Lingua   

Enquanto há força

José "Zeca" Afonso
Lingua: Portoghese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Eu marchava de dia e de noite (Canta o comerciante)
(José "Zeca" Afonso)
Foi na cidade do Sado
(José "Zeca" Afonso)
Os vampiros
(José "Zeca" Afonso)


afjose
[1978]
Parole e musica di José Afonso
La canzone che apre e intitola l’album del 1978

Enquanto há força

I dischi “Com as minhas tamanquinhas” del 1976 e “Enquanto há força” sono cronache del Portogallo tra la fine della dittatura ed il trionfo della Rivoluzione.
E mi pare che questa canzone in particolare riveli tutto l’orgoglio di José Afonso per quella vittoria, frutto di una lunga battaglia, e insieme la preoccupazione per il futuro del nuovo paese democratico. Credo che il monito sotteso sia quello di non abbassare mai la guardia, che i nemici della libertà sono sempre in agguato nell’ombra…
Enquanto há força
No braço que vinga
Que venham ventos
Virar-nos as quilhas
Seremos muitos
Cantai rapazes
Dançai raparigas
E vós altivas
Cantai também

Levanta o braço
Faz dele uma barra
Que venha a brisa
Lavar-nos a cara
Seremos muitos
Seremos alguém
Cantai rapazes
Dançai raparigas
E vós altivas
Cantai também

inviata da Bernart Bartleby - 16/10/2015 - 12:55



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Riccardo Venturi
2 novembre 2015
ORA CHE C'È FORZA

Ora che c'è forza
nel braccio vendicatore
vengano vènti
a girarci le chiglie
saremo tanti
cantate ragazzi
ballate ragazze
e voi, orgogliose,
pure voi cantate

Alza il braccio
fanne un timone
venga la brezza
a lavarci il viso
saremo tanti
cantate ragazzi
ballate ragazze
e voi, orgogliose,
pure voi cantate.

2/11/2015 - 02:28



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org