Lingua   

The Restless Consumer

Neil Young
Pagina della canzone con tutte le versioni


Seconda versione con la quale mi sono tolto qualche dubbio.
CONSUMATORE INSODDISFATTO

La gente ha sentito le notizie
La gente ha parlato
Potrebbe non piacerti ciò che hanno detto
Ma non stavano scherzando

uscito sulle sabbie desertiche
giace un amante disperato
La chiamano “Regina del Petrolio”
così tanto da scoprire (estrarre?)

nessun bisogno di macchine pubblicitarie
che mi dicano di cosa ho bisogno
nessun bisogno di Madison Avenue War
nessun bisogno di altre bare che io possa vedere
avvolte dalle bandiere, ma non riesco a vederle in TV

nessun bisogno di altre bugie
nessun bisogno di altre bugie
nessun bisogno di altre bugie
nessun bisogno di altre bugie

Il consumatore insoddisfatto vola
intorno al mondo ogni giorno
con un tale appetito di gusto e grazia

Gente da tutto il mondo
ha bisogno qualcuno d’ascoltare
Stiamo morendo di fame e per le nostre malattie
Abbiano bisogno delle tua medicina
Quanto paghi per la guerra
per lasciarci morire?
Quando potrai fare molto di più
mai più ci riproverai


Nessun bisogno di pubblicità in TV
che mi dica quanto malato io sia
Nessun voglia di sapere il perchè molte persone la pensano come me
nessun bisogno di capogiri
nessun bisogno di nausea
nessun bisogno di effetti collaterali come diarrea od impotenza (morte sessuale)

nessun bisogno di altre bugie
nessun bisogno di altre bugie
nessun bisogno di altre bugie
nessun bisogno di altre bugie

La consumatrice insoddisfattoa giace
sveglia nel suo albergo
con un tale appetito
per qualsiasi cosa che vende

Un centinaio di voci da centinaia di terre
hanno bisogno qualcuno d’ascoltare
La gente sta morendo quì e là
Loro non vedono il mondo come lo vedi tu
Non c’è nessuna missione compiuta qui
giusto morti a migliaia

Un centinaio di voci da centinaia di terre
piangono all’unisono

Nessun bisogno di squadroni della morte
non vogliono nessuna dannata Jihad
soffiando essi stessi via nel mio cappuccio
ma noi non parliamo con loro
così come non impariamo da loro
Odio non trattare con il Buono (bravo?)

nessun bisogno di altre bugie
nessun bisogno di altre bugie
nessun bisogno di altre bugie
nessun bisogno di altre bugie


Il consumatore insoddisfatto vola
intorno al mondo ogni giorno
con un tale appetito di efficienza e ritmo.

Nessun bisogno di altre bugie.

Il Consumatore Infaticabile


La gente ha sentito le notizie
La gente ha parlato
Potrebbe non piacerti ciò che essi hanno detto
Ma non stavano scherzando


In giro per le sabbie desertiche
giace una amante disperata
la chiamano “Regina del Petrolio”
così tanto da scoprire (?cosa c'è sotto?)


Non ho bisogno di una macchinetta pubblicitaria
che mi dica di cosa ho bisogno
Non ho bisogno di una guerra portata in piazza in Madison Avenue
Non ho bisogno di vedere altre altre bare
avvolte dalle bandiere, seppure non possa vederle in TV


Non ho bisogno di altre bugie
Non ho bisogno di altre bugie
Non ho bisogno di altre bugie
Non ho bisogno di altre bugie


Il consumatore infaticabile vola
intorno al mondo ogni giorno
con un tale appetito di gusto e grazia


La gente di tutto il mondo
ha bisogno che qualcuno ascolti
Stiamo morendo di fame e per le nostre malattie
Abbiamo bisogno delle tua medicina
Quanto paghi per la guerra
e per lasciarci morire?
Quando potresti fare molto di più
ma non ci stai neanche provando


Non ho bisogno di pubblicità in TV
che mi dica quanto malato io sia
Non voglio sapere che molte persone sono come me
non ho bisogno di capogiri
non ho bisogno di nausea
non ho bisogno di effetti collaterali come diarrea o morte sessuale (?effetti sui soldati in Middle East?)


Non ho bisogno di altre bugie
Non ho bisogno di altre bugie
Non ho bisogno di altre bugie
Non ho bisogno di altre bugie


La consumatrice instancabile giace
sveglia nel suo albergo
con un tale appetito
per tutto quello che vende


Centinaia di voci da centinaia di terre
hanno bisogno che qualcuno ascolti
La gente sta morendo quì e là
Loro non vedono il mondo come lo vedi tu
Non c’è nessuna missione compiuta qui
soltanto morte a migliaia


Centinaia di voci da centinaia di terre
piangono all’unisono


Non ho bisogno di squadroni della morte
non voglio nessuna dannata Jihad,
gente che si fa saltare per aria sul mio cofano
ma noi non parliamo con loro
così come non impariamo da loro
L'odio non tratta con il giusto


Non ho bisogno di altre bugie
Non h bisogno di altre bugie
Non ho bisogno di altre bugie
Non ho bisogno di altre bugie


Il consumatore infaticabile vola
intorno al mondo ogni giorno

con un tale appetito di efficienza e velocità.

Non ho bisogno di altre bugie


Pagina della canzone con tutte le versioni

Pagina principale CCG


hosted by inventati.org