Lingua   

Un re

Roberto Scippa
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Canzone al lavoro
(Roberto Scippa)


La corona di spine l’hai sempre evitata
la corona pesante di oro, quella l’hai sempre cercata
Quante vite si muovono con una sola parola
e tu lo sai bene che cambiano i tempi, i modi
ma non cambia la storia
Che il sangue che scorre sia sempre più silenzioso
finché c’è chi può sanguinare senza farsi ascoltare
Le scelte d’acciaio sono scelte da re
e il dio che si compra al mercato sarà solo con te
Ma tutte queste certezze come hai fatto a trovare
perché i dubbi che non hai mai avuto
qui in basso si sentono urlare
Verrà un giorno nel quale i tuoi occhi
si riempiranno di lacrime
per tutte le vite che non hai calcolato
nei tuoi conti da re
Verrà un giorno nel quale tuo padre morente
ti chiamerà vicino a sé:
“figlio ti avrei preferito diverso...
figlio ti avrei preferito diverso...
figlio ti avrei preferito diverso...
da me! da me!”

inviata da DoNQuijote82 - 17/7/2012 - 12:40



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org