Lingua   

L'Internationale

Eugène Pottier
Pagina della canzone con tutte le versioni


ITALIANO [9] / ITALIAN [9]
L'INTERNAZIONALEL'INTERNAZIONALE
Su! Su! Dannati della terra!
Su! Derelitti e senza pari,
La giustizia rugge sotterra,
Il tracollo non è lontan.
Il passato sepolto giaccia
Folla di schiavi! Sorgi, or su!
Il mondo sta per mutar faccia,
Tutto sarà chi nulla fu!
Avanti i dannati!
Avanti gli oppressi!
Nel suo cratere tuona la ragione,
È l'eruzione finale.
Il passato cancelliamo,
Folla schiava, avanti, avanti!
Il mondo cambierà presto le basi:
Siamo nulla e sarem tutto.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
Non v'han supremi protettori
Né dio, né re, né capo alcun;
Da noi pensiam, lavoratori
A conquistare il ben comun!
Se frenar vogliam la rapina
Se il pensiero libero vogliam,
Sofficamo noi nella fucina,
Rovente è il ferro, lo battiam!
Niente più salvatori supremi:
Non Dio, né Cesare o tribuno,
Costruiamo da soli
La salvezza comune,
E una pena per il ladro
E libertà di pensiero.
Il fuoco nella forgia
Attizziamo da soli,
Battiamo il ferro caldo.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
Tiranno Stato e legge infida
Balzel che fino al sangue va
Nessun dover al ricco è guida,
Diritti il povero non ha.
In tutela ci hanno conflitto,
Uguaglianza altre leggi diè:
"Senza dover non c'è diritto,
Senza diritto dover non c'è!"
Lo Stato opprime, la legge bara;
Le tasse succhiano il disfraziato;
Il ricco non ha alcun dovere,
e il diritto del povero è parola.
Basta languire, oppresso!
L'uguaglianza vuol un'altra legge;
"Nessun diritto senza il suo dovere,
Nessun dovere senza il suo diritto."
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
Nel fasto guazzano i padroni
della miniera e dell'acciar.
Cos'altro han fatto quei predoni
Che sul lavoro altrui rubar?
Nei forzieri va della banda
Quanto l'uomo produrre suol:
Or la restituzion comanda,
Ciò che gli spetta, il popol vuol.
Nel loro orribile trionfo
Il re del trono e i re della miniera
null'altro han fatto mai
che rubare al lavoro:
Nelle casse della banda
Ciò che ha creato è andato in fumo.
E rivolendolo indietro
Il popolo vuole solo il suo.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
La borghesia ci ha massacrati
Sia guerra a lei, fra noi non più!
In sciopero ancor noi, soldati!
Scuotiam la dura servitù!
E se l'ordin riceveremo
Contro i fratelli disparar,
Ai cannibali insegneremo
La vita umana a rispettar!
Ci ubriacano di fumo,
Pace fra noi, guerra ai tiranni!
Anche i soldati in sciopero!
Su, rompiamo le file!
E se i cannibali si ostinano
A far di noi degli eroi,
Presto sapran che le pallottole
Son pei nostri generali.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
Siamo noi, coloni ed operai,
Il gran partito del lavor.
La terra ci appartiene ormai,
A oziare altrove andrò il signor
Quanti succhiano il sangue a noi!
Ma un bel mattino se avverrà
Che fuggan corvi ed avvoltoi,
Per sempre il sole splenderà!
Operai, contadini, noi siamo
Il gran partito dei lavoratori;
Degli uomini è la terra,
L'ozioso viva altrove!
La nostra carne mangiano.
Ma se corvi e avvoltoi
Spariscono in questi giorni,
Per semple i sole risplenderà.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale!
Tutti uniti, e sarà
l'Internazionale
l'intera umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.
È la lotta finale:
Uniamoci e sarà
L'Internazionale
La futura umanità.


Pagina della canzone con tutte le versioni

Pagina principale CCG


hosted by inventati.org