Lingua   

E la mula

anonimo
Lingua: Italiano (Triestino)


Ti può interessare anche...

Magnaremo suf
(anonimo)
I partigiani Santi e Salvatore
(Casa del Vento)
Benedicta 1944
(Beppe Gambetta)


Testo tratto dal Deposito

Ondina Peteani (1925-2003), staffetta partigiana, deportata a Auschwitz
Ondina Peteani (1925-2003), staffetta partigiana, deportata a Auschwitz


Fu cantata dai partigiani del Battaglione Triestino durante la guerra di liberazione. Il Battaglione, attivo dall’inverno del 1942 all’aprile del 1944, fu una delle prime formazioni organizzate a combattere i fascisti e fu una brigata partigiana di “confine” che riunì al suo interno combattenti di lingua e cultura sia italiana che slovena (informazioni a cura del Coro sociale di Trieste)
E la mula che sposarò mi
dovarà esser ‘na partigiana
Casa se va

E el prete che ne sposarà
dovarà esser stado in galera
Casa se va

E la festa che faremo noi
la faremo a guera finida
Casa se va

E la vita che vivaremo noi
dovarà esser libera e bela
Casa se va

11/4/2020 - 13:29



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org