Language   

Le Chemin des Dames

Chjami Aghjalesi
Back to the song page with all the versions


OriginalTraduzione italiana di Riccardo Venturi
LE CHEMIN DES DAMES

Vecu un prattu sott'à lu sole
È tanti panni tesi nantu
Un acellu piglia u so volu
È aghju u mio core frantu

Culà l'ochji spenti Miola sunieghja
Culà u mio estru corre è a fideghja
Culà ci s'hè firmata a mio vita

Vecu un pagliaghju fumichendu
Compulu à l'ora di a munta
È a mio memoria s'accende
Per un pizzacciu di pane untu

Culà Francesc' Antone zappa l'ortu
Culà vecu ballà e barche in portu
Culà ci s'hè firmata a mio vita

Vecu una scola è un tavulone
Sentu mughjà mille zitelli
È di babbò tante canzone
Mi danu u fretu à a pella

Culà Fasgianu trascina duie legne
Culà sentu lu mio paese pienghje
Culà ci s'hè firmata a mio vita

Vecu una ghjesgia sott'à l'invernu
Dui tizzoni è un casgile
A piaghja cutrata è inferma
Chì aspetta u mese d'aprile

Culà sentu u ventu frà i pini
Culà di Roccu sentu u viulinu
Culà ci s'hè firmata a mio vita

Vecu un chjarasgione fiuritu
È sentu fiscà i pastori
È tanti mumenti felici
L'aghju inchjudati in lu mio core

Culà vecu a neve per i chjassi
Culà sempre voltenu i mio passi
Culà ci s'hè firmata a mio vita.
CHEMIN DES DAMES

Vedo un prato sotto il sole
E tanti panni stesi davanti
Un uccello prende il volo
E ho il cuore spezzato

Là ad occhi spenti sogna Miola
Là la mia immaginazione corre e la vede
Là si è fermata la mia vita

Vedo un pagliaio che fumiga
La stalla all'ora della mungitura
E la mia memoria si accende
Per un pezzaccio di pane coll'olio

Là Francesc' Antone zappa l'orto
Là vedo ballare le barche in porto
Là si è fermata la mia vita

Vedo una scuole e una cattedra
Sento il rumore di mille bimbi
E del babbo tante canzoni
Mi danno la pelle d'oca

Là Fasgianu trascina due legne,
Là sento il mio paese che piange
Là si è fermata la mia vita

Vedo una chiesa in pieno inverno
Due tizzoni e un casgile *
La pianura gelata è malata,
Aspetta il mese d'aprile

Là sento il vento fra i pini
Là di Rocco sento il violino
Là s'è fermata la mia vita

Vedo un ciliegio fiorito
E sento fischiare i pastori
E tanti momenti felici
Li ho inchiodati nel mio cuore

Là vedo la neve per i vicoli
Là sempre tornano i miei passi
Là si è fermata la mia vita.

*casgile: cantina dove si fa il formaggio fresco (il “brocciu”) [ndt]


Back to the song page with all the versions

Main Page

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org