Lingua   

U.N.

CCCP - Fedeli alla linea
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

L'ovvio diritto al nucleare di una vergine iraniana
(Massimo Zamboni)
Morire
(CCCP - Fedeli alla linea)
Palestina
(CCCP - Fedeli alla linea)


cccp-300x210
Un'emozione per viaggiare nel tempo
Per trovare la destinazione
In mezzo a troppi uomini con scarsità di Dei
O a un eccesso di Dio con scarsità di uomini
Succede sempre così

E questo è assolutamente vero
E questo è assolutamente vero
E questo è assolutamente vero
Vero
Vero

Un bazooka anticarro evoluto
Si getta dopo l'uso come Bic, Kleenex, Gillette
Molteplici proposte e possibilità
Forza mostrateci di che siete capaci
Noi siamo certi che lo sapete fare

E questo è assolutamente vero
E questo è assolutamente vero
E questo è assolutamente vero
Vero
Vero

Ad Hiroshima all'alba nella veglia
Nel sonno nel sogno nel risveglio
Il fuoco il vuoto il caldo il vento il fuoco il vuoto
Eccolo il luogo infinitamente spazioso
Privo di alberi e di agitazioni

E questo è assolutamente vero
E questo è assolutamente vero
Assolutamente vero
Vero
Vero
Vero

E le persone hanno margine accecante di sole
O facce di orde mongole uscite dall'ascensore
Un realismo inquietante, una nostalgia d'Occidente
Un realismo inquietante, una nostalgia d'Occidente
Questo non è il migliore mondo possibile

Ma questo è assolutamente vero
Questo è assolutamente vero
Assolutamente vero
Vero
Vero
Vero

E le persone hanno margine accecante di sole
O facce di orde mongole uscite dall'ascensore
Un realismo inquietante, una nostalgia d'Occidente
Un realismo inquietante, una nostalgia di niente
Questo non è il migliore mondo possibile, ma è vero!
È vero!
È vero!

Assolutamente vero!
Assolutamente vero!
Assolutamente vero!
Vero!
Vero!...

15/11/2004 - 18:11



Lingua: Italiano

È VERO - nuova versione di "U.N."
da "Canzoni, preghiere, danze del II millennio Sezione Europa" (1989)
Canzoni, preghiere, danze del II millennio Sezione Europa
È VERO

Una disciplina
per viaggiare nel tempo
per arrivare a destinazione
in mezzo a troppi uomini
con scarsità di dio
eccessi di cose
scarsità di uomini
è vero è vero è vero

ad Hiroshima all'alba
nella veglia nel sonno
nel sogno nel risveglio
è vero è vero è vero

lampo
vuoto tuono
il vuoto
il vento il caldo
il vento
il fuoco

margini accecanti di sole
e poi nero

margini accecanti di sole
e poi nero

non è questo il migliore
tra i possibili mondi
eccolo è un luogo
finalmente spazioso
ormai privo d'alberi
di vegetazione
affollato di centri
di concentrazione
ed è vero è vero è vero
assolutamente vero...

3/12/2012 - 13:45



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org