Lingua   

Johnny Walker the taleban man

Radeau de la musique
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

L'oro di Milcik
(Radeau de la musique)
John Walker's Blues
(Steve Earle)


John Walker Lindh, americano. Facente parte dei guerriglieri talebani in Afghanistan contro i suoi stessi nazionali. Catturato nel novembre 2001 a Mazar-i-Sharif, nel nord dell'Afghanistan (si veda anche John Walker's Blues di Steve Earle).
Forse prima di puntare il dito bisognerebbe sempre porsi delle domande.

www.leradeau.it
La candela illumina appena
Quella stanza sul retro del drugstore
Le luci nel deserto sono solo
Insegne, Country Marlboro & Coke

L’incenso cerca a stento di coprire
L’odore d’oppio di Bagdad
La luna a cui affidare i tuoi pensieri
Dicon sia più bella giù ad Harar

Davanti a versi e un libro che non sai
Simboli che un giorno capirai
Johnny non sei al ballo questa sera
Ti sei cacciato forse in mezzo ai guai

E quello sguardo perso dentro il vuoto
Arriva forse fino in Pakistan
I tuoi amici sono a far l’amore questa sera
Davvero non vorresti essere là

Johnny Walker non beveva whiskey
Johnny Walker preferiva tè
Johnny Walker ormai lontano
Johnny Walker the taleban man
Johnny Walker the taleban man

Dicon sei partito con il cuore pieno d’odio
O è l’amore che t’ha portato là
Catturato con 30 argenti e un libro in versi
Traditore della libertà

E tua madre seduta là in veranda
Ascolta stanca Radio CNN
Pensa a quei bei giorni in San Francisco bay
Quando piccolo ancora eri con lei

Johnny Walker non beveva whiskey
Johnny Walker preferiva tè
Johnny Walker ormai lontano
Johnny Walker the taleban man
Johnny Walker the taleban man
Johnny Walker the american man
Johnny Walker the taleban man

inviata da Sauro - 19/2/2005 - 16:00



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org