Lingua   

Soldati

Umberto Smaila
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti



Sigla del film "Soldati 365 all'alba" di Marco Risi (1987)
soldati
Soldati se ne vanno via,
soldati senza compagnia,
e nel profondo di ogni cuore
c'è qualche cosa che fa male,
il tempo che non passa mai.

Soldati se ne vanno via,
in tasca una fotografia,
e per ognuno c'è una strada,
c'è una donna, c'è una casa,
e c'è chi non li scorda mai.

Tu che vai via
senza saperne la ragione,
sul treno della nostalgia
ogni minuto sembra già
uguale a mille settimane.

Soldati presi ad ogni età,
soldati nell'oscurità,
ragazzi solo da capire,
un fiore in bocca ed un fucile
e il tempo che non passa mai.

Tu che vai via,
per quale guerra e quale idea?
E quante volte penserai
a una risposta che non hai,
a una risposta che non hai.

inviata da Francesco Carbone


Que hermosa canción!!!!! La recuerdo de cuando estuve en Italia en 1982!!!!!!!!!!!! nunca supe de quién era, ahora, sin quererlo, la encontré en esta página!!!

Soy argentina, pero también tengo ciudadanía italiana, amo la música italiana por sobre cualquier otra!!!!!
Italia es el país de la música, de los hermosos paisajes, del arte, de la ciencia, de la historia,....hasta del sol!!!!!!!!!!!!!!

Se volete scaricare questa canzone la troverete nell`ARES (io l`ho scaricata appena adesso, ma non è completa).
Mi segnalate altre canzoni così belle? la musica è fantastica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Rosita (di Buenos Aires)

ROSITA - 1/6/2009 - 21:15



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org