Lingua   

Yankee Go Home!

Richard Thompson
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

To Althea, From Prison
(Fairport Convention)
Al Bowlly's In Heaven
(Richard Thompson)
Here Come the Cowboys
(Fairport Convention)


[1988]
Album “Amnesia”
51TKGJZ1R9L.
Oh GI Joe put your gun away
The sun is setting on another day
Why don't you leave us alone?
Yankee go home!

They're burning effigies out in the street
Man the life boats, sound the retreat
Pentagon's on the 'phone
Yankee go home!

You can't just kiss and run away
There ain't enough money on a sergeant's pay
When the dancehall girl you banged's in the family way

Oh you turned my sister into a whore
With a pair of silk stockings from the PX store
Why don't you leave us alone?
Yankee go home! Yankee go home! Just go home!

My girlfriend still won't talk to me
Since she met with a sailor from the land of the free
I'm tired of being alone
Yankee go home!

I lost count of the chewing gum that I've had
And coca-cola make my teeth go bad
We'll handle this on our own
Yankee go home!

Dow Jones going into a stall
Spray paint saying it on every wall
The climb was fine, now it's time to decline and fall

Over-paid, over-sexed and over here
Get smart, gringo, disappear
The Hun's at the gates of Rome
Yankee go home! Yankee go home! Go home!
Go home! Go home!

inviata da Bartleby - 18/11/2010 - 11:14



Lingua: Italiano

Traduzione di Roberto Malfatti
YANKEE GO HOME!

Soldato, metti via la pistola
Anche questo giorno sta finendo
Perchè non ci lasci in pace?
Yankee go home!

Nelle strade stanno bruciando fantocci
Ragazzo, le scialuppe di salvataggio stanno suonando la ritirata
Il Pentagono è occupato al telefono
Yankee go home!

Non è che puoi semplicemente baciare e scappare
Un sergente non guadagna abbastanza
Se la ragazza del locale che si è fottuto è rimasta incinta

Mia sorella l'hai fatta diventare una puttana
Con un paio di calze di seta comprate allo spaccio militare
Perchè non ci lasci in pace?
Yankee go home! Yankee go home! Sparisci!

La mia fidanzata non vuole più parlarmi
Da quando ha incontrato un marinaio che veniva dalla terra della libertà
Sono stanco di essere solo
Yankee go home!

Ho perso il conto dei chewing gum che ho ricevuto
E la coca-cola mi ha rovinato i denti
Ce la caveremo benissimo da soli
Yankee go home!

Il Dow Jones si è fermato
I graffiti lo dicono da ogni muro
La scalata è stata bellissima, ma adesso è il tempo del declino e della caduta

Sovrapagato, arrapato fradicio e non gradito
Fatti furbo, gringo, sparisci
Gli Unni sono alle porte di Roma
Yankee go home! Yankee go home! Go home!
Go home! Go home!

inviata da Roberto Malfatti - 15/8/2016 - 14:27



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org