Lingua   

Amour dans le motu

La Femme
Lingue: Francese, Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Litanie della marcia per la pace
(anonimo)
È troppo comodo
(Pino Masi)
Liberiamo il Sud Vietnam
(Canzoniere delle Lame)


(2013)
Album Psycho Tropical Berlin
La Femme – Psycho Tropical Berlin
Nel bellissimo videoclip il brano è unito allo strumentale Witchcraft

Il soldato giace a terra, coperto di sabbia e polvere. La corsa è una questione di vita e di morte, non ci sono regole. Tutto quello che può fare è piegarsi e correre, sparare colpi mentre i proiettili lo sfiorano con un fischio fortissimo. Sente il rumore di una bomba al napalm che si avvicina ma mentre corre più veloce, viene gettato a terra dall'esplosione. Striscia via, si fa spazio tra i cadaveri in cerca di un riparo. Nemici o fratelli, non riesce a distinguerli, ma non è più importante perché tutto ciò che può vedere è il volto della morte.

Amour dans le motu


Quando trova riparo, vuole solo accendersi una sigaretta. Tira fuori il suo Zippo. "Non sta a noi fare o morire, dobbiamo fumare e sballarci." L'incisione in metallo sul suo accendino riflette i suoi pensieri più intimi. L'assurdità di questa guerra lo colpisce e ha nostalgia di casa, della sua strada di ciottoli senza tutta la polvere del campo di battaglia.

Our is not to do or die, our is to smoke and stay high


Al calare della notte, si sdraia sulla branda. Altri soldati scrivono lettere, disegnano, fumano sigarette. Nessuna donna all'orizzonte, si sente solo e si chiede come sia arrivato a questo. Pensa a domani quando dovrà combattere di nuovo.

Lascia vagare i suoi pensieri e immagina un posto bellissimo: un'isola idilliaca, ragazze tahitiane che fanno ondeggiare i fianchi al suono di musica ipnotica, può quasi sentire l'odore dei vapori profumati, sentire la sabbia bianca che scivola sotto i piedi ...

Amour dans le motu


Per un'interessante interpretazione della canzone e del videoclip vedere L’amour dans le Motu – Studievereniging Hucbald
Dans les plaines du Commodock, Acabour du règne animal
Tu regardes les cadavres, tu regrettes le macadam
Des pluies diluviennes qui te rappellent une devise scandée au Viêtnam
Our is not to do or die, our is to smoke and stay high

Dans le motu
Dans le motu
Dans le motu

La nuit pâle, la nuit tombe, pas une femme à l'horizon
Tu te demandes comment tu feras, à la merci des oiseaux rouges
Puis soudain, ça te revient, un secret si bien gardé
Ours is not to do or die, ours is to smoke and stay high

Dans le motu
Amour dans le motu
Dans le motu

Ce soir dans le motu
Ce soir dans le motu
Ce soir dans le motu
Ce soir dans le motu

Matmos
Matmos
Matmos
Matmos

Linda Napalm nous a quittée, au fond du couloir une vahiné
Vapeur de monoï, œil dilaté et soudain se met à chanter
Dans le motu, il fait si chaud, tu sens ton aura qui commence à s'élever
Ours is not to do or die, ours is to smoke and stay high

inviata da Lorenzo - 19/1/2021 - 22:47




Lingua: Inglese

Traduzione inglese / English Translation: Paula Breeuwer
LOVE IN THE MOTU

In the lowlands of the commodock, acabour of the animal kingdom
You look at the corpses, you regret the macadam
Heavy rains that remind you that saying they shout in Vietnam
Our is not to do or die, our is to smoke and stay high

In the motu,
in the motu,
in the motu [1]

The pale night, not a woman in sight
You wonder how you’ll do, at the mercy of the red birds
And then you remember, a well kept secret
Our is not to do or die, our is to smoke and stay high

In the motu,
love in the motu,
in the motu

Tonight in the motu,
Tonight in the motu,
Tonight in the motu,
come tonight

Matmos
Matmos
Matmos
Matmos

Linda Napalm has left us, down the hall, a hula girl
Monoi vapors, dilated eye and suddenly begins to sing
In the motu it’s so hot, you feel your aura that begins to rise
Our is not to do or die, our is to smoke and stay high
[1] referring to small island

20/1/2021 - 21:26




Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Lorenzo Masetti
AMORE NEL MOTU [1]

Nelle pianure di Commodock, Acabour del regno animale [2]
guardi i cadaveri, rimpiangi il macadam [3]
Delle piogge torrenziali che ti ricordano una massima scandita nel Vietnam
Non sta a noi fare o morire, dobbiamo fumare e sballarci

Nel motu
nel motu
nel motu

La notte pallida, la notte scende, neanche una donna all’orizzonte
Ti domandi come farai, alla mercé degli uccelli rossi
Poi, d'un tratto, ti ritorna in mente, un segreto così ben custodito
Non sta a noi fare o morire, dobbiamo fumare e sballarci

Nel motu
Amore nel motu
Nel motu

Stasera nel motu
Stasera nel motu
Stasera nel motu
Stasera nel motu

Matmos [4]
Matmos
Matmos
Matmos

Linda Napalm ci ha lasciato, in fondo al corridoio una donna tahitiana [5]
Vapori di monoï [6], occhio dilatato e all'improvviso si mette a cantare
Nel motu fa così caldo, senti la tua aura che comincia a salire
Non sta a noi fare o morire, dobbiamo fumare e sballarci
[1] La parola motu nelle lingue polinesiane significa 'isola' ed è usata anche per definire un rilievo sabbioso sul livello dell'oceano, con un'altezza che va da poche decine di centimetri fino a qualche metro, sul margine delle barriere coralline.

Motu


[2] Commodock e Acabour sono dei luoghi fittizi, citati solo in questa canzone

[3] Il macadàm è un tipo di pavimentazione stradale costituita da pietrisco, costipato mediante rollatura e amalgamato col suo stesso detrito. Prende il nome dall'ingegnere scozzese John Loudon McAdam.

[4] I Matmos sono un duo di musica elettronica nato a San Francisco e poi trasferitosi a Baltimora composto da M.C. Schmidt e Drew Daniel, compagni nella vita oltre che nell'arte. Cosa c'entrino con la canzone non è dato saperlo.

[5] La vahiné, è la donna tahitiana, dal tahitiano vahine (donna, sposa, concubina)



[6] L'olio di Mono'i, spesso in Italia identificato come olio di Monoi o olio di Monoï (dalla sua grafia in francese), è un olio profumato ottenuto facendo macerare dei petali di gardenia tahitiana (meglio conosciuta come "fiore di Tiaré") nell'olio di cocco, proveniente in particolare dal frutto della pianta di Cocos nucifera.

21/1/2021 - 23:46



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org