Lingua   

Sweet Harmony

The Beloved
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Under The Same Sun
(Scorpions)
Crossfire
(Scorpions)


[1992]
Single (B-Side: Motivation)
Released: 18 January 1993
Recorded: 1992
John Marsh - Helena Marsh

Singolo (Lato B: Motivation)
Uscita: 18 gennaio 1992
Registrazione: 1992
John Marsh - Helena Marsh

sweethar


Sì, lo so, che sto mettendo sul sito un' icona degli anni '90, che questa è musica mainstream e che, soprattutto, dopo questa mia performance non avrò più nulla da opporre al Maicolgècson di Bartleby, che avrà campo libero potendomi rinfacciare d'aver messo i Beloved. Anche se Sweet Harmony dice delle cose che, qua dentro, ci stanno eccome; d'accordo, in maniera da successo commerciale, da quello che si vuole, ma le dice. Senza contare il famoso video della canzone, composto da parecchie belle figliole tutte gnùde e anche da John Marsh pure lui gnùdo (pìs en làv, o che potevano stare gnùdi solo John Lennon e quell'orrore di Yoko Ono...?)

Gnudi


Guccini diceva di avere avuto anche lui, ebbene sì, un periodo da bello di balera. Io, invece, ho avuto, giusto negli anni '90, un periodo da ascoltatore fisso di una radio. Stavo, all'epoca, sepolto in una campagna, in una casa del medioevo con tanto di torre dell'orologio; e la mia stanza era proprio in quella torre. Io che ho sempre vissuto in bugigattoli, ho abitato per quasi tre anni in una casa di grandezza sterminata, ma riscaldata (si fa per dire) solo a legna. E ascoltavo la radio fisso, lavorando o facendo altro, e telefonando di continuo per chiedere le canzoni più improbabili con dediche che fecero epoca (una volta dedicai una canzone a Pier delle Vigne della Divina Commedia, all'epoca ero sul surreale andante). E ballavo di continuo, per scaldarmi. Mi è tornato stasera a mente quel periodo, e nel ricordo questa canzone ha una sua parte. Avevo vent'anni di meno e anche diversi chili, di meno. Stay tuned, perché prima o poi metterò anche un altro mio caposaldo di quel periodo (un altro c'è già: Wind Of Change degli Scorpions).

Perdonatemi; non solo ho passato un mese a tradurre ballate su Sacco e Vanzetti, quasi tutte di una lunghezza spaventosa. In questo sito mi occupo delle cose più pese e terrificanti, e ogni tanto ho bisogno di un po' di leggerezza. Stasera mi sono rimesso a ballare Sweet Harmony e vi risparmio la descrizione dello spettacolo. Nella torre, in quella campagna, ci avevo il gatto Palla e pure una civetta che mi veniva a volte, la notte, sul davanzale della finestra. Forse, chissà, mi illudevo di averci pure io un cincigrammo di dolce armonia; mi illudevo, appunto. Magari, però, ora ve la ballate pure voi; a volte non fa male, considerando anche quell'assolo al sax veramente assassino. Salud. [RV]
Is it right or wrong
Try to find a place
We can all belong?
Be as one
Try to get on by
If we unify?
We should really try...

All this time
Spinning round and round
Made the same mistakes
That we've always found
Surely now
We could move along
Make a better world?
No it can't be wrong
Let's come together
Right now
Oh yeah
In sweet harmony

Let's come together
Right now
Oh yeah
In sweet harmony

Let's come together
Right now
Oh yeah
In sweet harmony

Let's come together
Right now
Oh yeah...

Time is running out
Let there be no doubt
We should sort things out
If we care
Like we say we do
Not just empty words
For a week or two

Make the world
Your priority
Try to live your life
Ecologically
Play a part
In a greater scheme
Try to live the dream
On a wider scene
Let's come together
Right now
Oh yeah
In sweet harmony

Let's come together
Right now
Oh yeah
In sweet harmony

Let's come together
Right now
Oh yeah
In sweet harmony

Let's come together
Right now
Oh yeah
In sweet harmony...

inviata da Riccardo Venturi (sic) - 12/9/2014 - 21:45



Lingua: Italiano

Traduzione in fiorentino dell'Isolotto/Mantignano-Ugnano
di Riccardo Venturi, 12 settembre 2014

Nel tradurre nel mio linguaggio d'uso comune, vale a dire l'isolottino/ugnanese (con venature di mantignanese e, qua e là, anche dell'avito parlare di S. Bartolo a Cintoia), mi sono certamente immaginato John Marsh gnùdo mentre dice diahane (comune interiezione isolottina di antica origine semitica, rivolta com'è al principale eroe di alcune favole mediorientali). La traduzione contiene anche il refrèn originale inglese come verrebbe pronunciato a i'barrino di via di Mantignano, che fa delle schiaccine parecchio bòne. [RV]

Mantignano.
Mantignano.
DORCIARMONÌA

O che gliè giusto o sbagliato
cercà di trovà un posto
'ndòe si pole stà tutti?
Èsse' come uno solo,
provà a cavàssela
se si stà 'nsieme?
'E ci si dèe provà...!

Tutto 'sto tempo
a pérdettempo (appunto),
a fa gli stessi sbagli
che s'è sempre trovaho,
e ora di sihuro
'e ci si dèe mòòòve
pe' fa' i' mondo meglio...
'E gliè così!
Su tuttinsième
ora, gnàmo,
diahane!,
in dorciarmonìa

Su tuttinsième
ora, gnàmo,
diahane!,
in dorciarmonìa

Su tuttinsième
ora, gnàmo,
diahane!,
in dorciarmonìa

Lezz cam tughèdaa
raitnàu
oièah
in sguitt'armonì...

I' tempo 'e fila,
'e 'un c'ènno hazzi,
'e si dèè fa' quarcosa
se a noi 'e ce ne frega
come si dice,
s'ha a abbozzàlla di di' bischerahe
pe' un par di settimane

Fa' d'i' mondo
la tu' hosa più grossa,
provà' a campà
con più ehologìa
avècci un ròlo
in un progettone
cercà di sognàgnene
di più alla grande
Su tuttinsième
ora, gnàmo,
diahane!,
in dorciarmonìa

Su tuttinsième
ora, gnàmo,
diahane!,
in dorciarmonìa

Su tuttinsième
ora, gnàmo,
diahane!,
in dorciarmonìa

Lezz cam tughèdaa
raitnàu
oièah
in sguitt'armonì...

12/9/2014 - 22:56



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org