Language   

He Is Coming To Us Dead, or The Express Office

Anonymous
Language: English

List of versions

Watch Video


He Is Coming to Us Dead as performed by Ron Thomason and Heidi Clare, Big Horn Mountain Festival, 07/06/07.


Search more videos on Youtube


Traditional / Tradizionale
From Ozark Folksongs
Collected by Mr. Tandy Collins, 1927
Randolph/Vance, Ozark Folksongs. Volume IV, Religious Songs and Others, p148/#696A [1927/07/26]
Raccolta da Mr. Tandy Collins, 1927
First recording: G.B. Grayson - Henry Whitter, 1927
Prima incisione: G.B. Grayson - Henry Whitter, 1927

heiscomingtousdead


grayson

Una vecchia canzone contro la guerra la cui storia non è chiarissima. Si tratta comunque quasi con certezza di una canzone tradizionale che da molti è però attribuita (anche nel disco della prima incisione) a G.B. Grayson.

La storia di un anziano signore che si reca ad aspettare suo figlio che torna a casa...all'ufficio postale. L'impiegato gli ricorda gentilmente che i passeggeri di solito arrivano alla stazione ferroviaria, ma l'anziano signore gli dice che arriverà invece all'ufficio postale perché è dentro a una bara. Alla fine dice che sua moglie aveva previsto che il loro figlio sarebbe ritornato in quel modo, quando si era arruolato.

La canzone, proveniente dai monti Ozark, è con tutta probabilità sorta nel periodo della Guerra civile americana. Dopo la prima incisione di Grayson e Whitter ha avuto una miriade di interpreti, per i quali si rimanda al Folk Music Index. Di recente tornata abbastanza in auge con la mobilitazione contro la guerra in Iraq, grazie alla toccante interpretazione di Ron Thomason e Heidi Clare. [CCG/AWS Staff]
One morning when the office had opened
a man quite old in years
Entered the express office
showing signs of grief and fear
When the clerk approached him
his trembling voice did say
I'm waiting for my boy, sir
he's coming home today

You have made a small mistake
and you must surely know
This is the express office, sir
and not a town depot
If your boy is coming home
this cold rainy day
You'll find him with the passengers
at the station just over the way

You do not understand me, sir
the old man shook his head
He's not a-coming as a passenger
but by express instead
He's coming home to mother
the old man gently said
He's coming home in a casket, sir
he's coming to us dead

Just then a whistle pierced the ears
the express came in on time
The old man rose in a breathless haste
and quickly rushed outside
Then a long white casket
was lowered to the ground
The scene was filled with the grief and tears
of those who gathered around

Don't handle that box roughly, boys
it contains our darling Jack
He went away as you boys are
see the way he's coming back
He broke his poor mother's heart
her saying's all come true
She said, this is the way that he'd come back
when he joined the boys in blue.

Contributed by Riccardo Venturi - 2008/6/26 - 22:37



Language: Italian

Versione italiana di Riccardo Venturi
26 giugno 2008
RITORNA A CASA MORTO, o L'UFFICIO POSTALE

Una mattina all'apertura dell'ufficio
un signore piuttosto in là cogli anni
entrò dentro l'ufficio postale
mostrando segni di dolore e paura.
Quando l'impiegato gli si avvicinò
lui disse, con voce tremante:
Sto aspettando mio figlio, signore,
oggi ritorna a casa.

Lei ha fatto un piccolo errore,
e saprà certamente
che questo è un ufficio postale
e non una stazione ferroviaria.
Se suo figlio ritorna a casa
in questo freddo giorno di pioggia,
lo troverà fra i passeggeri
alla stazione, qui in questa strada

No, lei non mi capisce, signore,
- e il vecchio scosse la testa.
Non ritorna da passeggero,
ma come collo postale.
Ritorna a casa dalla madre,
- disse gentilmente il vecchio,
ritorna a casa in una bara, signore,
ritorna a casa morto.

Proprio allora un fischio trapassò le orecchie,
il collo era arrivato puntuale.
Il vecchio si alzò in fretta senza respirare
precipitandosi fuori.
E allora una lunga bara bianca
fu scaricata a terra,
la scena era colma della pena e delle lacrime
di quelli che si erano raccolti là intorno.

Maneggiate con cura quel collo, ragazzi,
contiene il nostro caro Jack.
Era partito proprio come voi state facendo,
guardate come ritorna a casa.
Spezzò il cuore della sua povera madre
e quel che lei disse si è tutto avverato:
disse, Ecco il modo in cui potrebbe tornare
quando si è arruolato fra i ragazzi in blu.

2008/6/26 - 23:14



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org