Lingua   

FMI (Fondo Monetario Internazionale)

Tzoku
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Entula
(Kenze Neke)
Ammenta
(Kenze Neke)
Cantendhe pro non pranghere
(Kenze Neke)


tzoku


Album : S'ardore Populare
Testo di Enzo Saporito
Musica di Tzoku
Si amava, si arava, si lodava la terra,
per i buoni frutti che essa ci da
la schiena curva braccati dal sole
fatica e sudore ma gioia ci da

Finchè è arrivato il capitale
ha aperto le fauci e ingoiato ci ha
da allora non più frutti
soltanto prodotti
tutto ridotto a mesta realtà

Come avvoltoi che scrutan la preda
certi che questa prima o poi perirà
svolazzano lenti tra cieli fetenti
emanan odore che di umano non sa

Pochi uomin minuti con il ghigno tra i denti
bisbigliano lestri, di affari si sa
si avvinghiano tetri tra i moribondi
gli sgorga da bocca l'avidità

Migliaia le braccia, migliaia le mani
si prestano all'alba dell'indomani
si prestano al fato mai domo mai sazio
sazio di carne, patemi e liquame

migliaia le bocche milioni di cuori
fremono il tempo sin dagli albori
un lento e costante mormorio
giunge ad uditi sempre più fitti
giunge alle menti sempre più deste
sempre più tese alla Libertà

fottuti merdosi imperialisti
immonde bestie senza realtà
vampiri assetati di sangue innocente
topi di fogna senza dignità
purtroppo non bastano le parole
per innalzare nuove realtà

chiediamo il boia o nuove frustate,
la ghigliottina si leverà

inviata da DonQuijote82 - 31/7/2012 - 12:53



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org