Lingua   

Senza Ali

Linfa
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Kandinskij
(Baffodoro)
Ti ricordi Nina
(Gianni Nebbiosi)


Canzone pertecipante al concorso oltre il muro
Gettati nel vuoto e poi prega di saper volare
la natura è immorale, non ti deve niente.
Labbra che si mordono, mentre voi andate oltre
Mani che si avvinghiano tra loro per non esser sole.

Perché non scegli me? Perché non vieni a prendermi?
E’ indispensabile cadere per avere attenzione?
Scelgo di sbagliare strada, di non sapere dove vado
le luci sono accese, ma io tengo ancora gli occhi chiusi.

Le ore colano sui muri, i giorni mi precedono.
Non è mai cambiato niente, non hai mai cambiato niente.
Sono ancora senza ali, non le ho avute mai
non è mai cambiato niente, non ho mai cambiato niente.

inviata da DonQuijote82 - 13/12/2012 - 10:16



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org