Lingua   

Tutto si dimentica

Rocco Rosignoli
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Manifesto metastorico individuale
(Davide Giromini)
Oesterheld
(Rocco Rosignoli)
Fuoco e mitragliatrici
(anonimo)


[2019]

Album : Tutto si dimentica

tuttorosi
Tutto si dimentica e tu lo sai bene,
ogni scusa è buona per non ricordare
i discorsi scomodi, certe opinioni
i lutti che ti lacerano.

Tutto si dimentica: i libri di scuola
i film che ci appassionano,
i sogni che ci parlan dal nostro profondo,
i numeri di telefono,
i nomi dei compagni delle elementari
che non hanno Facebook
la strada per andare al tuo vecchio lavoro,
Tutto si dimentica.

Tutto si dimentica in tempo di pace,
lotte e castrazioni
libertà negate, manganelli e pagliacciate,
le deportazioni
La fame e il lavoro, migrazioni e isolamento,
tutto si dimentica;
solitudini che fanno il paio con il viaggio,
quelli che non tornano
I nomi dei parenti emigrati lontano
che non hanno scritto più
la strada per andare alla pampa o in miniera,
tutto si dimentica.
Tutto si cancella, tutto resta impunito
Tutto si dissolverà

Ciò che t'è piaciuto, che per te è stato un mito,
Non lo si ricorderà.
Tutto si dimentica, guerra e dolore,
le calate barbariche
Le pietre levigate la scoperta del fuoco,
i dinosauri, le meteore.

Tutto si dimentica e non te lo spieghi
Com'è che nei sogni tuoi
lotti con tuo padre che è morto e tu non hai
mai saputo dirgli chi sei.

inviata da adriana - 5/5/2019 - 19:47



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org