amico mio, Fernando
Tra le stelle c'era un sole in più, la notte era blu, Fernando.
Quel bagliore era per te e per me, la libertà, Fernando.
Non avremmo immaginato mai che avremmo perso,
ma ti giuro che li rivivrei quei giorni miei, Fernando.
certo, giuro che lo rifarei, amico mio, Fernando.


Back to the song page with all the versions

Main Page

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org