Lingua   

Stazzema

Andrea Sigona
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Ponti di memoria
(Andrea Sigona)
Cefalonia 8/9/1943
(La bottega di musica e parole)
Elegia per gli impiccati di Bassano
(Silvio Omizzolo)


2015
Memorie ritrovate
memorie
Ho visto sudare di sangue nell'ora della pioggia e del fuoco
quando gli spari fecero scintille
c'erano uomini donne
ce n'erano mille
Ho gridato da dietro una porta:
"va via sta arrivando l'oscuro"
tutti quanti vestiti di morte
gli elmetti brillavano al buio
Ol cielo a Sant'Anna piangeva
e le lacrime erano sparse sui ...
la vita tremava dai colpi
non cresce più niente nemmeno due de...
Li ho visti giocare nel campo
e ridere delle nostre torture
coi ganci violare le vite
le donne tremavano negli occhi sparite
Ho cercato per giorni e nei mesi
io contadino miracolato
sia maledetto quel giorno di agosto
non credere che io l'abbia (scordato)
Il cielo a Sant'Anna vegliava
tutto intorno odore e terrore
due stelle cominciarono a mordere
la rabbia il perdono e l ...
Li ho visti andar via come mosche
dopo aver bevuto e mangiato
ruttare contro dei corpi ammazzati
offesi e feriti di quell'amore spezzato
E la nebbia non è uguale al perdono
per quel cielo che nasce
un brivido sale dalla collina
trasportato dal vento e che intreccia le stelle
Il cielo a Sant'Anna stanotte è una nuvola che ricorda
trafitto dall'aria assassina
trafitto dal tempo che ingoia le cose

inviata da Dq82 + Andrea Sigona - 20/2/2019 - 09:43



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org