Lingua   

Valle della vergogna

Luis Paco
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti



1980
...io Canto Cosi!
Prima lo sapeva solo quel fazzoletto d'erba accanto al grande fiume
Che non si meravigliò mai del loro amore
Come non si meravigliò che il bianco giorno riposasse tra le mani scure della sera
Poi lo seppe la gente del villaggio
E per gli innamorati non restò che l'avventura di un disperato viaggio

Aveva una sola ragazza nel cuore
Però con la pelle di un altro colore
Un bianco e una negra non fanno una coppia
È quello che a lui ripeteva ogni bocca

Non ebbe più casa né amici o parenti
Perché dall'unione non furon contenti
Ma in cambio ebbe un figlio né bianco e né nero
Un figlio di cui lui andò sempre fiero

E un giorno partì col bambino e la donna
Salì lungo il fiume, scalò la montagna
In una vallata ai confini del sogno
Lui fece la reggia nel suo breve regno

Adesso la chiamano "Valle Vergogna"
Perché lui era bianco e nera la donna
Però lo straniero che lì si è fermato
I fiori più belli del mondo ha trovato

Adesso la chiamano "Valle Vergogna"
Perché lui era bianco e nera la donna
Però lo straniero che lì si è fermato
I fiori più belli del mondo ha trovato

E Valle Vergogna divenne un giardino
Curato dall'uomo, la donna e il bambino
Son fiori che accendon di gioia ogni viso
Li chiamano i fiori di Val Paradiso

inviata da Alberto Scotti - 23/9/2020 - 14:34


Stavo considerando il fatto che di questa canzone esiste una versione precedente, incisa dalle Piccole Ore. Credo sia la prima. Stava nel loro LP del 1977 "Voglio amarti così".

Alberto Scotti - 18/11/2020 - 18:46



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org