Lingua   

Masa

Daniel Viglietti
Pagina della canzone con tutte le versioni


Versione italiana di Flavio Poltronieri
MASSAMASSA
  
Finita la battagliaAlla fine della battaglia,
e morto il combattente, a lui venne un uomouna volta morto il combattente, un uomo venne da lui
e disse: "Non morire, ti amo tanto".‎e gli disse: «Non morire! Ti amo tanto!».
Ahi, ma il cadavere seguitò a morire.‎Ma, ahimè, il cadavere continuò a morire.
  
In due si avvicinarono e insistevano:‎Si avvicinarono due uomini ripetendogli:
‎"Non lasciarci. Coraggio. Torna in vita".‎«Non ci abbandonare! Coraggio! Torna in vita!»
Ahi, ma il cadavere seguitò a morire.‎Ma, ahimè, il cadavere continuò a morire.
  
Accorsero venti, cento, mille, cinquecentomilaAccorsero verso di lui venti, cento, mille, cinquecentomila uomini
gridando."Tanto amore, e nulla si può contro la morte".‎gridando: «Tanto amore e non poter niente contro la morte!»
Ahi, ma il cadavere seguitò a morire.‎Ma, ahimè, il cadavere continuò a morire.
  
Lo circondarono milioni di individuiAttorno a lui milioni di individui
con un prego comune: "Resta, fratello!".‎uniti in un'unica preghiera: «Resta, fratello!»
Ahi, ma il cadavere seguitò a morire.‎Ma, ahimè, il cadavere continuò a morire.
  
Allora tutti gli uomini della terraAllora, tutti gli uomini della terra
lo circondarono, li vide il cadavere triste, emozionato:‎lo circondarono; triste, emozionato il cadavere li vide;
si drizzò lentamente,‎lentamente si rialzò,
abbracciò il primo uomo, si avviò...‎abbracciò il primo uomo e si mise a camminare.


Pagina della canzone con tutte le versioni

Pagina principale CCG


hosted by inventati.org