Lingua   

Gente d'altri tempi

Enzo Jannacci
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

O desespero da piedade
(Vinícius de Moraes)
Sarà vero
(Mauro Pagani)
La fotografia
(Enzo Jannacci)


[2003]
Parole e musica di Enzo Jannacci e del figlio Paolo, con gli arrangiamenti di Paolo Jannacci e Mauro Pagani
Dal disco “L’uomo a metà”, ultimo album in studio di Jannacci, dedicato a Giorgio Gaber (1939-2003).
Testo trovato sul sito di Enzo Jannacci

l'uomo a metà
Può sembrare strano
ma c'è chi ha il pane e anche il salame
solo dopo un po'
si accorge che gli
mancan tutti i denti
Può sembrare strano
che il governo sia
perfettamente sano
nonostante le leggi
salvaladri,
i contratti, collusioni
e i tanti giuramenti
Può sembrare strano
ma c'è chi ha una tosse spaventosa
e ci ride sopra e se la fuma bellamente

Può sembrare strano
ma c'è chi dice ancora "l'aeroplano"
dice: "Andiamo al cine"
e chi vorrebbe visitare un bastimento
meno male che
che c'è ancora un po' di gente che
vive quando vive mangia quando può
e dei telequiz e dell' audience
non gliene frega niente
si potrebbe dire
Ma, ma che gente è?
guarda caso c'è
c'è qualcuno che è rimasto legato
a dei momenti fatti di:
felicità, paura, odio, fame, spari
ecco,

Gente d'altri tempi

Meno male che
che c'è ancora un po' di gente che
vive quando vive mangia quando può
e dei telequiz e dell' audience
non gliene frega niente
si potrebbe dire
Ma, ma che gente è?
guarda caso c'è
c'è qualcuno che è rimasto legato
a dei momenti fatti di:
felicità, paura, odio, fame, spari
ecco,

Gente d'altri tempi

inviata da Bernart - 30/3/2013 - 11:58



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org