Lingua   

L'invisibile

Savalas
Lingua: Italiano



Deserti ho attraversato
Senz’acqua, a piedi nudi,
a bordo di un relitto,
gettato in mare aperto
Luccica cosi forte
La terra da lontano
Hai già dimenticato
Che eri me
Ma io sono proprio qui
L’invisibile
Agli occhi tuoi
Che uccidono
Se vivere è illegale
Con me tutto è concesso
Faccio il lavoro sporco
Io sono a basso costo
Ma io sono proprio qui
L’invisibile
Agli occhi tuoi
Che uccidono
S’alzano nuove barriere
Al suono delle preghiere
L’opportunista viltà
Di non guardare più in là
Di se stessi
Disconnessi
Così facile l’indifferenza,
Se non si ha in dono l’esperienza,
E’un ludo macabro
Che stenti a riconoscere

inviata da DonQuijote82 - 27/7/2010 - 16:10



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org