Lingua   

La città verrà distrutta domani

Occhi Di Astronauti
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Tutto quello che sai è falso
(Occhi Di Astronauti)
La ballata del petrolchimico
(Occhi Di Astronauti)
Spiaggia industriale
(Occhi Di Astronauti)


2012
La città verrà distrutta domani
città
Italiano dalla pelle bianca naturale come specie e razza
Bravo attore, pornoattore, calvo oratore, obeso signore
Sconfitto o vincente, writer senza patente, poeta decadente
Punkabbestia, classico turista machista, buonista di sinistra
Sfattone nichilista, l’ottimismo è il sale della vita
Temperamatita, imprenditore, ripigliati, ora che la tua azienda è fallita
Senso pratico senza panico, sesso aggrappato al maniglione antipanico
Agito molecole impazzite, anarchico, prete pedofilo, caramelle Haribo

La città verrà distrutta domani
Nessuno si chiede come mai
La città verrà distrutta domani
Il veleno è nelle nostre vene, nelle nostre mani

La città verrà distrutta domani
Non ti chiedere come mai
La città verrà distrutta domani
Il veleno è nelle nostre vene, nelle nostre mani

Teenager piccolo borghese, hipster dal marcato accento inglese
Algerino barbudo, straniero nella mia nazione, bboy fiero
Tangentopoli, guardie schierate attorno alle baraccopoli
Paperopoli, eterosessuale, omosessuale, clerosessuale
Senza tetto interinale, con contratto a progetto
Vita liquida, preludio del licenziamento
Goditi la mensilità e dopo muori contento
La chiamano flessibilità e te ne parlano con una scopa nel culo
Rigidi come i tubi da ponteggio che ogni tanto raggiungono in faccia qualcuno
Grande capo, fuggitivo come un ladro nella casa del ladro
Faccia agile da candidato telecomandato, già condannato
Tornitore, impiegato di secondo livello, estetista del grande fratello
Indovina cosa c’è là fuori: donna, casa e fornello

La città verrà distrutta domani
Nessuno si chiede come mai
La città verrà distrutta domani
Il veleno è nelle nostre vene, nelle nostre mani

La città verrà distrutta domani
Non ti chiedere come mai
La città verrà distrutta domani
Il veleno è nelle nostre vene, nelle nostre mani

inviata da Alberto Scotti - 26/12/2019 - 21:03



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org