Language   

Carta da parati

Fronte Unico
Language: Italian



Related Songs

Nazis raus!‎
(Slime)
Un cuore esploso in Piazza Loggia
(Fronte Unico)
Io vi parlo di Milano
(Diego De Palma)


2019
Carta da parati
Parati
Io questa Italia non la capisco più
Pensavo che il problema fosse la tv
O temere Belzebù
Se non segui le virtù di Gesù
Ricordi sbocciavan le viole
Con le nostre parole
Come fan presto amore
Ad appassire le persone sole
Forse è stato un nostro errore
Nel momento in cui è nato sto Stato
Confondere antifascismo e la rivoluzione
L’antirazzismo di Stato con le persone buone
L’umanità di ogni cuore
Che diventa finzione
Di fronte all’umanità dei disperati su un barcone
Perché il fascismo non è un’opinione
Ma un reato sancito dalla costituzione
L’amore che strappa i coltelli è perduto ormai
Non resta che qualche svogliata rivolta
Qualche svogliata rivolta e un po’ di resistenza

E forse chiami casa questo posto
Mi sono sempre chiesto
Perché la carta da parati non si chiama carta da pareti
Perché attentati se poi son riusciti
Perché liberati se stiamo ancora con sti arditi falliti
Perché Casa Pound non li chiami fascisti?
Perché Forza Nuova non li chiami fascisti?
Perché i fascisti non li chiami fascisti?

I vostri momenti magici sono i nostri momenti tragici
I nostri momenti magici sono i vostri momenti tragici
C’è chi gioca ai monopoli e chi a monopoli
C’è chi tende ai poli e chi sgombera tendopoli
Sogniamo l’acropoli ma viviamo in metropoli
In metropoli morte come antiche necropoli
Ci hanno fottuto col marketing
Pubblicità è l’oppio dei popoli
I vostri momenti magici sono i nostri momenti tragici
I nostri momenti magici sono i vostri momenti tragici
I vostri momenti magici sono i nostri momenti tragici
I nostri momenti magici sono i vostri momenti tragici
Il fatto è che adesso un po’ mi vergogno
Se a parte l’aborto mi rappresenta Bergoglio
Saluti a mani tese ostentati con orgoglio
Abbiamo perso il sentiero dei nidi di ragno
Il fatto è che adesso un po’ mi vergogno
Democrazia fallisce se l’elezione è un broglio
Saluti a mani tese ostentati con orgoglio
Siamo persi sul sentiero sul sentiero dei nidi di ragno

E forse chiami casa questo posto
Mi sono sempre chiesto
Perché la carta da parati non si chiama carta da pareti
Perché attentati se poi son riusciti
Perché liberati se stiamo ancora con sti arditi falliti
Perché Casa Pound non li chiami fascisti?
Perché Forza Nuova non li chiami fascisti?
Perché i fascisti non li chiami fascisti?

Contributed by Dq82 - 2021/9/28 - 12:07



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org