Language   

Before the Deluge

Jackson Browne
Language: English

List of versions


Related Songs

Muros y puertas
(Carlos Varela)
The Crow On The Cradle
(Sydney Carter)
If I Could Be Anywhere
(Jackson Browne)


1974
Album: Late For The Sky

Jackson Browne


La fine dell'utopia hippie? Il mondo sull'orlo dell'apocalisse nucleare o ecologica? Una metafora della perdita dell'idealismo nel diventare vecchi? In ogni caso una bellissima canzone.
Some of them were dreamers and some of them were fools
Who were making plans and thinking of the future
With the energy of the innocent, they were gathering the tools
They would need to make their journey back to nature

While the sand slipped through the opening
And their hands reached for the golden ring
In their hearts, they turned to each other's hearts for refuge
In the troubled years that came before the deluge

Some of them knew pleasure and some of them knew pain
And for some of them, it was only the moment that mattered
And on the brave and crazy wings of youth, they went flying around in the rain
And their feathers, once so fine, grew torn and tattered

And, in the end, they traded their tired wings
For the resignation that living brings
And exchanged love's bright and fragile glow for the glitter and the rouge
And, in a moment, they were swept before the deluge

Now, let the music keep our spirits high
Let the buildings keep our children dry
Let creation reveal its secrets by and by, by and by
When the light that's lost within us reaches the sky

Some of them were angry at the way the earth was abused
By the men who learned how to forge her beauty into power
And they struggled to protect her from them, only to be confused
By the magnitude of her fury in the final hour

And when the sand was gone and the time arrived
In the naked dawn, only a few survived
And in attempts to understand a thing so simple and so huge
Believed that they were meant to live after the deluge

Let the music keep our spirits high
Let the buildings keep our children dry
Let creation reveal its secrets by and by, by and by
When the light that's lost within us reaches the sky

Contributed by Pluck - 2021/11/15 - 09:28



Language: Italian

Traduzione scolastica di Pluck
PRIMA DEL DILUVIO

Alcuni di loro erano sognatori e alcuni di loro erano folli
Che stavano facendo piani e pensavano al futuro
Con l'energia degli innocenti,stavano raccogliendo gli arnesi
Di cui avrebbero avuto bisogno per il loro viaggio di ritorno alla natura.

Mentre la sabbia scivolo' attraverso l'apertura
E le loro mani raggiunsero l'anello d'oro
Nei loro cuori ,si rivolsero ai cuori dell'un l'altro come rifugio
In quegli anni difficili che furono prima del diluvio.

Alcuni di loro conobbero il piacere e alcuni di loro conobbero il dolore
E per alcuni di loro, era solo il presente che contava.
E sulle ali coraggiose e folli della gioventu',se ne andarono volando attorno alla pioggia
E le loro piume ,una volta cosi'belle, si fecero a brandelli e stracci.

E ,alla fine,vendettero le loro ali stanche per la rassegnazione che la vita porta
E barattarono il luminoso e fragile splendore dell'amore con il luccichio e il rossetto .
E , in un attimo,furono spazzati via prima del diluvio.

Ora, lasciamo che la musica tenga alti i nostri spiriti
E gli edifici tengano i nostri figli all'asciutto.
Lasciamo che il creato riveli i suoi segreti poco a poco , poco a poco .
Quando la luce che si è persa dentro di noi raggiunge il cielo.

Alcuni di loro erano arrabbiati per come la terra era abusata
Dagli uomini che avevano imparato a forgiare la sua bellezza in potere
E lottarono per proteggerla da loro,solo per essere confusi Dalla grandezza della sua furia nell'ora finale .

E quando la sabbia se ne ando' e il tempo si compi'
Nella nuda alba,solo alcuni sopravvissero
E nel tentativo di capire questa cosa cosi' semplice e grande
Credettero che fossero fatti per vivere dopo il diluvio .

Lasciamo che la musica tenga alti i nostri spiriti
Lasciamo che gli edifici tengano i nostri figli all'asciutto.
Lasciamo che il creato riveli i suoi segreti poco a poco , poco a poco .
Quando la luce che si è persa dentro di noi raggiunge il cielo.

Contributed by Pluck - 2021/11/18 - 10:32



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org