Lingua   

Giornali Femminili

Luigi Tenco
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Blowin' in the Wind
(Bob Dylan)
Io vorrei essere là
(Luigi Tenco)
Cara maestra
(Luigi Tenco)


1964

gente 1964
Leggendo certi giornali femminili
verrebbe da pensare che alla donna
interessino poco i problemi
più grandi:
Trasformare la scuola, abolire il razzismo,
proporre nuove leggi, mantenere la pace.

Comunque per fortuna esiste l'uomo
che si preoccupa...eh, mi dovete scusare
se mi scappa da ridere...
comunque l'uomo è certo
si preoccupa molto...

Leggendo certi giornali femminili
verrebbe da pensare che alla donna
interessi soltanto il problema
del cuore.
Trovare un giorno o l'altro
il proprio grande amore
magari con lo sguardo
di quel famoso attore.

Comunque per fortuna esiste l'uomo
che è più positivo...
chissà, chissà perché a 'sto punto
mi scappa da ridere
comunque l'uomo è certo
molto più positivo...

Leggendo certi giornali femminili
verrebbe da pensare che la donna
si interessi ben poco dei problemi
più grandi:
La sua prima esigenza sembra una vita comoda
magari un po' di lusso
per essere invidiata.

Comunque per fortuna esiste l'uomo
che è meno egoista... eh, mi dovete scusare,
ma devo proprio ridere
forse questa canzone
io non la so cantare.

inviata da giorgio - 7/9/2008 - 11:58



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org