Lingua   

Ode to Billy Joe

Bobbie Gentry
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

The Money Mississippi Blues
(Langston Hughes)
Harper Valley P.T.A.
(Tom T. Hall)
No Clause 28
(Boy George)


Ode to Billy Joe

What the hell did Billie Joe McAllister throw off the Tallahatchee Bridge?

Over thirty-five years after the release of Bobbie Gentry’s “Ode to Billie Joe,” questions linger about her haunting southern-gothic ballad. Decades from now, will anyone still wonder who let the dogs out? Gentry’s #1 single tells the story of a family dinner where the narrator finds out that her boyfriend, Billie Joe McCallister, has jumped off the Tallahatchee Bridge; the day before, people spotted her and Billie Joe throwing an unidentified object off the same bridge. “Everybody has a different guess about what was thrown off the bridge: flowers, a ring, even a baby,” Gentry has said. “What was thrown off the bridge really isn’t that important. The message of the song, if there must be a message, revolves around the nonchalant way the family talks about the suicide. The song is a study in unconscious cruelty.”

Sinead O' Connor 1995 cover version didn’t shed much light on the song’s mysteries, but the 1976 movie adaptation, Ode to Billy Joe (with Robby Benson in the title role), provided some answers. They seem like arbitrary inventions of the filmmakers, but they’re the closest thing the song has to an official “solution”: In the movie, Billy Joe tosses his girlfriend Bobbie Lee’s rag doll off the bridge and jumps the following day, tormented by uncertainty over his sexual identity.
It was the third of June
Another sleepy, dusty Delta day
I was out choppin' cotton
And my brother was bailin' hay
And at dinner time we stopped
And we walked back to the house to eat
And mama hollered at the back door
"Y'all remember to wipe your feet"
And then she said she got some news this mornin' from Choctaw Ridge
Today, Billy Joe MacAllister jumped off the Tallahatchee Bridge

Papa said to mama as he passed around the blackeyed peas
"Well Billy Joe never had a lick of sense, pass the biscuits please
"There's five more acres in the lower forty that I've got to plow"
Mama said it's a shame about Billy Joe anyhow
Seems like nothin' good ever comes to no good on Chocktaw Ridge
And now Billy Joe MacAllister's jumped off the Tallhatchee Bridge

And brother said he recollected when he and Tom and Billy Joe
Put a frog down my back at the Carroll County picture show
And wasn't I talkin' to him after church last Sunday night?
"I'll have another piece of apple pie, you know it don't seem right
I saw him at the sawmill yesterday on Choctaw Ridge
And she and Billy Joe was throwin' somethin' off the Tallahatchee Bridge"

Mama said to me "Child what's happened to your appetite?
I've been cookin' all mornin' and you haven't touched a single bite
That nice young preacher, Brother Taylor dropped by today
Said he'd be pleased to have dinner on Sunday. Oh, by the way,
He said he saw a girl that looked a lot like you up on Choctaw Ridge
And she and Billy Joe was throwin' somethin' off the Tallahatchee Bridge."

A year has come 'n' gone since we heard the news about Billie Joe
Brother married Becky Thompson, they bought a store in Tupelo
There was a virus goin' 'round, papa caught it and he died last spring
And now, mama doesn't seem to wanna do much of anything
And me, I spend a lot of time pickin' up flowers up on Choctaw Ridge
And drop them into the muddy water off the Tallahatchee Bridge.

inviata da John Doe - 27/11/2014 - 06:00


[1967]
Parole e musica di Roberta Lee Streeter, in arte Bobbie Gentry, cantautrice originaria della contea di Chickasaw, Mississippi.

