Lingua   

The Last Living Rose

PJ Harvey
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

On Battleship Hill
(PJ Harvey)
The Soldier
(PJ Harvey)
Und was bekam des Soldaten Weib?
(Bertolt Brecht)


La rêverie poignante sur le retour au pays d'un soldat anglais durant la grande guerre .

 The Last Living Rose



[2011]
Da “Let England shake”, il nuovo album con John Parish e Mike Harvey.
Let-England-Shake
“Let England shake”, fatto di rock schietto e folk essenziale ed inciso nel Dorset in una chiesa del diciannovesimo secolo, nasce dopo tre anni di scrittura accurata dei testi e cinque di studio e parla di temi importanti, su tutti la guerra. Lo scopo? Scuotere (shake) le coscienze, smuovere dal torpore la sua Inghilterra, protagonista fin dal titolo dell’opera, l’Inghilterra coloniale e quella dell’intervento in Iraq e Afghanistan, ma anche quella della battaglia di Gallipoli del 1915 in cui assieme ai francesi fallì la conquista di Costantinopoli.” (da Moby Dick di Radio2)


Leggi anche

Il conflitto globale permanente
articolo di Rachele Cinarelli

Recensione di Stefano Solventi




Goddamn Europeans!
Take me back to beautiful England
and the grey, damp filthiness
of ages, and battered books, and
fog rolling down behind the mountains,
on the graveyards, and dead sea-captains.

Let me walk through the stinking alleys
to the music of drunken beatings,
past the Thames River, glistening like gold
hastily sold for nothing.
Nothing.

Let me watch night fall on the river,
the moon rise up and turn to silver,
the sky move,
the ocean shimmer,
the hedge shake,
the last living rose quiver.

inviata da Chien Andalou - 1/12/2013 - 08:30



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org