Lingua   

Potemkin

Milva
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

La filanda
(Milva)
Lungo la strada
(Milva)
Io chi sono?
(Franco Battiato)


(1989)
Scritta da Juri Camisasca
Produzione di Franco Battiato

Potemkin
Potemkin, 1905, era estate
Potemkin, un vascello, tre camini nella nebbia
Potemkin, il mare, il fuoco, il silenzio

Capitano, che cosa posso fare?
Amo la vita e non vorrei sparare

Potemkin, il giorno provvisorio se ne va
La terra è di tutti e di nessuno
La nave in mezzo al mare, tutti per uno

Odessa, anche le donne andavano con i marinai
Odessa, sulle gradinate poi la sera
Odessa, le nuvole e rossa la bandiera

Capitano, io non vorrei sparare
Ma voglio essere libero per potere amare

Odessa, le piazze vuote i temporali e va
La gente nei rifugi e sul sagrato
La nave se ne sta da sola, a guardia c'è un soldato

(Potemkin, 1905, era estate
Potemkin, la libertà sale dal mare)

Volano in alto dopo l'ammutinamento
Cosa nascondono i campi di concentramento?

Potemkin, il giorno provvisorio se ne va
La terra è di tutti e di nessuno
La nave in mezzo al mare, tutti per uno

Odessa, Odessa

inviata da Alberto Scotti - 18/7/2020 - 14:39


È morta Milva, la "Rossa" della canzone italiana

Cantante e attrice, aveva 81 anni. Sofisticata interprete prediletta da autori, registi e compositori come Giorgio Strehler e Astor Piazzolla, Franco Battiato e Vangelis, Luciano Berio ed Ennio Morricone, si è divisa tra musica e teatro. Nel 2010 aveva abbandonato le scene

thumb

È morta Milva, la

Cantante e attrice, aveva 81 anni. Sofisticata interprete prediletta da autori, registi e compositori come Giorgio Strehler e Astor Piazzolla, Franco Battiato …

Dq82 - 24/4/2021 - 09:42



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org