John Doe, l'originario contributore di questo splendida ballata gotica, ha frettolosamento attribuito il brano al percorso dedicato alla violenza contro gli omosessuali, ma questo significato fu dato alla canzone, del tutto arbitrariamente, dal suo adattamento cinematografico del 1976. Nei fatti Bobbie Gentry ha sempre preservato il mistero sul suo racconto che, oltre tutto, in origine era molto più lungo, con diverse strofe in più, per un totale di 7 min., ma fu ridimensionato ed adattato per evidenti ragioni di mercato. L'autrice non ha mai voluto spiegare che cosa Billy Joe avesse buttato nel fiume Tallahatchie il giorno prima di suicidarsi gettandosi in quello stesso fiume da un ponte nei pressi di Money, Mississippi... Bobbie Gentry ha sempre detto che non era quello l'importante nella storia, ma l'indifferenza, la crudeltà e la ferocia che spesso albergano nelle comunità umane.



Detto questo, c'è da dire che a pochi passi da quel ponte c'era lo spaccio dove nel 1955 ebbe inizio la tragica vicenda di Emmett Till, il quattordicenne nero il cui corpo straziato fu trovato proprio nel fiume Tallahatchie...

L'interpretazione più comune, e più plausibile, resta comunque quella di una relazione amorosa tra adolescenti, finita con un aborto clandestino ed il suicidio di lui per il peso della situazione...
Un'altra interpretazione introduce la variante razziale, quella di una relazione mista, all'epoca un tabù invalicabile...
Infine c'è quella della depressione del protagonista, abbandonato al suo destino di debole dai suoi familiari e dalla comunità, teoria su cui il film, del tutto arbitrariamente, innestò il disordine emotivo dovuto ad un rapporto omosessuale avvenuto in stato di ubriachezza...

Ma sulla storia dietro questa oscura ballata gotica resta comunque il mistero...

Molte le cover in diverse lingue, celebre quella francese di Joe Dassin, intitolata "Marie-Jeanne".
Anche il nostro Mogol ne fece una, intitolata "Ode per Billy Joe", fedele nel titolo e nella trama, e interpretata da Paola Musiani.

B.B. - 12/4/2020 - 15:01


B.B. - 12/4/2020 - 15:06



Lingua: Italiano

La versione italiana di Mogol, interpretata da Paola Musiani (1967)


Ode per Billy Joe
ODE PER BILLY JOE

Era il 3 di giugno, un giorno caldo, quasi un’anno fa
e nei campi lavoravo insieme a mio fratello e al mio papà
ritornammo a casa molto affamati che era notte ormai
e mamma disse, "Ricordate di pulirvi i piedi, o guai a voi!"
E poi ci disse, "Quel ragazzo che ogni tanto viene qui da noi
si è buttato giù dal ponte, l’han trovato che era morto ormai…"

Mio padre con la bocca piena di piselli disse, "No!
Però per me quel ragazzo non aveva testa questo lo so
ci sono ancora cinque campi da vangare, domani lo farò."
Mia madre disse, "Quel ragazzo soffriva per qualcosa, però
è mai possibile che non ci sia una notizia buona qui da noi?
E adesso quel ragazzo giù dal ponte non l’avrei creduto mai…"

E mio fratello disse, "Ti ricordi quando quel ragazzo ed io
abbiamo fatto quello scherzo della rana nella schiena a te?"
Poi domandò se ero io che parlavo insieme a lui tempo fa
quando fuori dalla chiesa mi son fermata a far la carità
e morsicando poi una mela disse, "Non è giusto, sai
ho visto quel ragazzo appena ieri e adesso è freddo e morto ormai…"

E mamma disse, "Perchè bambina mia adesso tu non mangi più
assaggia almeno quel pasticcio tanto buono, finiscilo tu...
Non vi ho detto chi è venuto a salutarmi, chi è venuto qui...
quel giovane curato che scherzate perchè dice sempre sì
mi ha detto che giorni fa insieme a Billy Joe c’era una come te
che insieme a lui buttava qualcosa dal ponte, ma non sa cos’è…"

Un anno è già passato da quando quel ragazzo non c’è più
mio fratello si è sposato e adesso è andato a vivere in città
un male sconosciuto si è portato via per sempre il mio papà
la mamma adesso vive accontentandosi di quel che ha
io passo molto tempo raccogliendo tanti fiori che
poi getto giù dal ponte con dolore e penso ancora
ancora a te…

inviata da B.B. - 12/4/2020 - 15:25



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org