Lingua   

Siria a piedi nudi

Domenico Cuccarese
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti



(2013)

Un brano denuncia che le case discografiche non sponsorizzaranno mai
Voce: Sara Provitali di Latina

Il minareto di Aleppo ridotto in macerie
Il minareto di Aleppo ridotto in macerie
Corri verso le colline della Siria senza più spari nella mente
resti lì impietrita nell'indifferenza della gente d'oltre mare che non parla

Siria resta a piedi nudi su quei prati dove quell'erba mai nascerà
un ricordo dentro l'animo riaffiora forse ti consola ecco quei cannoni.

Siria è il tuo nome e sei lì in mezzo alla gente che non ha più niente neanche voglia di sognare

Corri verso le colline della Siria piu' spari nella mente
resti lì impietrita nell'indifferenza della gente d'oltre mare che non parla.

Siria resta a piedi nudi su quei prati dove quell'erba mai nascerà
un ricordo dentro l'animo riaffiora forse ti consola ecco quei cannoni.

Siria che innalza la bandiera bianca libertà delusa
scontri nella notte di frontiera
Siria danza a piedi nudi su questa mia terra che brucia le speranze
tutta di color arancio lei che danza con questa girlanda in fiore
balli a piedi nudi per la pace balli a piedi nudi per la vita.

Siria è stanca dell'indifferenza che c'è qui.

Uomo che non hai scrupoli non cancellerai mai più questo sangue fra le tue dita
uomo che non hai scrupoli non cancellerai mai più questo sangue fra le tue dita.

inviata da Domenico Cuccarese - 27/4/2013 - 21:32



Lingua: Inglese

Versione inglese
SYRIA BAREFOOT

You run to the hills of Syria with no more shots in your mind
you stay there, stunned among the indifference of mute overseas people

Syria stays barefoot on those fields where no grass will ever grow
a memory comes to your mind, perhaps it's of some comfort, here are those guns.

Syria is your name and you're there among the people with nothing left, not even the wish to dream
You run to the hills of Syria with no more shots in your mind
you stay there, stunned among the indifference of mute overseas people

Syria stays barefoot on those fields where no grass will ever grow
a memory comes to your mind, perhaps it's of some comfort, here are those guns.

Syria raising the white flag, freedom disappointed,
clashes in the borders night

Syria dances barefoot on this land of mine which burns hopes
she's all orange dancing with this garland in bloom
you dance barefoot for peace you dance barefoot for life.

Syria is tired of the indifference here.

unscrupulous man you won't wipe out this blood between your fingers anymore
unscrupulous man you won't wipe out this blood between your fingers anymore.

inviata da domenico cuccarese - 27/4/2013 - 22:15


forse questo va...tanto cossidetta comunita' internazionale adesso ci mette in fila...perche' troppo annoiata....pezzo cosi' cosi'...ma i morti sono molto inquieti...per cosi' dire

krzyś - 21/2/2014 - 22:08



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org